www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

CORNA E TRADIMENTI : QUANDO IL MARITO PRENDE LA SBANDATA

Posted by irpinianelmondo su febbraio 1, 2009

01.02.2009– Il Messaggerio – Interessante l’e-mail che mi è arrivata da Alessandra da Roma e che racconta una situazione che non credo sia inedita. Leggiamo l’e-mail: «Gentile signor Costanzo, tante persone, grazie a questa sua rubrica, le raccontano i loro disagi, i loro problemi, nei quali altri si ritrovano. Mi chiamo Alessandra ho 50 anni e sono sposata da più di 20. Mio marito è più giovane di me di 10 anni. Mi considero una donna attraente e nei confronti di mio marito non avevo mai nutrito nessun dubbio. Tutto comincia a cambiare cinque mesi fa, quando l’appartamento di fronte al nostro è affittato a due ragazze universitarie. Sono entrambe poco più che ventenni. Hanno l’età delle nostre figlie. Infatti fanno subito amicizia. Sono contenta, perché portano nel condominio una ventata di aria fresca. Mi accorgo, però, che una delle ragazze fa gli occhi dolci a mio marito. In principio, la cosa mi fa sorridere, ne parlo anche con lui e sembra che non si sia accorto di niente. Passa qualche settimana e l’atteggiamento della ragazza diventa sempre più sfrontato. Con la scusa di passare a salutare le mie figlie, si presenta in casa mia con minigonne vertiginose e lancia a mio marito occhiate così languide e maliziose che a vederle fare da una ragazza appena ventenne, mi fa rimanere a bocca aperta. Non mi preoccupo neanche stavolta. Penso che mio marito è affascinante e che a 20 anni c’è incoscienza nel fare qualsiasi cosa».

«Mi fa riflettere continua Alessandra il fatto che mio marito continua a dire di non accorgersi di nulla, e intanto cambia molte sue abitudini. Veste più “giovane”, cambia profumo e s’improvvisa ora idraulico, ora muratore, ora imbianchino, ma solo per l’appartamento di fronte. Decido allora di essere più diretta e chiedo apertamente a mio marito se mi sta nascondendo qualcosa. Lui risponde di no e si infastidisce accusandomi di essere ossessiva. Mi faccio un po’ di autocritica e mi dico che forse sto attraversando la crisi dei 50 anni e vedo pericoli ovunque. Cerco di non pensarci più e vado avanti cercando di stare serena. Mio marito però comincia ad accusare falsi mal di testa, stati influenzali e quant’altro per non andare a lavorare e stare a casa. La cosa mi convince sempre meno. Decido così un giorno di metterlo alla prova.In una di quelle tante mattine in cui lui afferma di “stare troppo male” per andare a lavorare, fingo di uscire. In realtà salgo al pianerottolo di sopra e mi nascondo. Voglio accertarmi che mio marito non esca. Trascorrono dieci minuti circa e sento la porta di casa mia che si apre, ma non è mio marito che esce ma è l’universitaria che entra. “È uscita?” chiede lei. “Sì, vieni” risponde mio marito».

«Un attimo dopo prosegue il racconto tutta la mia vita, la mia felicità, si chiude per sempre dietro quella porta, che quella mattina non ho avuto il coraggio di far aprire. Il dolore è immenso, non voglio vedere e sentire più niente. Scappo in ufficio e in lacrime racconto tutto alla mia collega di lavoro, che mi dice però di avere pazienza, che passerà tutto e che mio marito si stancherà presto della ragazzina. Dice che gli uomini sono fatti così. Ma la situazione, così come appare ai miei occhi, è più complessa. Mio marito non ha tradito solo me, ma portandosi quella ragazza nella casa in cui sono nate e cresciute le nostre figlie, ha tradito anche loro. Sono trascorsi due mesi da quel giorno, mio marito continua a vedere quella ragazza e io che vorrei gridare al mondo intero il mio dolore, resto in silenzio per proteggere le mie figlie. Venti anni di vita insieme non si cancellano facilmente. Ora vedo in lui solo un uomo debole. Debole come uomo e come padre. Ed io non so cosa fare. Perdonare questa sua debolezza e aspettare che tutto passi? O riprendermi la mia vita e dire la verità anche alle mie figlie?» Alessandra. di Maurizio Costanzo

Una Risposta a “CORNA E TRADIMENTI : QUANDO IL MARITO PRENDE LA SBANDATA”

  1. […] CORNA E TRADIMENTI : QUANDO IL MARITO PRENDE LA SBANDATA […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: