www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

STRAGE AL RITORNO DALLA LUNA DI MIELE: UCCIDE MOGLIE E SUOCERA

Pubblicato da irpinianelmondo su agosto 3, 2008

3.8.2008-Si e’ chiuso in un mutismo assoluto, e non ha voluto parlare nemmeno con il suo avvocato, Giovanni Valentino, il trentaduenne di Canosa di Puglia accusato di avere ucciso ieri mattina la moglie, Lucia Di Muro, 35 anni, e la suocera, Maria Grazia Prisciandaro, 60. L’uomo e’ rinchiuso in una cella d’isolamento nel carcere di Trani.

Nei prossimi giorni l’autopsia accertera’ se l’uomo, ex pugile, abbia utilizzato un arma per uccidere, forse un martello, o abbia agito a mani nude percuotendole o facendo sbattere violentemente le vittime contro un mobile o il muro. Le due donne sono state trovate con il cranio fracassato nella casa dove la coppia, sposata da un paio di mesi, era andata a vivere. L’esame autoptico sara’ eseguito nei prossimi giorni dal prof.Francesco Introna dell’istituto di medicina legale dell’Universita’ di Bari.

Lucia Di Mauro l’altra notte aveva dormito a casa dei genitori. L’indomani mattina era tornata nella sua abitazione accompagnata dalla madre e dove ha trovato il marito che le ha uccise entrambe. Valentino si e’ poi cambiato d’abito ed e’ uscito di casa incrociando per strada il suocero che aspettava le due donne. Poco dopo ha chiamato al telefono suo padre dicendogli di avere commesso un grave errore, senza aggiungere altro. L’uomo ha quindi avvertito i carabinieri che hanno rintracciato Valentino un paio d’ore dopo lungo la strada che da Canosa porta a Cerignola, a bordo di una Punto.ansa

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 69 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: