www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

GRANDE FRATELLO. ESCLUSA PERCHE’ MUSULMANA: INTERVISTA ALLA BELLA HEBA BAYOUMI

Posted by irpinianelmondo su gennaio 11, 2009

grand-efratello11.01.2009-qn-Da più parti la davano ormai già dentro la «casa» più celebre d’Italia, quella del Grande Fratello. Ma in quella «casa», la trentenne Heba Bayoumi Ahmed Mohamed, nata in Egitto ma a Reggio ormai da 29 anni, non ci metterà piede.

Almeno per ora.  Alla vincitrice di una delle fasce nazionali di Miss Mamma Italiana, concorso che si è svolto ad inizio autunno a Cesena, hanno detto che non sarebbe stato giusto privarla della famiglia e dei suoi due figli (di nove e due anni) per un periodo fino a tre mesi. Ma lei non ci ha creduto. E, sotto sotto, ipotizza che la sua esclusione dal Gf sia dovuta a motivi politici.

Signora Heba, aveva già le valigie pronte. E poi?

«E poi, visto che il mio nome era stato inserito fra quelli dei probabili ospiti del Grande Fratello, ho chiesto spiegazioni, per potermi organizzare»
 

A chi?

«Alla Endemol, la società che gestisce il programma. Lì prima mi hanno detto che era per via dei figli piccoli. Poi, l’interlocutore ha accennato ad una faccenda politica».

Politica? In che senso?

«Hanno accennato, un po’ tentennando, alla mia figura di musulmana, ma molto aperta alla modernità, che avrebbe potuto essere scomoda in un momento come questo, in cui tiene banco il conflitto in Medio Oriente»
Perché, secondo lei?

«Forse hanno pensato che avrei potuto creare qualche problema se, nella “casa” avessi parlato della guerra in Palestina, di quello che credo uno scontro ad armi impari, in cui muoiono soprattutto dei bambini».

Qual è la sua opinione su questa guerra?

«Non sono assolutamente contro Israele, ma quando vedi certe scene come quelle mostrate dai mezzi di comunicazioni in questi giorni, vien da pensare che si stia ripetendo un po’ quelle atrocità commesse da Hitler contro gli ebrei. E non sono d’accordo con chi scrive contro le manifestazioni islamiche davanti al duomo di Milano. A quelle manifestazioni contro la guerra a Gaza non ci sono solo musulmani, ma anche tanti cattolici».

Ma di questo parla anche nella vita privata?

<Certo. E noto che quando attacco con questi discorsi, c’è silenzio attorno. Questi sono argomenti che danno fastidio. E credo che al Grande fratello non mi abbiano accolta proprio per questo».

Ma con i figli, soprattutto con quello di due anni, come avrebbe fatto?

«Beh, ho un marito, i suoceri ed i genitori, che mi avrebbero aiutato, sostituendomi nel periodo dell’impegno televisivo».

A proposito di parenti: come hanno accolto la possibilità di una sua partecipazione al Gf?

«I miei genitori sono stati contenti quando hanno saputo che non ci sarei andata. Loro sono sempre stati contrari, perché la considerano una trasmissione superficiale. Ed anch’io la penso così».

Quindi perché voleva andarci?

«Perché proprio per questo avrei voluto andarci, per cercare di cambiare le cose, per dimostrare che ci sono ragazze che usano la testa, che non hanno paura ad esprimere opinioni, che ci sono valori importanti come la famiglia, l’amore vero… e non solo il desiderio di mostrarsi o di “vendersi” al miglior offerente solo per fare carriera o denaro».

Ma non è che poi si sarebbe adeguata al solito programma…

«Non credo. Anche perché le telecamere, al Grande fratello, sono piccole piccole. Nemmeno si vedono. E col tempo ci si lascia andare e si dicono le cose che si pensano…».

E gli altri suoi familiari? Suo marito, i figli…

«Mio marito, Marco, era d’accordo. E mio figlio Omar, il più grande, era fiero di me. Un giorno mi ha detto che non vedeva l’ora che andassi in tv per fare schiattare d’invidia i suoi compagni di classe».

Il suo sogno nel cassetto?

<Che mi capiti qualcosa, qualunque cosa, che possa aiutarmi ad esprimere i miei pensieri, in modo veramente libero, dimostrando che ci sono giovani donne islamiche che possono essere un arricchimento per la nostra società».
 

di ANTONIO LECCI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: