www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

SCUOLA. PERSONALE ATA :CIRCOLARE DIRETTORE GENERALE CHIAPPETTA, SCORRIMENTO GRADUATORIE

Posted by irpinianelmondo su settembre 20, 2008

20.9.2008- Riportiamo la circolare esplicativa del Direttore Generale dr. Luciano Chiappetta  relativamente alle surroghe  Art. 7 per il personale ATA . In effetti tale nota riguarda lo scorrimento delle graduatorie del 2006 , A e relativi benefici economici ,per la copertura di posti resisi  diponibili a seguito di mobilita’ e pensionamenti.

Oggetto: personale ATA- art. 7 CCNL/2005; -indicazioni operative a.s.
2008/2009
-

Come noto, con la sequenza contrattuale sottoscritta il 28 luglio c.a., con
la quale si è data attuazione alla previsione normativa di cui all’articolo 62
del vigente contratto di comparto, si è proceduto, tra l’altro, alla
rivalutazione degli importi annuali delle posizioni economiche di cui all’
articolo 7/CCNL 7.12.2005 nonché alla istituzione di ulteriori posizioni
economiche sia dell’area “A” sia dell’area “B”.

Ciò premesso, ed in attesa della definizione delle modalità e delle procedure
da adottare, per l’assegnazione dei nuovi benefici economici di cui all’
articolo 2 della citata sequenza contrattuale, si ritiene opportuno precisare
che, in analogia a quanto indicato con la nota 23654 del 13.12.2007, le
posizioni economiche disponibili al 1° settembre 2008 a seguito di
pensionamenti e mobilità in altro profilo e/o ruolo (e, quindi, non a quelle
relative alle nuove posizioni economiche), devono essere assegnate, per
surroga, mediante scorrimento delle graduatorie definitive di cui all’articolo
6 dell’Accordo nazionale del 10 maggio 2006.

I soggetti beneficiari sono, quindi, quelli collocati in posizione utile,
nell’ambito del contingente aggiuntivo del 5% di ciascun profilo professionale
e cioè degli aspiranti che hanno già superato il corso di formazione previsto
dal richiamato articolo 6.

Nell’ipotesi in cui l’aliquota del 5% risulti esaurita, si procede al
conferimento delle posizioni economiche a favore del personale collocato oltre
il citato contingente aggiuntivo. Di conseguenza, per il personale in questione
viene avviato il corso di formazione disciplinato dall’ articolo 6, comma 7, ed
all’articolo 7 dell’Accordo nazionale sottoscritto il 10 maggio 2006 e dalla
Contrattazione integrativa regionale nonché secondo i criteri di cui alla nota
di questa Direzione Generale, uff. VII n. 9171 del 4 giugno c.a., per quel che
concerne l’utilizzo delle risorse in bilancio.

I nominativi dei beneficiari per scorrimento di graduatoria, ivi compresi
quelli collocati oltre il contingente del 5%, sono immediatamente comunicati, a
cura dell’U.S.P., al dirigente scolastico della sede di servizio, per l’
inserimento dello stesso personale nel piano annuale delle attività dell’
istituzione scolastica, formulato dal DSGA ai sensi dell’articolo 53 del
vigente CCNL, per l’espletamento delle ulteriori e più complesse mansioni.

Si conferma, inoltre, che nell’ipotesi in cui il soggetto individuato per
scorrimento di graduatoria risulti trasferito in altra provincia e/o in altro
profilo/ruolo, la posizione economica viene attribuita a favore dell’aspirante
collocato in posizione immediatamente successiva della medesima graduatoria
provinciale. Al contempo, qualora la disponibilità derivi da cessazione dal
servizio di soggetto al quale la posizione economica era stata attribuita in
altra provincia, la surroga viene effettuata a cura ed a beneficio della
provincia di ultima titolarità.

Alla presente, che viene trasmessa anche via e-mai e sul sito intranet del
Ministero, si ritiene opportuno allegare, suddiviso per provincia e per profilo
professionale, il quadro analitico delle posizioni economiche attribuibili per
surroga, a seguito delle motivazioni innanzi indicate (pensionamenti e
cessazioni per mobilità).
In proposito, si pregano le SS.LL. di adottare ogni opportuna iniziativa
affinché possa essere garantita la sollecita conclusione delle nuove attività
di formazione nonché la definizione di tutte le situazioni eventualmente
pendenti, relativamente alle attività di formazione ed al riconoscimento
retributivo attinenti il decorso anno scolastico, mediante la sollecita
trasmissione al MEF degli elenchi dei beneficiari.
Ciò non solo per rispondere alle legittime aspettative del personale
interessato, ma anche nella considerazione dei prossimi impegni connessi alla
gestione delle nuove posizioni economiche per le quali si fa riserva di
diramare, non appena definite, le relative disposizioni.

Si prega, infine, di segnalare eventuali anomalie che dovessero essere
riscontrate in merito al riconoscimento del beneficio in parola, a favore del
personale cessato dal servizio a decorrere dal 1° settembre scorso, nel
contesto della definizione del trattamento pensionistico. Si ringrazia.

IL DIRETTORE GENERALE
f.to (Luciano Chiappetta)

                                    ROMA  20-09-08

About these ads

5 Risposte to “SCUOLA. PERSONALE ATA :CIRCOLARE DIRETTORE GENERALE CHIAPPETTA, SCORRIMENTO GRADUATORIE”

  1. GIUSEPPA said

    un insegnante della scuola primaria può supplire i colleghi assenti e da quale fondo possono essere retribuiti? grazie
    Giuseppa D’Alessandro

  2. Raffaele said

    In base alla CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO
    docenti che hanno dichiarato la propria disponibilità a supplire i colleghi assenti,
    ovviamente con pagamento delle ore eccedenti l’orario di cattedra tramite il fonfo di istituto.
    Raffaele

  3. Raffaele said

    UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI AVELLINO

    Personale A.T.A.con contratti a tempo indeterminato – Attribuzione della 2^ posizione economica ai sensi dell’art. 2, Dal giorno 22-10-09 è possibile consultare l’elenco degli ammessi alle prove selettive sul il sito del CSA di Avelino. Eventuali ricorsi vanno presentati all’USP di Avellino entro e non oltre il 1-11-09
    Raffaele

  4. carmelaiandoli said

    mobilita’ ata passaggio dall’area inferiore all’area superiore GRADIREI UNA RISPOSTA PERCHE’ LA AR21 VIENE PENALIZZATA NON ATTRIBUENDO GLI ULTERIORI 10 PUNTI PER IL POSSESSO DEL DIPLOMA DI MATURITA’GIACCHè TALE AREA NON DISPONE DI UN DIPLOMA SPECIFICO ANCHE SE DOVREBBE ESSERE EVIDENTE CHE IL POSSESSO DEL DIPLOMA QUINQENNALE DI SEGRETARIA DI AMMINISTRAZIONE NON è ALTRO CHE IL COMPLETAMENTO DEL CICLO DI STUDI SUPERIORE ALLA QUALIFICA DI SEGRETARIA D’AZIENDA E CHE PERTANTO TALE QUALIFICA E’ INGLOBATA NELLO STESSO.
    LA SOTTOSCRITTA ACCEDE ALLA SELEZIONE IN VIRTU’ DELLA QUALIFICA SUDDETTA;INOLTRE è IN POSSESSO DEL DIPLOMA DI MATURITA’DI SEGRETARIA DI AMMINISTRAZIONE MA NON LE VENGONO ACCREDIDATI I 10 PUNTI: IN QUESTO MODO LA SOTTOSCRITTA VIENE PENALIZZATA IN QUANTO NON PUO’ CONCORRERE ALLA PARI CON LE ALTRE AREE IN ATTESA DI UNA VOSTRA RISPOSTA VI SALUTO E RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE

  5. carmelaiandoli said

    mobilita’professionale del personale ATA dall’area contrattuale inferiore a quella immediatamente superiore profilo assistente tecnico la sottoscritta Iandolo Carmela colloboratore scolastico presso Liceo Scientifico Mancini avendo preso visione dell’elenco dei candidati esclusi, dalla mobilità professionale per il profilo di assistente tecnico pubblicato dal CSA di Avellino in data 14/07/2010 prot. 8373 nel quale è incluso il suo nominativo con la motivazione art.4 – comma 1 del CCNI del 03/12/2009 (mancanza di titolo valido per l’accesso).
    la sottoscritta presentava reclamo avverso per tale esclusione al CSA di Avellino in quanto la sottoscritta è in possesso del diploma di qualifica professionale conseguito al termine di un percorso formativo triennale di “Adetto alla segreteria d’azienda” e del diploma di maturità professionale di “Segretario di Amministrazione” conseguito a seguito del completamento dello stesso percorso formativo con la frequenza del bienno successivo, quindi essendo la qualifica di Segretaria d’Azienda parte integrante del diploma di Segretaria d’amministrazione e che comunque il sistema meccanografico on-line aveva già riconoscito tale diploma attraverso l’abbinamento esatto del codice.
    Il CSA di Avellino in considerazione di tale reclamo presentato ha riconosciuto il diritto della sottoscritta ad essere inserita nella graduatoria per la mobilità professionale però non le riconosce alcun punteggio al diploma di maturità giustificandosi che non è diploma specifico che a tale area (AR21) si accede solo con la qualifica professionale.LA SOTTOSCRITTA ACCEDE ALLA SELEZIONE IN VIRTU’ DELLA QUALIFICA SUDDETTA MA NON LE VENGONO ACCREDIDATI I 10 PUNTI relativi al possesso del diploma di maturità sopra indicato IN QUESTO MODO LA SOTTOSCRITTA VIENE PENALIZZATA IN QUANTO NON ha le PARI apportunità COme LE ALTRE AREE. IN ATTESA DI UNA VOSTRA RISPOSTA VI SALUTa E RINGRAZIa ANTICIPATAMENTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 69 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: