www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

SICUREZZA. BANCHE ITALIANE TRA LE PIU’ RAPINATE D’EUROPA: IL VENERDI’ GIORNO PREFERITO DAI MALVIVENTI

Posted by irpinianelmondo su Maggio 27, 2008

27.5.2007 -Mezzogiorno di fuoco in banca. Soprattutto il venerdì. L’Italia è prima in Europa per numero di rapine agli sportelli e la giornata più pericolosa è quella del fine-settimana lavorativo con il maggior rischio tra le 11.00 e le 13.30. Quasi uno sportello su dieci ha ricevuto la visita dei rapinatori, sottolineano i risultati dell’indagine svolta dall’Ossif, l’osservatorio dell’Abi sulla sicurezza, nella quale si sottolinea come nel 2006 ogni 100 sportelli in Italia ci siano state 9,67 rapine, contro le 1,37 in Germania, 1,14 in Spagna e 0,97 in Francia.

E se si osserva il fenomeno in termini assoluti, i divari sono ancora maggiori: nel nostro Paese i ‘colpi’ sono stati 3.092, contro i 582 della Germania, i 438 della Spagna ed i 271 della Francia. E nel periodo 2002-2006 in Italia le rapine hanno fruttato un totale di 258,7 milioni, pari al 54% del totale rapinato nei principali Paesi europei.

La colpa principale, spiega il direttore generale dell’Abi, Giuseppe Zadra, è legata ” al frequente ricorso al denaro contante ed al ritardo rispetto al resto d’Europa nell’uso dei moderni strumenti di pagamento”, cioé bancomat e carte di credito. “Limitare la circolazione del contante, sarebbe un passo importante per ridurre il peso della criminalità”, sottolinea Zadra.

Tutto questo, spiega l’Abi, si traduce in un onere da 20 euro che pesa sui ognuno dei 32 milioni di conti correnti aperti in Italia, per una spesa complessiva delle banche in sicurezza che supera i 700 milioni di euro. Una spesa che, comunque, qualche frutto inizia a darlo. Nel primo trimestre dell’anno le rapine sono diminuite del 24%, da 796 a 606, così come il bottino complessivo, calato a circa 19.000 euro.

Allo stesso tempo, se in Italia si effettua oltre la metà delle rapine in banca d’Europa, queste sono meno cruente (non vi sono morti in filiali da oltre 10 anni) e, al contrario di quanto accade in Europa, raramente comportano il rapimento di direttori, dipendenti e familiari.

La ragione di ciò sta anche nella modalità della rapina ‘tipo’: effettuata in pieno giorno (il 41% delle rapine avviene fra le 11 e le 13.30), solitamente il venerdì (nel 25% dei casi) o il lunedì (21%), di durata brevissima, dagli uno ai tre minuti, e nella maggior parte dei casi (61%) solo con armi da taglio o addirittura con minacce (18%) e armi finte (2%). E’ anche per cercare di porre un freno a tale fenomeno, che oggi Abi e Dipartimento di Pubblica Sicurezza hanno siglato un protocollo di intesa con il quale “si impegnano a rafforzare il dialogo, lo scambio di informazioni e il lavoro congiunto in tema di sicurezza

Una Risposta a “SICUREZZA. BANCHE ITALIANE TRA LE PIU’ RAPINATE D’EUROPA: IL VENERDI’ GIORNO PREFERITO DAI MALVIVENTI”

  1. mauchi said

    Forse in Italia ci sono troppi sportelli.
    Occorre avere i dati non solo in termini assoluti per fare le giuste valutazioni.
    Comunque da adesso con il nuovo pacchetto sicurezza Maroni possiamo stare più tranquilli, il fenomeno diminuirà vertiginosamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: