www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AVELLINO. DOMANI GAZEBO PARTITO PENSIONATI AL C.SO VITTORIO EMANUELE

Posted by irpinianelmondo su marzo 31, 2009

partito-pensionatiDomani 01 aprile 2009, alle ore 10.00 in Avellino Corso Vittorio Emanuele altezza villa comunale, il Partito Pensionati di Avellino, installerà due banchetti ed un gazebo, quale punto informativo su problemi pensionistici, di previdenza, invalidità civile, invalidità ed inabilità, reversibilità, accompagnamento.

IL CALO DELL’INFLAZIONE  E’ UN SEGNALE  CHE CONFERMA LA  CRISI

a diminuzione del tasso di inflazione rilevata dall’Istat è la prova della crisi pesantissima che ha investito le famiglie italiane cha hanno perso la possibilità di spendere, se non per lo stretto essenziale. In questo quadro – ha dichiarato il Segretario Provinciale del Partito Pensionati di Avellino, Antonio de Lieto – se da un lato diminuiscono alcuni costi come quello per l’energia elettrica, etc., dall’altro aumentano inesorabilmente proprio i costi dei beni di prima necessità che colpiscono le famiglie e le fasce deboli della nostra società. Questa situazione – ha proseguito de Lieto – dovrebbe consigliare il Governo a varare una seria politica di controllo dei prezzi perché è inconcepibile che, mentre i prezzi di molti prodotti all’origine crollano, gli stessi prodotti hanno prezzi impazziti al momento della commercializzazione al dettaglio. L’intero settore agricolo sta pagando pesantemente il crollo dei prezzi – ha continuato il leader del Partito Pensionati – e tante aziende sono costrette a chiudere perché non riescono più a fronte alla speculazione e all’importazione selvaggia di prodotti dall’estero, mentre il prezzo del grano è crollato ai minimi storici, il pane e la pasta continuano ad aumentare: è difficile capire perchè acqua, farina, lievito e sale, che all’origine costano pochissimo, trasformati in pane diventano “oro”, per non parlare poi della pasta, della carne, etc. a fare le spese di questa situazione sono, come sempre, i lavoratori e i pensionati quelli cioè che, più degli altri, stentano ad arrivare alla fine del mese. Il Partito Pensionati ritiene che sia indispensabile una politica di aiuto alle famiglie ed ai pensionati – ha concluso de Lieto – anche attraverso una riduzione dell’Irpef ed un aumento delle pensioni ferme ormai da decenni e che costringono all’indigenza milioni di italiani, nonché il blocco dei prezzi dei prodotti di prima necessità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: