www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

MONTELLA (AV) . DA DOMANI LA XIV EDIZIONE DI “FRANCESCO D’INCANTO”

Posted by irpinianelmondo su settembre 30, 2011

30.09.2011-Al via domani (1 ottobre), sul tema di “Messer lo frate sole”, la XIV edizione di “Francesco d’Incanto”, l’evento in programma fino al 4 ottobre presso il Convento di San Francesco a Folloni a Montella (Avellino). Quattro giorni intensi, che, come sempre, vedranno gli spazi suggestivi dello splendido Convento irpino colorarsi di luce per festeggiare San Francesco, che lo fondò nel 1222.

 

“Francesco d’Incanto” non è solo una festa, ma una cornice artistica al messaggio del Santo di Assisi, una manifestazione che esprime insieme arte, musica e spiritualità con celebrazioni, spettacoli, eventi, mostre e stands gastronomici.

 

Il programma delle celebrazioni prevede domani, il 2 e il 3 ottobre il Triduo in onore di San Francesco: alle ore 17 le Confessioni, alle ore 17.30 il Rosario, alle ore 18 la Celebrazione eucaristica. Domani (sabato 1 ottobre), dopo la Santa Messa, si terrà l’adorazione eucaristica; domenica 2 ottobre, dopo la Santa Messa, celebrazione della “Corda pia”, e lunedì 3 ottobre, dopo la Santa Messa, celebrazione del Transito di San Francesco. Martedì 4 ottobre, infine, alle ore 7.30, 9 e 11.30 si terranno le Sante Messe e, alle ore 18, la Messa solenne presieduta da Monsignor Francesco Alfano, Arcivescovo di Sant’Angelo-Conza-Nusco-Bisaccia.

 

“Francesco d’Incanto” si completa anche con momenti dedicata all’arte, allo spettacolo e all’animazione grazie ad un ricco programma di eventi, mostre, musica e spettacoli.

 

Ricca la programmazione musicale in programma. Domani (sabato 1 ottobre), alle ore 21, il folk rock melodico popolare dei “Fragorio”, domenica 2 ottobre, sempre alle ore 21, ad esibirsi sarà la compagnia di musica popolare Cilentana e del Sud Italia “Kièpò”, che proporrà un repertorio cilentano (tarantelle, polka, valzer, mazurca, canti e musiche votive e tradizionali). Il repertorio che i Kièpò propongono ha il sapore dei tempi antichi, essendo frutto di ricerca e rivalutazione delle tradizioni popolari cilentane. I musicisti suonano strumenti tradizionali come zampogna, ciaramella, chitarra battente, organetto. Lunedì 3 ottobre, sempre alle ore 21, “Voci per San Francesco”, che proporrà un ricco repertorio di musica popolare dell’Italia meridionale. Per martedì 4 ottobre, alle ore 21, “Passione salentina”, musica popolare del Salento, una delle aree del Mezzogiorno più ricche per storia, cultura e tradizioni. L’incontro di due musicisti amanti delle tradizioni musicali popolari ha dato vita a questo duo semplice e diretto, capace di far ballare ed emozionare allo stesso tempo. Il repertorio, incentrato sulla tradizione musicale salentina, spazia dalle pizziche più conosciute, ai canti d’amore in lingua grica, tipici della zona della Grecia salentina, fino agli stornelli e alle canzonette più leggere. Alle ore 23 spettacolo di fuochi pirotecnici a cura dell’azienda “Gelsomino Di Trolio”.

 

Sempre da domani fino al 4 ottobre spazio ai bambini con l’animazione a cura di “Peter Pan”. Ci saranno tanti gonfiabili che faranno la gioia dei tanti bambini che parteciperanno alla quattro giorni di festa.

 

Molto ricca anche la sezione dedicata agli eventi. Domani si inizia alle ore 9.30 con “I bambini e San Francesco”. Domenica 2 ottobre, con inizio alle ore 11, si svolgerà presso il convento di San Francesco a Folloni, la tradizionale benedizione degli animali. Alle ore 19.30, la Fiaccola della Pace. Per l’ottavo anno consecutivo, infatti, il Gruppo Podistico Montellese, coprendo di corsa la distanza di circa quattrocento chilometri – quella che passa tra Montella ed Assisi – consegnerà la fiaccola ai frati del convento di San Francesco a Folloni.

 

Lunedì 3 ottobre, alle ore 10, incontro sul tema “La preghiera ritrovata, l’estasi restaurata… due San Francesco per i rinnovati spazi museali”. Alle ore 20 si svolgerà il Palio del Sacco. Martedì 4 ottobre, alle ore 18 si svolgerà la decima edizione di “Senza Confini” con l’arrivo della Marcia della Fratellanza, l’accensione della Lampada dei Comuni e la benedizione dell’icona di San Francesco.

 

Una menzione a parte meritano gli spazi espositivi allestivi per l’edizione 2011 di Francesco d’Incanto. Nel corso dei quattro giorni, infatti, ci sarà un’esposizione della collezione artistica del Convento e della tela di Francesco Solimena restaurata con il contributo dell’Unicredit – Banco di Roma. Si terrà, inoltre, la presentazione dei restauri degli ambienti del chiostro medievale. Sarà inoltre possibile visitare la Chiesa barocca, la Sacrestia arredata con mobili del ‘700, la Tomba del Conte Diego Cavaniglia, la Stanza del Principe Umberto di Savoia e il Museo dell’Opera.

 

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web www.francescani.it o contattare l’account facebook/frati francescani.

 

PER INFORMAZIONI

 

Convento San Francesco a Folloni

via San Francesco  

83048 Montella (AV)

ph 0827 61218 

info@francescani.it  

www.francescani.it

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 70 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: