www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

POLITICHE 2008.PD AVELLINO.MASELLI:”L’ON.MARIO SENA FACCIA UNA SCELTA.NON SI STA CON DUE PIEDI IN UNA SCARPA”

Posted by irpinianelmondo su marzo 10, 2008

 Avellino  10.3.2008 . Francesco Maselli , candidato al n° 12 nelle liste del PD alla Camera  per Campania 2 , ha rilasciato una lunga  dichiarazione  sulla situazione politica locale e nazionale a conclusione della manifestazione al Beer Hall di Contrada (AV) . Era presenta anche l’on. Enzo de Luca .

Abbiamo  da tempo , da oltre due anni , fatto la nostra scelta  . All’indomani delle elezioni politiche del 2006  cominciammo  ad attrezzarci per  essere pronti a questo grande evento che non esagero se definisco di portata storica,Il Partito Democratico in Italia e’ la vera autentica  innovazione  politica. Un percorso lungo ed a volte sofferto, attraversato da  indecisioni ,   incertezze  e qualche nostalgia , ma che alla fine ci ha  contagiato e ci ha coinvolto  in un evento   che ha  modificato radicalmente la concezione  della  politica italiana.  Il coraggio di Veltroni, che ha  deciso di correre da soli in questa competizione elettorale, e’ stato un ulteriore elemento  innovativo che ha scosso  tutti gli altri  partiti  avvolti  in un torpore ed  in una  assuefazione che    avevano   “anestetizzato”  la politica ed i  partiti. Insomma una vera frustata a tutto il sistema. .Il quadro Europeo    apre nuovi scenari. Dalla vittoria di Zapatero alla sconfitta di Sarkozi  l’Europa respira aria di   cambiamento e di profonda  innovazione  politica . Anche in  Italia   sta maturando una nuova stagione politica  .Gli ultimi sondaggi   confermano una rimonta del PD  iniziata gia’ da alcuni mesi , e che  sta riducendo sensibilmente , giorno dopo giorno, il gap che ci separava dal PdL fino  praticamente ad annullarlo al Senato. Il PdL oramai si conferma sempre di piu’ non solo un partito di destra , ma un partito fascista . Non perche’ lo diciamo noi  ma perche’  sono  i loro stessi candidati  ad affermarlo.  Ha    profondamente imbarazzato, per non dire sconvolto, gli stessi leader della destra l’affermazione  di  Ciarrapico ,  candidato nelle liste del PdL ,   che si  e’ dichiarato apertamente fascista,   precisando  inoltre di non aver  mai rinnegato quella bella esperienza .Parole che fanno tremare le vene ai polsi.. Nemmeno  la  Santanche’ e  la Mussolini erano mai arrivate  a tanto.Ma questa  chiara e consolidata  condizione di destra era  gia’ stata anticipata  dal leader Silvio  Berlusconi  con il suo  clamoroso gesto  di stracciare il programma del PD . Per fortuna ne abbiano qualche altra copia. Ma a parte la battuta, e’ stato un gesto emotivamente   violento,  grave ed offensivo non solo nei nostri confronti ma  verso la libertà di   espressione del pensiero. Le idee si manifestano attraverso la parola e  la scrittura . La parola puo’ essere soppressa solo fisicamente, lo  scritto invece  bruciandolo o  strappandolo . D’altra parte sono immagini    gia’ viste  e  che rimandano al passato ( altro che banale  simbologia )  quando durante il periodo fascista i  nazisti ed i camerati bruciavano i libri e le biblioteche . Pensavamo fossero momenti consegnati alla storia, invece . Ma in fondo ,sempre per cercare  di sdrammatizzare un po’  , Berlusconi non aveva forse  piu’ volte  detto che il nostro programma lo avevamo copiato dal loro?. Per quanto  riguarda la condizione  locale del PD e della sua nascita ,  come gia’ detto, noi siamo stati  tra quelli che  hanno concorso alla sua  nascita  convintamene sin dal primo momento.Altri invece sono arrivati molto piu’ tardi e poi  hanno cambiato idea. Praticamente sono stati  gli ultimi ad entrare ed i primi ad  uscire. Segno tangibile che  la scelta era funzionale a specifici interessi caduti i quali sono venute meno le ragioni della loro presenza nel PD.   Certo e molto triste doverlo  constatare .Ma e’ la cronaca recente dei fatti della nostra provincia. Occorre ancora fare molta chiarezza all’interno del PD  Campano e provinciale. Abbiamo autorevoli esponenti  Istituzionali  del PD che ad oggi non hanno ancora  manifestato  in maniera netta e chiara  la propria posizione .  Non abbiamo   ascoltato  ancora  una   sola parola  (nè lo abbiamo visto essere partecipe  alle iniziative del PD) da parte   del  capogruppo Regionale  del PD  on Mario Sena.. E’ un ruolo di altissimo peso Istituzionale.  Chi lo  ricopre  ha la corresponsabilita’ della guida di un partito e dell’attuazione  di tutto il   progetto politico  ad esso legato . A queste posizioni si corrisponde  con parole chiare e nette a sostegno del PD .   Ed  ancora. Altri  ruoli e funzioni  all’interno  di enti di servizio o di  strutture  regionali ed istituzionali , ricevuti   in forza di  mandato politico  espresso dal PD , richiedono   allo stesso  modo     lealtà e correttezza morale ,  onesta’    e  chiarezza .Non e’ possibile restare con  due piedi in una scarpa . Bisogna avere il coraggio delle proprie scelte   e comportarsi di conseguenza.Chi mi ha conosciuto come Presidente della Provincia di Avellino credo possa esprimere qualche apprezzamento sul mio operato. Ma  sicuramente  ancora  piu’ incisivo  e’ stato il lavoro  svolto    dall’on. Enzo De Luca . In qualita’ di Assessore Regionale ai LLPP ha dato prova  di   come si  puo’ e si deve essere concretamente  al servizio  dei cittadini e del territorio .  Senza  alcuna presunzione ,credo possiamo dire di  essere  uomini del fare. Altri   sviluppano tesi e ragionamenti , tattiche politiche  e  strategie di partito.  Noi  vogliamo occuparci  di cose concrete  e per questo chiediamo fiducia agli elettori.   Con la vostra forza vinceremo anche questa  difficile sfida. Si può fare”.     

2 Risposte a “POLITICHE 2008.PD AVELLINO.MASELLI:”L’ON.MARIO SENA FACCIA UNA SCELTA.NON SI STA CON DUE PIEDI IN UNA SCARPA””

  1. mario di giovanni said

    forza franco che questa è la vota buona.
    ABBRACCI

    Mario Annamaria

  2. nunzio said

    Mi sembra che la scelta l’on. sena l’abbia gia fatto quando non ha partecipato all’apertura della campagna elettorale del PD al Samanda della Porta dove hanno partecipato tantissime persone.
    Meglio così almeno sappiamo chi è cittadino e chi è suddito.
    Forza Francesco e forza Enzo.
    VINCEREMO e con il PD vinceranno tutti gli uomini LIBERI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: