www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AVELLINO. OPERAZIONE “INSERT COIN” DELLA FINANZA CONTRO GIOCO D’AZZARDO. SEQUESTRATE 13 MACCHINETTE

Posted by irpinianelmondo su gennaio 21, 2009

macchinette-mangia-soldi22.01.2009-Il fenomeno del gioco a mezzo di slot machines è caratterizzato da aspetti di sempre maggiore pericolosità che connotano l’azione di contrasto di una duplice valenza positiva: da una parte, si recuperano a tassazione ingenti proventi mentre dall’altra si cerca di porre un freno ad un fenomeno di vera e propria devianza, specie fra i giovani. Per tale motivo il particolare comparto operativo è da sempre al centro dell’attenzione dell’azione delle Fiamme Gialle irpine, in attuazione delle direttive impartite a livello provinciale dal Colonnello Mario IMPARATO. Nell’ambito di uno specifico piano di controllo che ha tratto spunto anche dalle segnalazioni pervenute al servizio di pubblica utilità “117”, un’articolata operazione di servizio a contrasto del fenomeno del gioco d’azzardo tramite l’uso di apparecchi da intrattenimento tipo VIDEOPOKER e SLOT MACHINE illegali è stata condotta dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Avellino, agli ordini del Capitano Salvatore SERRA. I militari del Nucleo Mobile della Compagnia, con un’azione che si è protratta per tutta una settimana (13-20 gennaio 2009) e con controlli mirati eseguiti secondo particolari modalità (in orari a ridosso delle attività scolastiche, ad esempio, ovvero presso sale giochi ubicate in aree più “a rischio” per giovani attratti dalla mania del gioco), hanno sottoposto a controllo numerosi esercizi pubblici bar, sale giochi e circoli privati ubicati in Avellino ed altri comuni del circondario (Atripalda, Forino, Pietradefusi, e Pratola Serra). A fronte di oltre una quindicina di controlli, apparecchi elettronici illegali .sono risultati ubicati presso più della metà degli esercizi (si tratta di otto esercizi). Gli apparecchi sequestrati erano tutti sprovvisti dei regolari nulla osta di conformità e non collegati alla rete telematica dell’ Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Durante tali controlli, è stato possibile verificare come parte di essi, fossero dotati di apposti sistemi ingegnosi per l’attivazione a video di giochi che, per le loro modalità, erano da considerare illegali, al fine di eludere eventuali controlli da parte delle forze di Polizia . L’operazione è stata denominata INSERT COIN ed ha portato al sequestro complessivo di ben 13 apparecchi elettronici illeciti tra VIDEPOKER e SLOT-MACHINES per un valore di circa 30.000 euro oltre ad una somma di 1.000 euro in contanti (quale provento del gioco illecito). Nella circostanza i responsabili degli esercizi commerciali ove erano ubiate le apparecchiature e delle società noleggiatrici si sono visti comminare sanzioni amministrative per un ammontare complessivo di 60.000 euro, e la segnalazione all’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Specifica segnalazione è stata altresì inoltrata ai Sindaci dei Comuni competenti per territorio in relazione alla constata violazione all’articolo 110 (comma 9 – lettera c/d) del T.U.L.P.S. – Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza da parte di tutti i responsabili. Nel dettaglio i risultati dell’operazione INSERT COIN sono i seguenti: martedì 13 gennaio 2009 • sequestro di 3 apparecchiature da gioco presso un circolo/sala-giochi di Atripalda (AV) e denuncia per gioco d’azzardo (articolo 718 ed articolo 719 del codice penale) alla Procura della Repubblica di Avellino di due fratelli, tale D. A. (di anni 41) e tale D.M. (di anni 34), entrambi di Avellino. I due fratelli, responsabili del circolo/sala giochi, sono stati denunciati per gioco d’azzardo in quanto le apparecchiature da gioco dagli stessi gestite erano dei veri e propri VIDEOPOKER; • sequestro di 2 apparecchiature da gioco presso un bar di Forino (AV) con segnalazione alle autorità competenti del proprietario, tale D.L (di anni 24) di Forino (AV); mercoledì 14 gennaio 2009 • sequestro di 2 apparecchiature da gioco presso un bar di Forino (AV) e segnalazione alle autorità competenti del gestore, tale S.S. (di anni 24) di Contrada (AV); giovedì 15 gennaio 2009 • sequestro di 2 apparecchiature da gioco presso un bar/sala-giochi di Pietradefusi (AV) e segnalazione alle autorità competenti del rappresentante legale, tale F.M. (di anni 30) di Benevento, e del noleggiatore, tale G.L. (di anni 60) di San Giorgio del Sannio (BN); lunedì 19 gennaio 2009 • sequestro di 1 apparecchiatura da gioco presso un bar di Pratola Serra e segnalazione alle autorità competenti del titolare, tale D.A. (di anni 56) di Pratola Serra (AV), e del noleggiatore, tale D.E. (di anni 35) di Pellezzano (SA); • sequestro di 2 apparecchiature da gioco presso un circolo ricreativo di Avellino e segnalazione alle autorità competenti del presidente del circolo, tale Q.K. (di anni 34), di Avellino; martedì 20 gennaio 20009 • sequestro di 1 apparecchiatura da gioco presso un bar di Avellino e segnalazione alle autorità competenti del titolare dell’esercizio, tale G.M. (di anni 56) di Capriglia Irpino (AV).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: