www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AVELLINO. COPERTURE D’AMIANTO ALL’EX SEDE DELL’ITG “D’AGOSTINO”. INTERVENTO DELL’ ARPAC E DEI CARABINIERI

Posted by irpinianelmondo su febbraio 26, 2009

carabinieri-1326.02.2009- Campaniareport-Già nella tarda mattinata di ieri i carabinieri di Avellino avevano effettuato un primo sopralluogo nella zona del cosiddetto Parco della Pace, alla confluenza tra via Gallo e via Morelli e Silvati, dove da qualche giorno si era avuto notizia della presenza di amianto

nei materiali con cui sono costruiti i prefabbricati pesanti e ormai in completo stato di abbandono. Durante il sopralluogo i militari avevano effettivamente riscontrato la presenza di alcuni materiali che potevano assomigliare all’eternit e ad altri composti in cui poteva essere stato utilizzato anche dell’amianto.

Per questo motivo i militari hanno organizzato per questa mattina una nuova e più approfondita verifica delle strutture, per mezzo anche di personale specializzato dell’Arpac Campania e dell’Asl Avellino.

 L’intervento ha riguardato i tre capannoni prefabbricati che insistono su quel terreno, per i quali gli ispettori sanitari dell’Asl hanno dimostrato la presenza di amianto sia nella copertura, effettivamente costruita con eternit rivestito, che nelle pareti divisorie interne, anch’esse costruite in un composto dell’amianto.

l successivo intervento dell’Arpac Campania si è, invece, sviluppato nella campionatura di alcune parti dei materiali dove è stato rilevata la presenza di amianto, per verificarne l’esatta qualità e quantità, e conseguentemente l’eventuale pericolo di possibile inquinamento ambientale. Gli esiti di tali esami di laboratorio, però, saranno pronti solo tra qualche giorno. Nonostante il degrado dei capannoni, non si riscontra comunque inquinamento atmosferico o pericolo per la popolazione.

I carabinieri di Avellino hanno comunque accertato che il terreno ricade tra le proprietà della Provincia, e che è in gestione all’ufficio edilizia scolastica dell’ente provicniale. I prefabbricati, utilizzati nel periodo post-sismico per consentire ai ragazzi dell’Itg D’Agostino di proseguire la frequentazione delle lezioni, sono da moltissimi anni in disuso, tanto che ora sono in grave stato di degrado.

In questo terreno dovranno essere realizzati nuovi edifici ad uso scolastico. Infatti, i militari si sono fatti fornire dai dirigenti dell’ufficio edilizia scolastica provinciale, copia degli atti con cui, nello scorso dicembre, hanno determinato con appalto pubblico l’affidamento dei lavori di demolizione di quei ruderi a una società di San Martino Vale Caudina.

Tale appalto, conclusosi regolarmente, è in fase di perfezionamento presso la Provincia, tant’è che i lavori dovrebbero iniziare nel minor tempo possibile. L’operazione dei carabinieri si è quindi conclusa senza alcun provvedimento di sequestro, attesa la sussistenza e regolarità di tutti gli atti finalizzati alla bonifica della zona.

Ora si attende che l’Asl Avellino e l’Arpac Campania rendano note le prescrizioni che vorranno intimare alla ditta incaricata della bonifica, affinché provveda per la messa in sicurezza del sito e dei lavoratori.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 69 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: