www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

ROMA. INCENDIO IN CONDOMINIO DI CINECITA’. ALEMANNO : ” SI E’ SFIORATA TRAGEDIA”

Posted by irpinianelmondo su ottobre 27, 2008

27.10.2008– Ansa- “E’ stato un danno così grande che abbiamo rischiato una tragedia”. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno si è recato nel pomeriggio sul luogo dell’incendio che ha danneggiato un palazzo nel quartiere di Cinecittà Est, a Roma. Con alcuni collaboratori e gli addetti della Protezione civile, il sindaco ha fatto un sopralluogo nell’edificio, e ha parlato con gli abitanti, ai quali sono stati destinati alloggi temporanei in alberghi o residence della zona.

“Il Comune – hanno fatto sapere dal Campidoglio – si farà carico delle spese di ristrutturazione, in attesa dell’ assicurazione, perché le famiglie possano rientrare in casa entro Natale”. Si tratta di 67 famiglie, 205 persone che non potranno tornare a casa propria.

 Le famiglie hanno dovuto affrontare alcune difficoltà per poter depositare le denunce al commissariato La Romanina, per mancanza di personale. Il sindaco se ne è occupato: “Ho chiesto al questore di rafforzare il commissariato per permettere alle famiglie di consegnare le denunce”.

Alemanno ha rassicurato tutti: “Non vi abbandoneremo” ha detto a una signora in lacrime, stringendole la mano. “L’emergenza abitativa è stata garantita e inoltre chiederemo alle banche di sospendere le rate dei mutui per qualche mese, per dare respiro alle famiglie”.

”Siamo arrivati in 7-8 minuti dal momento in cui e’ arrivata la segnalazione” afferma il comandante provinciale del vigili del fuoco di Roma Guido Parisi interpellato sui possibili ritardi lamentati da alcuni cittadini la scorsa notte nell’incendio a Cinecitta’.

”Abbiamo ricevuto la prima segnalazione – ha spiegato – tra le 2:25 e le 2:26. Abbiamo impiegato circa un minuto ad allertare la squadra, inviata da Tuscolano, che e’ arrivata 7-8 minuti dopo. Alle 2:35 eravamo sul posto”.

Riguardo alle cause dell’incendio il comandante ha confermato che ”tutto fa pensare al dolo: ci sono cinque zone diverse, infatti, che hanno preso fuoco”. ”Anche domani – ha concluso Parisi – proseguiranno gli accertamenti da parte del Nucleo investigativo anticendio”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: