www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

OPERAZIONE “PANTALONE”. SCOPERTA TRUFFA DA 5 MILIONI: ANCHE I MORTI RISCUOTEVANO LA PENSIONE

Posted by irpinianelmondo su dicembre 17, 2008

17.12.008–  la Stampa -Il nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza di Torino, coordinato dalla procura della Repubblica del capoluogo piemontese, nell’ambito dell’operazione denominata «Pantalone» hanno inferto un duro colpo ai «furbetti della pensione» che continuavano a riscuotere indebitamente il vitalizio di parenti e amici deceduti da molti anni.

Complessivamente, l’attività di indagine svolta ha consentito di accertare erronee erogazioni di pensioni da parte dell’Inps per un totale di 5.816.000 euro denunciando alla magistratura 53 persone per il reato di truffa aggravata ai danni di ente pubblico e consentendo alle casse dell`ente pensionistico il recupero, attraverso sequestri, 1.400.000 euro.

A seguito dell’accertamento dell`avvenuto decesso degli aventi diritto sono state revocate 257 posizioni pensionistiche impedendo così una spesa annua, non dovuta, per le casse dell`erario pari a 1.200.000 euro.

Una Risposta a “OPERAZIONE “PANTALONE”. SCOPERTA TRUFFA DA 5 MILIONI: ANCHE I MORTI RISCUOTEVANO LA PENSIONE”

  1. Giampiero said

    Mi dispiace una cosa sola , perchè non è stato pubblicato nome cognome e l’indirizzo di questi furbetti ( troppo dolce ,vanno chiamati con il loro vero nome DISONESTI ,LADRI,VIGLIACCHI ecc. ecc.)ho ma si schersa !!!!??? dico € 5.816.000 un equivalente pro capite di € 109.735,849 , quì bisogna adottare ( visto che da noi non esiste la pena di morte ) ed instaurare come fanno in alcuni paesi Arabi il taglio della mano destra e dopo vediamo , non possiamo più tollerare che certe persone continuino ad affamare i nontri figli togliendogli il latte ed il pane di bocca bisogna fare un referendum nazionale in modo da inasprire notevolmente le pene per certi reati dipo questi oltre per chi fabbrica ,manipola ,avvelena , mette in commercio alimentari avariati ( con i vermi ripastorizzati e rietichettati ecc. ) , non è ammissibile che oltre ai danni che questi individui che causano alla società si debba aggiungere anche il danno economico perchè non dimentichiamoci una volta ficcati in galera ci costano 600,00 € al giorno . Felici Feste per tutti . Giampiero il Toscanaccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: