www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

RIFIUTI AVELLINO. ” CIRO ” PER IL FORMICOSO ALLA MANIFESTAZIONE DEL 2 OTTOBRE

Posted by irpinianelmondo su settembre 30, 2008

30.9.2008-La soluzione imposta per l’emergenza rifiuti in Campania è unicamente quella di realizzare impianti di smaltimento (discariche e inceneritori).Questa scelta è l’opposto di quanto prevedono le normative europee in materia di gestione dei rifiuti da almeno 20 anni e, nello stesso tempo, risponde ad interessi economici ben precisi: gli interessi delle grandi imprese che realizzano e gestiscono impianti di smaltimento.

            Questo tipo di soluzione “impiantistica” è in netto conflitto di interesse con lo sviluppo della raccolta differenziata, del recupero e del riciclaggio, in quanto gli impianti di smaltimento più rifiuti ricevono e più si ingrassano. In base a questa logica, il decreto legge Berlusconi ha ridotto gli obiettivi di raccolta differenziata imposti ai Comuni di circa il 10% all’anno per i prossimi tre anni, e ha ridotto, ancora, le penalità economiche per le Amministrazioni inadempienti.

            In questo quadro, inoltre, gli impianti già esistenti, ed in particolare i 7 impianti di CDR, perdono di ogni funzione, ovvero assumono un rilievo assolutamente marginale, il che vuol dire  spreco di milioni di euro già spesi dallo Stato e, quindi dai cittadini.

            In sostanza, le discariche, e anche quella di Andretta, nella logica di questo piano, sono la soluzione all’emergenza rifiuti per il periodo necessario all’entrata in funzione degli inceneritori. Successivamente, saranno questi ultimi a fare la parte del leone, ma serviranno (probabilmente anche in Irpinia) altre discariche per il deposito dei residui della combustione (circa il 30% in peso di quello che si porta a bruciare): e saranno discariche per rifiuti pericolosi, tali essendo classificate le ceneri di combustione. In questo modo non si risolve l’emergenza, ma si crea e alimenta una perenne emergenza ambientale in Campania ed in Irpinia.

            Anche per queste ragioni è giusto e doveroso opporsi alla realizzazione della discarica sul Formicoso, granaio da sempre, e oggi più che mai esempio di un nuovo modo di produrre italiano (energia alternativa, agroalimentare di qualità, grano altamente selezionato).

            Chiediamo a tutti i parlamentari e a tutti gli amministratori pubblici che si impegnino subito per la provincializzazione della gestione dei rifiuti.

            Chiediamo un ciclo di gestione dei rifiuti basato non sugli inceneritori, ma sul trattamento meccanico biologico a freddo, mediante conversione degli impianti di CDR e una forte spinta alla raccolta differenziata secco-umido, porta a porta, per la quale i cittadini sono già pronti, a differenza di alcune Amministrazioni locali.

            Chiediamo che si realizzino, a valle della raccolta differenziata, i necessari impianti di trattamento, in primo luogo quelli per il compostaggio.

            Chiediamo, come ha fatto Alex Zanotelli, che ogni Comune della Campania (e dell’Irpinia) raggiunga almeno il 70% di raccolta differenziata, sottraendo in tal modo la materia prima a discariche e inceneritori.

            Chiediamo che si rinnovi una forte mobilitazione sociale e politica per sottrarre agli inceneritori i benefici del CIP6 e rendere cioè diseconomico l’incenerimento.

            Aderiamo alla manifestazione per la difesa del Formicoso del 2 ottobre ad Andretta e chiediamo che si mobilitino, in tutta l’Irpinia, le forze sociali, culturali, politiche e sindacali, affinché non si consumi questo ulteriore abuso a danno del territorio e del futuro di questa provincia.

Comitato Irpino Rifiuti Zero

C.I.R.O.

comitato.irpino@yahoo.it

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: