www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

CALCIO AVELLINO: I LUPI RICONQUISTANO LA B

Posted by irpinianelmondo su luglio 19, 2008

19.7.2008-Nove dovevano essere e nove sono state. C’e chi ha deciso volontariamente di non iscriversi e di abbandonare il mondo dei pro­fessionisti (Castelnuovo Garfagna­na e Martina), chi non ha opposto resistenza al primo stop dato dalla Covisoc ( Messina, Spezia e Tera­mo) e chi infine è stato bocciato dal Consiglio Federale, nonostante il ricorso all’organo del Coni ( Luc­chese, Massese, Nuorese e Torres). Un vero e proprio ciclone quello che si è abbattuto sulle iscrizioni ai campionati stagione 2008-2009. Soprattutto in relazione all’anno scorso, quando ad essere estro­messo fu solo il Tempio. Eppure ri­corda il presidente federale, Giancarlo Abete, non bisogna dimenticare che « nella stagione 2006-2007 furono sei le società escluse, nel 2005-2006 tredi­ci e nel 2004- 2005 dieci» . «Siamo dun­que in linea – l’ama­ro commento – con un contesto che si conferma affaticato ». Nessuna sorpresa dunque, ma quella che emerge è una fotografia di un cal­cio che fatica a reggersi. Poco con­solatorie a questo punto le parole del presidente della Lega, Antonio Mataresse: « Bisogna fare attenzio­ne a non fare il passo più lungo della gamba, altrimenti si scompa­re».

SPERANZA MESSINA – L’esclusa ec­cellente è il Messina che ora deve affrettare i tempi per non vedersi sfuggire da sotto il naso anche l’iscrizione in Seconda Divisione. La Federazione ha emesso un co­municato ufficiale ed entro tre giorni lavorativi ( martedì) deve giungere una dichiarazione d’inte­resse per un nuovo soggetto spor­tivo, accompagnata da una fideius­sione di 100mila euro. A questo scopo il Consiglio ha nominato una Commissione per la valutazione delle dichiarazioni d’interesse e dell’offerta vincolante in caso di attivazione del “ Lodo Petrucci”. Ne fanno parte l’avvocato della Figc, Giancarlo Gentile, il presi­dente della Lega Pro, Mario Ma­calli, e l’avvocato Leonardo Gros­so. Da martedì poi, il nuovo Messi­na, che deve essere composto da un gruppo dirigenziale diverso da quello attuale, avrà cinque giorni lavorativi per tutti gli adempimen­ti del caso e per arrivare alla som­ma decisa per l’iscrizione (700mi­la euro).

IL RETROSCENA – Il caso che ha ac­ceso la giornata in Consiglio però è stato quello dell’Avellino. Il presi­dente Macalli non voleva concede­re l’iscrizione al club irpino. A suo avviso, infatti, la Covisoc non ave­va svolto in maniera adeguata la propria indagine. Secondo il nume­ro uno della Lega di Firenze, l’Avellino non soddisfaceva i re­quisiti punto. La sua tesi però è stata for­temente criticata dal consigliere non­ché ex arbitro, Ga­gliano ( Lega Nazio­nale Dilettanti), di origine campana, che ha spiegato co­me non spettasse al Consiglio giudicare il lavoro svolto dalla Covisoc. Se era stato accettato il ricorso dell’Avellino, non restava che accetta­re la decisione pre­sa, senza possibilità di opporsi. Il presi­dente Abete ha cercato di ottenere sulla questione un voto unanime, ma la spaccatura si è creata. Han­no seguito il loro presidente Ma­calli, Radici e Mormando, ma Gra­vina ha invece deciso di non “pie­garsi” agli ordini di scuderia. L’Avellino è stato iscritto in Prima Divisione, ma il suo futuro è in se­rie B, abbandonata pochi mesi fa. Il ripescaggio per la cadetteria verrà deciso ufficialmente prima di venerdì 25, quando verranno co­municati i calendari: se ne occupe­ranno in prima persona Mataresse e Abete. In ballo, sulla carta c’è an­che il Cesena, ma il numero uno di Via Allegri, prefigurando possibili punti di penalizzazione per gli irpi­ni, ha di fatto anticipato la decisio­ne. L’Avellino andrà in B, con i Pu­gliese che resteranno al timone. L’allenatore è stato scelto: sarà In­cocciati. Adesso per gi irpini co­mincia il mercato in cerca di rin­forzi.

corriere dello sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: