www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

BERLUSCONI A NAPOLI: ” CHI HA PERSO IL LAVORO SI TROVI QUALCOSA DA FARE. NON STATE CON LE MANI IN MANO”

Posted by irpinianelmondo su marzo 25, 2009

25.03.2009– QN -“Auspico che chi è stato licenziato si trovi qualcosa da fare. Io non starei con le mani in mano”. Silvio Berlusconi a Napoli con i lavoratori della Fiat di Pomigliano e promette di aprire un tavolo a Palazzo Chigi con la Fiat e con il governo affinchè si arrivi innanzitutto ad un prolungamento della cassa integrazione. “È una situazione veramente difficile” osserva il premier, “io – aggiunge Berlusconi riferendosi alla situazione in generale – spero che si faccia di tutto affinchè non si lasci nessuno a casa. Anche gli imprenditori si devono inventare qualcosa”, sottolinea il Cavalliere. Sulla crisi poi dice: “Ci sono tante ricette ma nessuna ha una cura precisa”. E poi precisa: “Deve lavorare di più chi ha la possibilità di farlo – spiega il Cavaliere che si dice contrario alla proposta della settimana corta così come auspicata dalla cancelliera tedesca Angela Merkel. Berlusconi si sofferma ancora una volta sul compito delle banche nel far ripartire l’economia. “Hanno la possibilità di fare credito”, dice il premier riferendosi all’appello del numero uno di Confindustria, Emma Marcegaglia, che ha invitato gli istituti bancari a riattivare il credito per le imprese. “Mettetevi però – ragiona il Presidente del Consiglio – nei panni di un direttore di banca che ha una propria moralità e cerca di dare i soldi solo a chi ha più possibilità di restituirli”. Per Berlusconi “lo Stato deve dare garanzie e noi abbiamo messo una bella somma proprio per le garanzie”. Il Cavaliere sottolinea che soprattutto in alcuni settori gli effetti del lavoro dell’esecutivo in questo senso si stanno facendo vedere. “Mi riferisco per esempio al settore dell’auto, abbiamo ricevuto apprezzamenti dalla Fiat e dalla Volkswagen”, conclude Berlusconi.

2 Risposte a “BERLUSCONI A NAPOLI: ” CHI HA PERSO IL LAVORO SI TROVI QUALCOSA DA FARE. NON STATE CON LE MANI IN MANO””

  1. vincenzo said

    caro berlusconi la risposta che hai dato e una risposta da fascista come fai tu fai aumentare mafia e camorra come tu ben sai a napoli il lavoro non c’e e qul fortunato che lo trova purtroppo il datore di lavoro lo metto in nero perche ha napoli i controlli sono tutti corrotti io ho avuto 3 infortuni sul lavoro il mio datore di lavoro non ha mai avuto le norme di sicurezza ho una vertebra fratturata della schiena una mano operata 2 volte e un tauma cranico un esposto alla procura della republica dopo 8 anni di lavoro mi ha licenziato senza crearsi problemi della legge io ho tre figlipiccoli ora cosa gli devo dar da mangiare ho fatto causa al mio datore di lavoro la prima udienza ho aspettato 1 anno poi finalmente siamo andati dal giudice e lha rinviata altri 8 mesi secondo voiquesta e legge siamo abbandonati dallo stato le istituzione le regioni campanie i comuni giunte regionali sono solo dei c……….

  2. enrico said

    berluscon isei i lsolito bastardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: