www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

BOSSI CONTRO GLI INSEGNATI DEL SUD: BOCCIATURA “NORDISTA” PER SUO FIGLIO

Posted by irpinianelmondo su luglio 22, 2008

22.7.2008-Voti bassi? La responsabilità è dei professori, incapaci di valutare la reale preparazione degli studenti. Bocciatura? La colpa è ancora dei professori, ai quali sempre sfugge la grandezza dei geni. Sono spesso le mamme, specie se italiane, a giustificare così gli insuccessi scolastici dei figli. Capita però che anche i padri perdano lucidità e cerchino di contrabbandare una bocciatura da mancanza di studio per un’inesistente congiura. È appena successo a Umberto Bossi: domenica ha spiegato, durante un comizio, che «un nostro ragazzo è stato bastonato (dagli insegnanti meridionali,
ndr) agli esami perché ha portato una tesina su Carlo Cattaneo». Il ragazzo altri non è che il figlio del leader leghista, Renzo, bocciato per il secondo anno consecutivo all’esame di maturità scientifica, a cui si è presentato con la tesina «La valorizzazione romantica dell’appartenenza e delle identità». A bocciare il giovane Bossi non è stato un conclave di insegnanti del profondo sud, ma una Commissione al 75% nordista. «Su quattro membri, solo io sono nata al sud, a Benevento, anche se da 20 anni vivo e lavoro in Lombardia– spiega Anna Iasiello, professoressa di scienze e commissario esterno per gli esami di maturità del liceo Bentivoglio di Tradate (Varese) –.Le parole di Umberto Bossi mi hanno ferita. Come tutti i miei colleghi, giudico ogni candidato con serenità e trasparenza. E con i “privatisti”, come Renzo Bossi, cerco di essere indulgente. La verità su questa vicenda è di una banalità sconcertante: tutte le prove scritte e orali del ragazzo sono state insufficienti. Se bastasse una tesina sul proprio argomento preferito a giustificare una promozione, l’esame di maturità non avrebbe alcun senso».

sole24ore

 

 

2 Risposte a “BOSSI CONTRO GLI INSEGNATI DEL SUD: BOCCIATURA “NORDISTA” PER SUO FIGLIO”

  1. ale said

    Devo dire che i professori di liceo sono dei gran pezzi di m@@@@!però per esser bocciato alla maturità vuol dire che non aveva studiato proprio un cavolo!Il punto grave della vicenza non è la bocciatura o altro, è che, grazie al nostro voto, un personaggio come bossi che mette in mezzo questioni personali definendole pubbliche, sia salito al governo;e la lega è stato uno dei partiti più votati a quanto ricordo!La questione che mi rattrista riguarda la realtà dei fatti:davvero un sacco di gente con cui ho parlato ha votato la lega.Cosa possiamo aspettarci adesso da una nazione che vota per eliminare l’unità d’italia e per epurare le diversità?Un popolo del genere è destinato all’estinzione.

  2. Michele said

    Mi piace l’outing di Ale. Devo complimentarmi con lui. Si vede che è una persona coerente. Mi auguro che tanti altri italiani (soprattutto i meridionali)si rendano conto della gigantesca fregatura che hanno ricevuto mandando al governo una forza politica che dell’Italia non gliene frega proprio niente e che è li, al governo, solo per sfruttarlo ai propri fini e con i soldi di quello stato che loro stessi disprezzano, anche pubblicamente, ormai, più che certi della loro impunità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: