www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

ESAMI DI MATURITA’ . INSEDIATE LE COMMISSIONI : ESORDIO PROVA TERZA MEDIA

Posted by irpinianelmondo su giugno 17, 2008

17.6.2008– L’Esame di Stato che conclude il ciclo delle ‘superiori’ è ormai alle porte. Oggi si insediano le commissioni e mercoledì, 18 giugno, cominciano gli scritti con la prima prova, il tema di italiano, uguale per tutti gli indirizzi di studio. Il giorno successivo, 19 giugno, è la volta della seconda prova che varia da scuola a scuola (quest’anno sono ‘uscite’ come materie greco al liceo classico, greco, matematica allo scientifico; lingua straniera al linguistico; pedagogia al pedagogico; elementi di architettura all’artistico; per i ragionieri economia aziendale e per i geometri costruzioni). Lunedì 23 giugno, infine, è in calendario la terza e ultima prova scritta multidisciplinare (minimo 4 discipline), il cosiddetto ‘quizzone’. Ancora una volta sono gli istituti tecnici quelli con il maggior numero di candidati (37,8%), seguiti dai licei scientifici (21,5%).

Anche quest’anno l’Istituto della Enciclopedia Italiana propone materiale di supporto alla preparazione degli studenti, attraverso il sito http://www.treccani.it: 130 argomenti di approfondimento a cui accedere attraverso 250 parole-chiave e una consistente mole di documenti nelle diverse aree disciplinari: lingue e Letterature, matematica, fisica e chimica, scienze umane e sociali, storia, biologia.

DEBUTTA PROVA NAZIONALE TERZA MEDIA

E debuttai la nuova versione dell’esame di terza media. Quest’anno, infatti, per la prima volta, ai tradizionali ‘scritti’ di italiano, matematica, e lingue straniere (decisi dalle singole scuole), che si sono svolti nei giorni scorsi, si aggiunge un’altra prova, nazionale, uguale in tutta Italia. Si tratta di una verifica, di italiano e matematica, con quesiti a scelta multipla e a risposta aperta, che punta a valutare i livelli generali e specifici di apprendimento conseguiti dagli studenti. A sostenere l’esame saranno circa 600 mila alunni (il 95% frequenta la scuola statale). I quesiti sono elaborati dall’Invalsi, l’istituto nazionale di valutazione.

La prova di italiano è composta da 25 quesiti ed è divisa in due parti: una parte riguarda la comprensione della lettura con un testo da leggere seguito da 15 quesiti inerenti il testo e una parte dedicata alla riflessione sulla lingua con 10 quesiti sulle conoscenze grammaticali. La prova di matematica prevede 22 quesiti suddivisi tra contenuti (numeri, geometria, relazioni e funzioni, misure, dati e previsioni) e dominio cognitivo (capacità di eseguire algoritmi, uso di linguaggi specifici, sensibilità numerica e geometrica). La valutazione complessiva è strutturata in base al numero delle risposte. Nella valutazione generale dell’esame il peso della prova nazionale è affidata agli insegnanti delle singole scuole. In occasione dell’esame l’Animat (Associazione Nazionale Insegnanti di Matematica) ha attivato un Osservatorio che, per quanto riguarda la matematica, monitorerà le prove e ne valuterà la coerenza con gli obiettivi relativi all’obbligo scolastico.  ANSA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: