www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

CRISI IDRICA.AUTORITA’ DI BACINO DELLA PUGLIA: AUMENTANO I COMPENSI AI COMPONENTI COMMISSIONI E SOTTOCOMMISSIONI

Posted by irpinianelmondo su settembre 12, 2008

12.9.2009.   L’ Acquedotto Pugliese e’ noto per  essere un vero e proprio colabrodo. Rete idrica fatiscente , vecchia ed arrugginita. Perdite e sprechi  d’acqua in percentuali elevatissime. Tutta l’acqua  che viene emunta dalle sorgenti irpine , in parte serve per  irrigare   i campi e dissetare  i citadini della Puglia, della Campania e della Basilicata   ( si veda altro articolo) ,ed i buona parte  invece viene dispersa  lungo  tutta  la rete idrica dell’Acquedotto. A quanto pare pero’  la vera emergenza  non sono le reti idriche  e lo spreco di acqua ma  il trattamento economico  delle Commissioni e delle Sottocommissioni  dell’Autorita’ di Bacino Interregionale della Puglia. E’ prevsta infatti la convocazione  di apposito Comitato Istituzionale per il girno 21 settembre  dove si discutera’  , tra i vari regolamenti e variazioni ed assetamento di bilancio , anche dell’introduzione dell’art. 58 bis al regolamnento di amministrazione e contabilita’ , discipinante la materia dei trattamenti economici ai componenti di Commissioni e Sottocommissioni. In verita’ non si parla  esplicitamente di aumento di compensi, ma  francamente ci sembra difficile  pensare che si possa intodurre un nuovo articolo ( 58 bis )  che  li RIDUCA  .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: