www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

RIFIUTI AVELLINO. E’ SEMPRE CRISI. INTANTO AUMENTANO ANCHE I COSTI PER LO SMALTIMENTO

Posted by irpinianelmondo su giugno 16, 2008

16.6.2008-Ancora brutte notizie sul fronte dei rifiuti in Irpinia. Secondo quanto comunicato dal Cosmari Avellino 1 e dall’Asa spa dovrebbe aumentare la spesa dei Comuni che si servono del sito di Flumeri.Infatti, con le nuove disposizioni relative al conferimento dei rifiuti, oltre ai maggiori disagi e ritardi, aumenteranno anche i costi relativi al trasporto dell’immondizia ed i tempi di attesa per sversare nella stazione di Flumeri.

Il consorzio e l’azienda speciale hanno chiesto un’autorizzazione alla struttura commissariale per allestire un’area di trasbordo, “al fine di effettuare esclusivamente il trasferimento dei rifiuti dai compattatori ai bilici di maggiore capienza”. Ciò consentirebbe di non utilizzare i compattatori per il trasporto, ma solo mezzi di maggiore capienza: i compattatori sarebbero utilizzati, quindi, esclusivamente per la raccolta dei rifiuti ed in particolare per la differenziata che negli ultimi giorni ha subito un rallentamento.

Il Cosmari e l’Asa assicurano che la raccolta continua nei Comuni che sversano nella stazione di Flumeri. Ad Avellino, intanto, restano a terra circa 200 tonnellate di spazzatura. L’Asa ha ottenuto l’autorizzazione a conferire altre 100 tonnellate di immondizia direttamente nella discarica di Pustarza, a Savignano Irpino: ciò dovrebbe alleviare i disagi in città nelle prossime ore.CREPORT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: