www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

SALUTE . DIETE DIMAGRANTI A BASE DI TISANE ED ANFETAMINE: ATTENZIONE AI FALSI ESPERTI

Posted by irpinianelmondo su settembre 27, 2008

27.9.2008– Dalla tisana spacciata per miracolosa ai test inutili per trovare un ‘alibi’ all’obesità, fino alle pillole illegali a base di anfetamine.
Nell’Italia che ingrassa è allarme “malpractice” occulta, complice un fiorire di esperti improvvisati pronti a vendere “la soluzione magica” a chi lotta con i chili di troppo. Il monito a stare in guardia arriva da Maria Gabriella Gentile, direttore del Centro di nutrizione clinica dell’ospedale Niguarda di Milano, dove è in corso la 18esima edizione delle Giornate di nutrizione clinica e patologie correlate.

I pazienti obesi chiedono rimedi facili e rapidi -spiega la specialista- e questa domanda si incontra con un’offerta ricchissima” di false risposte al problema. Un business floridissimo che intercetta “la maggior parte dei pazienti” della Penisola. Tanto che per ‘fotografare’ il fenomeno, anche dal punto di vista economico, “avvieremo una ricerca ad hoc”, annuncia. Gli specialisti parlano di “una vera e propria epidemia di obesità in Europa e in tutto il mondo”.

A livello globale, “i pazienti obesi sono oggi 500 milioni -ricorda Giovannangelo Oriani, presidente della Società italiana di nutrizione umana – e secondo le proiezioni per il 2015 il dato salirà a 700 milioni. Ma se si considerano anche le persone in sovrappeso, nel 2015 obesità e sovrappeso insieme riguarderanno 2,3 miliardi di cittadini in tutto il pianeta”. In Italia l’obesità colpisce “il 9-10% della popolazione, con una leggera prevalenza di uomini”. E la ‘forbice’ tra maschi e femmine è destinata ad allargarsi sul piano internazionale, perché “nel ‘serbatoio’ delle persone in sovrappeso sono sempre più numerosi gli uomini”, puntualizza.

In materia di obesità, le differenze di genere si stanno già pareggiando negli Stati Uniti dove “si calcolano un 32% di donne e un 30% di uomini obesi”. Il regno degli ‘extralarge’ restano comunque le Isole Samoa nel cuore dell’Oceano Pacifico, dove “per ragioni genetiche è obeso il 55% delle donne”, continua Oriani. Fatto sta che, attraversando gli Oceani, l’emergenza chili di troppo è ormai una realtà anche lungo lo Stivale.

“La maggior parte delle persone che arrivano al nostro centro a Niguarda riferisce di avere tentato prima altre vie”, riprende Gentile. “Proprio in questi giorni ho incontrato un paziente che mi ha detto di essersi sottoposto a un test per le intolleranze alimentari in erboristeria – racconta – ma non esiste un solo caso di obesità legato a intolleranza alimentare“.

La specialista stigmatizza dunque “gli esami inutili” eseguiti “in ambienti non specializzati”, e conferma che il rischio di finire in mani sbagliate è amplificato anche dai mezzi di comunicazione vecchi e nuovi: oggi la minaccia viaggia su Internet, o è veicolata da televendite che propongono pillole a effetto ultra-veloce e sicuro. La guerra all’obesità, invece, non si improvvisa. I trattamenti moderni sono multidisciplinari e soprattutto ‘ritagliati’ su misura per il singolo paziente.

Innanzitutto “occorre modificare le abitudini alimentari, adottando una dieta sana e gradevole al contempo, con un apporto calorico personalizzato – evidenzia l’esperta – Poi bisogna riabituare il paziente a un’attività fisica adatta alle sue esigenze, e avviarlo a una terapia cognitivo-comportamentale concordata da un’equipe di specialisti in varie discipline”. Nei casi che lo richiedono ci sono i farmaci, e “se l’approccio medico non funziona si puo’ ricorrere alla chirurgia bariatrica. Da due anni la eseguiamo anche a Niguarda”, ospedale pubblico che offre trattamenti a 360 gradi. adn kronos

Una Risposta a “SALUTE . DIETE DIMAGRANTI A BASE DI TISANE ED ANFETAMINE: ATTENZIONE AI FALSI ESPERTI”

  1. Di sicuro, ci sono dimagrimento tè che sono buone, ma dobbiamo stare attenti a quello che compriamo e consultare un medico. Un buon consiglio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: