www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

NUOVA INFLUENZA H1N1 . ECCO LE DOMANDE E LE RISPOSTE DEL MINISTERO

Posted by irpinianelmondo su luglio 20, 2009

h120.07.2009–     sole   24  ore  -Ecco domande e risposte del ministero della Salute ai quesiti più frequenti sulla nuova influenza.

Cos’è la nuova influenza provocata da virus A(H1N1)?
La nuova influenza A(H1N1) è una infezione virale acuta dell’apparato respiratorio con sintomi fondamentalmente simili a quelli classici dell’influenza: febbre ad esordio rapido, tosse, mal di gola, malessere generale. Come per l’influenza classica sono possibili complicazioni gravi, quali la polmonite. I primi casi della nuova influenza umana da virus A(H1N1) sono stati legati a contatti ravvicinati tra maiali e uomo; il nuovo virus A(H1N1) è infatti un virus di derivazione suina. Nell’uomo infezioni da virus influenzali suini sono state riscontrate occasionalmente fin dagli anni ’50 e sono legate ad esposizione e contatti ravvicinati (1-2 metri) con suini, ma il nuovo virus A(H1N1) si è ora adattato all’uomo ed è diventato trasmissibile da persona a persona. L’influenza non viene trasmessa attraverso il cibo e si sottolinea come, anche se i primi casi siano stati legati a suini, non vi sia alcun rischio di infezione attraverso il consumo di carne suina cotta o prodotti a base di carne suina. Trattandosi di un nuovo virus influenzale, la vaccinazione con i tradizionali vaccini antinfluenzali (vaccini stagionali) molto probabilmente non è efficace; la vaccinazione contro l’influenza classica è comunque una misura raccomandata in caso di viaggi.

2. Come nasce la nuova influenza?
Quando virus influenzali di differenti specie animali infettano i suini, i virus possono andare incontro a fenomeni di “riassortimento” e nuovi virus che sono un mix di virus umani/aviari/suini possono emergere. Nel corso degli anni, sono emerse diverse varianti di virus influenzali suini; al momento, nei maiali sono stati identificati 4 sottotipi principali di virus influenzali di tipo A: H1N1, H1N2, H3N2, and H3N1. Comunque, la maggior parte dei virus isolati recentemente nei maiali sono stati H1N1.

3. Quali sono i sintomi della nuova influenza umana da virus A(H1N1)?
I sintomi della nuova influenza umana da virus A(H1N1) sono simili a quelli della “classica” influenza stagionale e comprendono: febbre, sonnolenza, perdita d’appetito, tosse. Alcune persone hanno manifestato anche raffreddore, mal di gola, nausea, vomito e diarrea.

4. Quanto è grave l’influenza da virus A(H1N1) nell’uomo?
Come l’influenza stagionale, l’influenza da virus influenzale A(H1N1)nell’uomo può presentarsi in forma lieve o grave. Come l’influenza stagionale, può causare un peggioramento di patologie croniche pre-esistenti e in passato sono stati segnalati casi di complicazioni gravi (polmonite ed insufficienza respiratoria) e decessi associati ad infezione da virus A(H1N1).

5. Le persone possono prendere la nuova influenza umana da virus A(H1N1) mangiando carne di maiale?
No, i virus della nuova influenza umana da virus A(H1N1) non sono trasmessi dal cibo; non si può contrarre tale influenza mangiando maiali o prodotti a base di carne di maiale. Mangiare carne maneggiata in maniera appropriata, carne cotta e prodotti a base di carne suina non comporta alcun rischio. Cuocere la carne a temperatura interna di 70-80° gradi uccide il virus dell’influenza, così come gli altri batteri e virus, al pari della stagionatura.

6. Come si trasmette la nuova influenza umana?
La trasmissione da uomo a uomo del virus dell’influenza si può verificare per via aerea attraverso le gocce di saliva di chi tossisce o starnutisce, ma anche per via indiretta attraverso il contatto con mani contaminate dalle secrezioni respiratorie. Per questo una buona igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie è essenziale nel limitare la diffusione dell’influenza.

7. Per quanto tempo una persona infetta può trasmettere il virus dell’influenza umana da nuovo virus A(H1N1) ad altre persone?
Le persone con influenza umana da nuovo virus A(H1N1) sono da considerare potenzialmente contagiose per tutto il periodo in cui manifestano sintomi, generalmente per 7 giorni dall’inizio della sintomatologia, più il giorno che precede l’insorgenza dei sintomi. I bambini, specialmente quelli più piccoli, possono potenzialmente diffondere il virus per periodi più lunghi.

8. Come si può diagnosticare l’infezione da virus influenzale A(H1N1) nell’uomo?
Per la diagnosi di tale influenza è necessario raccogliere un campione di secrezioni respiratorie (tampone nasale o faringeo) entro i primi 4 – 5 giorni dall’inizio dei sintomi (quando è maggiormente probabile che la persona elimini i virus). Comunque, alcune persone e in particolar modo i bambini possono eliminare il virus influenzale per 10 giorni e più. L’identificazione del virus richiede l’invio del campione ad un laboratorio di riferimento. È il medico ad indirizzare l’eventuale caso sospetto al laboratorio di riferimento.

9. Che cos’è una pandemia influenzale?
Una pandemia (dal greco antico pan-demos, “tutto il popolo”) è un’epidemia determinata dalla rapida diffusione di una infezione in più aree del mondo, con un elevato numero di casi gravi appartenenti a tutti i gruppi di età e una mortalità elevata. La pandemia differisce dalle influenze stagionali: mentre queste ultime sono generate da sottotipi di virus influenzali già esistenti, le pandemie sono causate da sottotipi virali nuovi o che non circolano nella popolazione da molto tempo. La comparsa di un nuovo ceppo virale non è di per sé sufficiente a causare una pandemia:occorre anche che il nuovo virus sia capace di trasmettersi da uomo a uomo in modo efficace.

10. Quante sono le fasi e i livelli di rischio di una pandemia?
Nel 2009, sono state riviste le fasi descrittive di una eventuale pandemia e l’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità ha deciso di utilizzare come metodo di misurazione una scala da 1 a 6. Lo schema seguente sintetizza le fasi e i livelli di rischio di una eventuale pandemia.
Consulta lo schema

11. Cosa vuol dire essere nella fase 4?
La fase 4 è caratterizzata dall’avvenuto passaggio del virus da uomo a uomo, ma la trasmissione interumana è limitata e la diffusione è altamente localizzata; ciò vuol dire che il virus non è ben adattato all’uomo. Tale fase è indicativa di un aumento del rischio di pandemia, ma non significa necessariamente che la pandemia ci sarà. Nella fase 4 sono già attivi tutti i sistemi di controllo e sono già predisposti tutti i provvedimenti per l’adozione delle misure in fase pandemica.

12. Cosa vuol dire essere nella fase 5?
In base al Piano Pandemico dell’OMS, si è nella fase 5 quando vi sono prove di trasmissione da uomo a uomo con epidemie documentate in almeno due Paesi di una stessa Regione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Anche se la maggior parte dei Paesi del mondo non sono colpiti in questa fase, la dichiarazione della Fase 5 è un forte segnale dell’imminenza della pandemia. Nella fase 5 sono già attivi tutti i sistemi di controllo e sono già predisposti tutti i provvedimenti per l’adozione delle misure nella fase di effettiva pandemia.

13. Che cosa significa, soprattutto in Italia, il passaggio alla fase 6 disposto a livello internazionale dall’Oms l’ 11 giungno 2009?
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), dopo aver valutato le informazioni disponibili dai sistemi di sorveglianza nazionali ed internazionali circa la diffusione dei casi di influenza umana da nuovo virus A(H1N1, l’11 giugno ha dichiarato il passaggio dalla fase 5, prepandemica, alla fase 6 di allerta pandemico. Il passaggio dalla fase 5 alla fase 6 era atteso quale conseguenza dell’alta trasmissibilità del virus A(H1N1) nei diversi Stati ma, per ora l’infezione non desta preoccupazioni dal punto di vista della gravità in quanto determina solo una sintomatologia paragonabile a quella di una lieve influenza stagionale. Comunque, nonostante la fase 6 pandemica, considerando che in Italia ci sono stati finora pochi casi confermati di influenza A(H1N1) 258 casi alla data del 16 luglio) vengono per il momento ancora mantenute attive anche misure di contenimento dell’infezione assunte nella fase 5 – prepandemica in quanto più stringenti rispetto a quelle previste dalla fase 6. L’OMS, come peraltro nelle altre Fasi pandemiche, non raccomanda chiusure delle frontiere e restrizione di viaggi internazionali, anche in considerazione della manifestazione clinica della malattia, al momento di modesta gravità.

14. Perchè l’Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene che, al momento, la pandemia influenzale da virus A(H1N1) sia di gravità moderata?
Tale valutazione è scaturita dal fatto che la maggior parte delle persone che ha contratto la nuova influenza è guarita anche senza la necessità di terapia farmacologica e ricovero ospedaliero. Si è visto inoltre, che nel complesso i Servizi sanitari dei Paesi colpiti dalla nuova influenza A(H1N1) sono riusciti a fronteggiare l’emergenza sanitaria. Ad oggi la nuova influenza, anche se particolarmente contagiosa, sembra causare, soprattutto in persone generalmente sane, una malattia leggera con sintomatologia simile a quella dell’influenza stagionale

126 Risposte a “NUOVA INFLUENZA H1N1 . ECCO LE DOMANDE E LE RISPOSTE DEL MINISTERO”

  1. Ariel said

    Vorrei sapere quali sono i rischi a cui va incontro una donna in gravidanza se dovesse contrarre il virus dell’influenza H1N1

    • dangerousgirl said

      ariel da quanto ho sentito le donne incinte megliose evitano di cntrarre il virus,,,forse sarannopiu vulnerabili non so…io anche snpreoccupatissima,

  2. Utile

  3. Omar said

    Quali misure di tipo preventive potrebbero addottare i conducenti di autobus di linea di lunga percorrenza, i quali oltre alle normali mansioni accessorie di controllo dei titoli di viaggio effettuano anche il servizio di carico e di scarico bagagli, ovverosia, secondo quanto da voi specificato, si potrebbe eventualmente entrare in contatto con il virus H1N1 nelle due forme elencate: per via aerea e per via indiretta ossia per contatto?

    Grazie.

  4. faby said

    io da madre ho paura,la mia paura più grande è quella dell’uomo, l’uomo crea per ingrandirsi ma non sirende contro che distrugge, tantissimi anni fa in laboratorio hanno creasto hiv ma poi fuggito dal laboratorio ancora oggi semina morte, io mi chiedo come ha fatto il nostro governo a comprare i vaccini per l h1n1 prima che si sapesse del virus? anni fa ho saputo che sono state fatte le scorte per questo virus, ma se non era ancora uscito perchè sono stati spesi tanti soldi? come sapevano che sarebbe arrivato? forse allora è lo stesso discorso dell hiv? un arma creata e poi per errore lasciata libera? qualcuno saprà rispondermi?

    • Cex said

      il virus circola come virus trasmesso dall’animale (il maiale) all’uomo a contatto con esso dal 1918…non è creato in laboratorio ma si è semplicemente sviluppato in natura…e anche l’HIV è nato inizialmente come virus animale…l’influenze non sono complotti di Stato magari lo so le campagnie Spauracchio che portano all’allarmismo come questa dell’H1N1 che servono a rialzare l’economia tramite il commercio dei vaccini…

  5. Mena Rossi said

    Qualcuno può dire alla Gelmini che la riapertura delle scuole potrebbe,allo stato attuale delle cose, costituire un grande rischio? Vuole convivere col rimorso di avere provocato danni a degli innocenti solo per dimostrare la sua “forza”?

    • Valentina said

      Io non ritengo sia un problema anche perché prima di chiudere le scuole bisognerebbe chiudere aeroporti, stazioni, parco giochi, bar, piazze…i bambini vanno anche lì, così come i grandi. Ritengo che sia molto più dannoso per i ragazzi rimandare l’apertura delle scuole, anche perché non servirebbe a debellare il virus, ma solo a creare allarmismi.

      • Luca said

        @ Mena Rossi: non ha senso chiudere le scuole se poi i tuoi figli li porti in giro anche semplicemente al Supermercato. Qualsiasi luogo pubblico (fosse questo anche un autobus, treno etc) costituisce il medesimo pericolo di una scuola.
        Se preferisci evitare che i tuoi figli contraggano il virus DEVI chiuderli letteralmente in camera loro…al riparo da qualsiasi individuo ANCHE TE STESSA! Infatti se per caso, al contrario di loro, esci anche solo per andare al lavoro, devi anche evitare di avere contatti con loro di qualsiasi tipo (abbracci, fargli da mangiare, lavare i loro vestiti etc..)! Insomma chiudili in una campana di vetro…e allora sarai sicura per loro.

  6. rosella said

    LA GELMINI CI HA SCOCCIATO….
    se l’associazione pediatri ritiene che l’apertura delle scuole costituisce un reale rischio di diffusione del virus, non dovrebbero permettere al ministro Gelmini di fare di testa sua, perchè questa sua ennesima presa di posizione può nuocere alla salute di tutti noi.
    Io lavoro in una scuola e la paura è davvero tanta…
    se dovesse davvero esserci un contagio sapremo tutti con chi prendercela.

    • Cristiana said

      Signora mia, ma perché diciamo queste grandissime stupidaggini?! La decisione della Gelmini in tutto questo che c’entra???
      Ma secondo lei, se non riaprono le scuole il contagio si ferma??
      Allora non si dovrebbe andare a scuola, nè dal parrucchiere, nè dall’estetista, nè al ristorante, nè al supermercato….devo continuare?? Chiudiamo tutti gli esercizi commerciali e luoghi pubblici e sigilliamoci in casa!!!

      • Cristiana said

        Signora, Mi scuso per il termine “grandissime stupidaggini”,
        comprendo che il timore sia grande e faccia dire qualsiasi cosa a volte, ma lo è per tutti noi anche per chi non lavora nelle scuole, ma in ospedale per esempio (il vaccino potrebbe non essere efficace perchè il virus può mutare), pertanto l’unica cosa da fare in queste circostanze non è trovare responsabilità in qualcuno, ma informarsi bene per capire come comportarsi.

    • Luca said

      MI SCIOCCA SENTIRE COMMENTI DI QUESTO TIPO!!!!

      Ma signora mia, si rende conto di quanto sta dicendo? Vuole evitare il contagio? Non vada nemmeno più al supermercato!!! E se pensa di farsi portare la spesa in casa…mi raccomando disinfetti adeguatamente anche le buste! Chi le garantisce che la persona che le porta la spesa non abbia contratto il virus? O quella che le ha messo i prodotti nella busta non abbia starnutito sulle confezioni dei suoi prodotti accidentalmente?

      Capisco la paura del contagio…ma le scempiaggini NO!

      • Mario said

        Non credo che la signora stia dicendo tutte sciocchezze. Il fatto che le scuole siano, a differenza di centri commerciali e altri luogo aaggreganti, al centro delle attenzioni di medici, politici e dell’opinione pubblica in genere, non è un attacco all’operato del ministro e del governo in generale ma semplicemente perchè nelle scuole c’è una concentrazione di persone in aule spesso anguste e prive di un decente ricambio d’aria….Un altro dato, senza spirito polemico ma semplicemente come spunto e contributo alla discussione, è la statistica che vede la maggior parte delle influenze stagionali diffondersi sopratutto nelle scuole.

      • DAVIDE said

        SECONDO ME QUI NESSUNO DICE SCEMPIAGGINI O STUPIDAGGINI…..QUINDI AL POSTO DI CRITICARCI CONTINUIAMO REGOLARMENTE LA NOSTRA VITA E SE CI ACCADE QUALCOSA, COME A MIA MADRE, CHE APPUNTO IERI HA CONTRATTO L’INFLUENZA, NON ALLARMIAMOCI MA INFORMIAMOCI PRESSO IL NOSTRO MEDICO DI FAMIGLIA O PRESSO UN PRESIDIO OSPEDALIERO, E CHE DIO CI AIUTI.

    • MARGHERITA said

      Credo che tutto sia stato creato, voluto e guidato. A parte il mio parere, i media di certo non si tirando indietro creando allarmismi inutili. Al posto di citare i casi dovrebbero mettere in prima pagina il come evitare maggior diffusione del virus, quando rivolgersi al medico di famiglia o pediatra e far sapere quando sarà disponibile il vaccino ovunque (credo x ora sia in Lombardia ed Emilia Romagna). Attualmente tutti i pediatra consigliano il vaccino a tutti i bambini (la mia pediatra 5 gg fa mi ha detto che non darebbe mai il vaccino che contiene mercurio ad un bambino e non sapevano nulla di nulla riguardo i tempi e come gestire la situazione) e credo lo facciano perchè sono aumentati casi di bambini che hanno contratto il virus quindi per “lavarsene le mani” facciamo il vaccino a tutti i bambini (si evitano delle denunce). Manteniamo la calma, ascoltiamo il meno possibile i media che lanciano “bombe” inutili per allarmare le persone. Mia figlia ha una brutta bronchite, ha perso appettito, ha avuto qualche linea di febbre, non so se è l’influenza A, semplicemente seguo passo a passo quasta influenza con la pediatra, piuttosto la chiamo una/due volte in più e cerchiamo di fare il possibile perchè guarisca, come ho sempre fatto con tutte le influenze. Il piccolino, 18 mesi, ha dei colpi di tosse non bellissimi e in 15 gg l’ho portato due volte dalla pediatra. Guardiamo nel nostro piccolo, agitarsi non serve a nulla, seguiamo le linee giuda per la prevenzione e mantenimo la calma, serve a riflettere e ad agire meglio. Prima di dare il vaccino ai miei figli, voglio leggere i componenti ma in maniera “leggibile”. Se dovessero creare danno più che beneficio non vorrò essere di certo io la causa. Buona giornata a tutti.

  7. KATIA said

    salve, dato che a giorni arriveranno alcuni parenti da New York che hanno alloggiato li per 15 gg volevo sapere se devo limitare i contatti con loro al loro ritorno.Dimenticavo ho un bambino di 4 anni , come mi devo comportare?quali precauzioni usare?

    • FIORELLA BERNARDINI said

      DEVO PARTIRE PER S. DOMINGO A DICEMBRE . VORREI SAPERE SE RIENTRO NELLE CATEGORIE PER AVERE LA VACCINAZIONE NEL PRIMO TURNO. SOFFRO DI ASMA BRONCHIALE CRONICA E SONO SOTTO CURA CORTISONICA DA DIVERSI ANNI. LE MIE DIFESE IMMUNITARIE SONO MOLTO BASSE PERCHE’ HO SUBITO DIVERSI INTERVENTI ALLO STOMACO ED ALL’INTESTINO. GRAZIE.

  8. vincenzo said

    vorrei un consiglio devo partire per il sud’africa come mi devo comportare per non cadere nell’influenza H1N1

  9. Lucia Rossi said

    Ora come ora bisogna sapere cosa fare, tutti.Quindi Campagne di imformazioni.SApere se e dove sono i laboratori di riferimento per tamponi nasali o faringei , garantiti ed obbligatori per tutti,gratuiti per redditi almeno fino a 3o .ooo euro/anno. Abolire ogni burocrazia,prima farli a tutti e poi si pagherà………. Per pazienti affetti da patologie resp. ed altre, i medici debbono attivare la prevenzione con immunostimolanti? Utili o no? Diffondere i nomi di antinfiammatori ed antibiotici prima . Visto che i Medici del SSN di solito non vengono a domicilio………Napoli e dintorni, Stabilire chi lo deve fare per non piangere poi inutilmente sul numero di morti………….La vaccinazione.obblig. o consigliata, prima di ottobre, novembre.Disponibilità reale degli antivirali…Tamil , Tamiflu…………..?…Insomma Aiutateci .a vivere.

  10. roby said

    salve,
    sono un tecnico degli ascensori.Volevo chiedere essendo noi in contatto con polvere,persone,ecc.la nostar categoria rientra tra quelli che devono vaccinarsi subito?

  11. stefania said

    salve ho 31 anni e sono incinta di 6 mesi , corro piu’ rischi degli altri nel contrarre questa influenza??

  12. aldo said

    Salve, gradirei sapere come ci si deve comportare in ambulatorio per quanto riguarda le spirometrie. Si devono usare filtri?
    Grazie
    Aldo

  13. RAFFAELE said

    AVVISO

    Ufficio Scolastico Provinciale di Avellino

    Oggetto: -Proroga AVVISO Convocazioni- Concorsi Regionali- Graduatorie ad esaurimento –Individuazioni per nomine a tempo determinato-

    Si avvisano i docenti interessati che le assegnazioni delle sedi provvisorie per l’anno scolastico 2009/10 ai docenti neo immessi in ruolo su sede di appoggio ,nonché ,le individuazioni per nomine a tempo determinato delle scuole di ogni ordine e grado, avranno inizio,presumibilmente , il giorno 10 settembre 2009, e si terranno presso il Convitto Nazionale di Avellino.
    Il calendario delle convocazioni sarà pubblicato,eventualmente il giorno 8 settembre 2009.
    raffaele

  14. RAFFAELE said

    PRECARI SCUOLA PROVINCIA DI AVELLINO
    I precari della scuola della provincia di Avellino, oggi pomeriggio alle 17 si incontreranno davanti alla sede del Provveditorato agli studi per un’assemblea pubblica.
    raffaele

  15. marianna said

    buona sera io lavoro a scuola servo in mensa per 700 bambini come mi devo comportare ci sara un vaccino anche per noi che lavoriamo in mensa

  16. nkml said

    @ Marianna,il vaccino sarà disponibile per tutti!! Quindi tranquilla

  17. Antonio said

    Io sono molto preoccupato poiche due anni fa a Gennaio ho preso una broncopolmonite virale anche se avevo fatto il vaccino antifluenzale.Premetto ho le difese immunitarie basse a causa della sindrome di Sjogreen.

  18. Nicolò said

    Io sono molto preoccupato per questa influenza spero che non faccia danni e cose brutte come la morte.

  19. carmi said

    questa influenza e piu pericolosa per bimbi che in inverno cadono piu di una volta in bronchite e sono moltio delicati fisicamente

  20. nadia said

    Sono un tecnico sanitario, soffro d’asma allergica e vorrei sapere:
    1) in quale turno di vaccinazione posso rientrare
    2) in caso di familiari influenzati (genericamente) come mi devo comportare
    Grazie, Nadia

  21. susanna said

    Buongiorno, sono un infermiera che lavora in medicina generale.
    In questo periodo ed più in là comincieranno i ricoveri per le influenze trascurate.
    A parte i soggetti anziani, i nostri maggiori pazienti, che hanno poco contatto con fonti di rischio e dunque penso a basso rischio di poter contrarre la malattia, nel nostro reparto si accolgono anche pazienti con età comprese tra i 18 e i 50 anni.
    Volevo chiederle: quando è effettivamente necessario l’esame diagnostico,
    quanto tempo si deve stare a contatto con il pz sospetto per dover eseguire anche noi il
    controllo,a tale proposito le segnalo che non arrivano mai dal p.s. con una diagnosi definita ma, con un insieme
    di sintomi dove dapprima si escludono attraverso indagini il problema polmonare, urinario e cerebrale da poi si passa a quello influenzale, nel frattempo il pz è rimasto in una stanza comune, ricevendo visite da amici e familiari e non per ultimo ci siamo noi operatori che naturalmente a fine turno essendo entrati diverse volte per i motivi più disparati, andiamo a casa dalle nostre famiglie se non in ristorante a mangiare un buon primo,
    in quale turno noi rientriamo,
    e di chi è la colpa se in ambito lavorativo contraiamo il virus,
    se è esagerato voler conoscere prima che arrivi dal p.s un caso sospetto (nessuno naturalmente
    si sogna di dire una cosa prima che sia confermata, soprattutto una patologia infettiva. le ricordo che siamo una medicina e non un reparto di malattie infettive, dunque se si sapesse prima il nostro reparto potrebbe rifiutare il ricovero…Non sia mai si perderebbe un paziente fonte di reddito per l’amministrazione soprattutto se fuori ulss, o sbaglio?)
    se possiamo se non vi sono i mezzi per isolarlo, rifiutare il ricovero sia per tutelare noi, sia per tutelare le persone che si possono trovare a contatto per qualsiasi motivo con questo pz.
    Spero che capisca anche il mio sfogo al limite della sopportazione dove si lavora sempre con risorse minori con sicurezza minore,non per gli ausili ma per la fretta, e dove si pretende il miglior risultato soprattutto in termini di tempo sia dal personale infermieristico che medico.
    Dove vi sono persone che non hanno più il coraggio di prendere una decione in contrapposizione con quella del pz per il rischio anche lontano di una denuncia! quasi tutti abbiamo un mutuo ed una famiglia da mantenere e non possiamo permetterci il lusso di una denuncia anche se la vincessimo. Allora si fà, anche se non servirebbe per quel pz. perchè altrimenti sei cattiva, scorbutica, ti denuncio ecc.
    La ringrazio

    • angelo said

      Ahe…sei un’infermiera, non un’addetta ad una centrale nucleare!!!!!! Lì si usano le tute per le radiazioni, non in reparto! secondo il giuramento di ippocrate tu stai in trincea e fare il possibile x aiutare e sollevare i pazienti. Pensa ai tuoi colleghi ke hanno avuto a ke fare con l’Ebola….. E tra le altre cose stai pure in un reparto di malattie infettive e ti preoccupa una semplice influenza????
      Questa h1n1 è molto meno pericolosa dell’influenza stagionale, con un tasso di mortalità bassissimo e un’aggressività minima. E e fossi in te, spererei di prenderla subito, in modo da sviluppare gli anticorpi e stare bene fino alla fine dell’inverno!!!!!

      Ps- state tranquilli, ke altrimenti le case farmaceutiche non vendono quella skifezza di vaccino…..

      • susanna said

        Caro Angelo, mi dispiace che tu possa pensare quello che hai scritto, tra l’altro non lavoro in un reparto di malattie infettive ma, bensì in un reparto di medicina generale con molti pazienti oncologici dunque immunodepressi.
        Quello che volevo dire era di poter sapere prima che il pz arrivi in reparto che cosa ha!
        La mia preoccupazione non è solo per l’influenza ma, per un pò tutto in generale.
        Tra l’altro non sono solo un’infermiera ma anche una mamma e una persona che pensa al suo benessere a quello della sua famiglia e quella del paziente che per puro caso può trovarsi nella stessa stanza con un paziente che per un caso fortuito dubbiamente contagioso.
        Va bè che sono un’infermiera ma non madre teresa di calcutta, anche se mi dedico al mio lavoro con anima e corpo!
        Noi il giuramento di ippocrate non lo facciamo! però mi informerò su quello che mi scrivi!

  22. franco said

    Ieri, probabilmente devo aver scritto troppo, perchè oggi nel cercare di rileggere qualche eventuale commento, mi sono reso conto che lo spazio è divenuto “bianco”.
    Mi piacerebbe sapere in buona sostanza, perchè coloro che hanno superato i 65 anni non possono avere il vaccino.
    Non può essere vero, che gli anziani abbiano già accumulato nelle loro vita un sistema immunitario , che li preservi dalla/e malattia.
    Se fosse questa la verità, allora “i vecchi”, non si dovrebbero mai ammalare!
    Peccato che l’età media dei ricoverati negli ospedali, sia sempre maggiore (4/5) rispetto ai più giovani.
    Queste proprio perchè proprio con l’età matura, che le difese interne immunologiche diminuiscono a causa di un sistema già debilitato in precedenza, con altri tipi di . il corpo “non si ringiovanisce” mai, anzi giorno per giorno escono sempre fuori dei nuovi e più gravi problemi da risolvere.
    I Problemi, tipo diabete,prostata,cuore,ecc… sono purtroppo un retaggio dell’età solo involutiva.
    Perciò Voi Governo, dite e sostenete pure quello che vi pare, ma la/e verità, non possono trovare alcun riscontro nella realtà, comune.
    Ed a mio parere,ribadisco secondo la mia esclusiva opinione, lo stesso Ministro che pubblicamente ha detto che non farà il vaccino, probabilmente starà già colla manica alzata (fuori dalle telecamere), per riceverlo per prima.

  23. mariella said

    ma è vera codesta influenza “h1n1”?

  24. alessandro said

    e in quanto riguarda le scuole,come funzionerà,quali precauzioni si prenderanno ?
    ci saranno le famose ferie che ha detto il ministro Mariastella Gelmini oppure non e vero ? datemi una risposta molto dettagliata grazie

  25. alessandro said

    ma e vero che se questa influenza (A\H1\N1)diventera come l’inflienza del 1918 in spagna sara molto devastante cosi devastante da far morire molta ” che pero adesso non ricordo la cifra “?

  26. Grazia said

    Ma avete letto le raccomandazioni del Ministero dell’Istruzione e del Ministero del Lavoro distribuite in questi giorni nelle scuole ?
    I bambini dovrebbero rimanere a casa almeno tutto l’inverno per evitare l’influenza!!… è impossibile per i bambini adottare le misure igieniche e comportamentali previste dalle raccomandazioni .. mi sembra assurdo!!!

    • alessandro said

      no ascuola non ci hanno letto niente e noi studenti e prof. non hanno letto niente perche non ce niente nelle scuole non e arrivata ancora nessuna circolare
      pero a quanto mi riguarda dovrebbe passare

      • MARY said

        COME POSSIAMO PENSARE CHE DEI BAMBINI USINO LE PRECAUZIONI DOVUTE!IO HO UNA BIMBA CHE FREQUENTA LE ELEMENTARI,E QUANDO VADO A PRENDERLA FUORI DALLA SCUOLA NOTO BAMBINI CHE TOSSISCONO O STARNUTISCONO SENZA USARE IL FAZZOLETTO O COPRIRSI CON LA MANINA IL NASO O LA BOCCA!SECONDO VOI IN CLASSE NON SI IMPRESTANO MATITE, PENNE,NON LE PORTANO ALLA BOCCA?IO OGGI HO RICEVUTO UNA CIRCOLARE CON LE MISURE IGIENICHE DA ADOTTARE;E CERTE MISURE (GIUSTE) MI SEMBRANO UN Pò STRANE PER I BAMBINI CHE SECONDO IL MIO PARERE NON L’ADOTTERANNO MAI SONO TROPPO PICCOLI E TROPPO SPENSIERATI.COME FAI AD ESSERE SICURA CHE TUO FIGLIO A SCUOLA SI LAVI LE MANI CONTANDO FINO A 20-COPRIRE NASO BOCCA CON UN FAZZOLETTO QUANDO TOSSISCI O STARNUTISCI E BUTTARE SUBITO IL FAZZOLETTO- NON SCAMBIARE OGGETTI O CIBO CON I COMPAGNI-NON TOCCARSI GLI OCCHI NASO BOCCA CON MANI NON LAVATE NON STARE VICINO A CHI HA SINTOMI INFLUENZALI!SONO PRECAUZIONI GIUSTISSIME MA UN BAMBINO DI 6 7 8 ANNI O DELL’ASILO LO Fà?NON ERA PIù UTILE FARE ARRIVARE I VACCINI SUBITO PER I BIMBI E PER CHI HA PATOLOGIE?MA COME FACCIAMO A NON SPAVENTARCI O PREOCCUPARCI?COME FANNO LE DONNE INCINTE O CHI HA I BAMBINI APPENA NATI?PER FAVORE QUALCUNO MI Dà UNA RISPOSTA?SALUTONI

      • Lucia said

        SI MA SE FAI IL VACINO METTI A RISCHIO LA VITA A CHI LO FAI FARE!
        UN VACINO IN 1 MESE??
        NON FATEMI RIDER!!!!!!!!

    • Cristina said

      Cara signora, anch’io sono allarmata per mia figlia di 4 anni, le posso dire che in una settimana la scuola materna di mia figlia è stata decimata, non penso si tratti della classica influenza, purtroppo il contagio avviene dapertutto scuola o meno e anche mia figlia è da 3 giorni che ha 39.9 di febbre.

  27. VALENTINA said

    VORREI SAPERE X PIACERE CHE RISCHIO C’E SUI NOI ESSERI UMANI E POI COME LO AVVERTIAMO VI PREGO DITEMI TUTTO ABBIAMO PAURA MA CMQ I BAMBINI A SCUOLA POSSONO ANDARE

  28. giovy said

    io vorrei sapere se questa influenza e cosiii pericolosa come hanno detto e se l’ho dobbiamo fare tutti noi grandi e piccoli…..datemi una risposta dettagliata grazie prima possibile……..

  29. giusy said

    dicono che l’influenza puo diventare fatale solo persone con patlogie gravi ma si e sentito parlare che ci sono persone perfettamente sane eppure sono in sala rianimazione mi chiedo che se ne sa ancora poco di questa nuova influenza grazie

    • domusdejana said

      Quest’influenza, in base alle notizie che ho appreso, è una normale influenza come ce ne sono tante altre e che può causare la morte come anche l’hanno causata le altre forme in anni precedenti. Ogni anno muore qualcuno di influenza ma non se ne parla. Di questa si parla perchè si diffonde più velocemente.
      Io personalmente non farò il vaccino, nè mio marito e nè i nostri figli che vanno alle elementari.
      Se non si hanno patologie particolari si può stare tranquilli, le persone che sono decedute avevano gia problemi che con quest’influenza si sono aggravate sino alla morte. E’ a loro che è consigliata la vaccinazione, non a persone sane.
      I miei figli a scuola si sono portati l’amuchina e si lavano e disinfettano le mani prima di merenda e pranzo, non prestano nulla a nessuno (come da circolare) e hanno i fazzolettini nella cartella se servono.
      A parte il lavoro e la scuola, occorrerebbe limitare al massimo la frequentazione di luoghi chiusi e affollati, lavarsi sempre le mani (questo ai bambini va insegnato sin da piccoli e non solo quando c’è in giro l’influenza) con il sapone. Insomma le precauzioni sono le stesse per ogni influenza… nè più nè meno.
      Tutto questo allarmismo non lo capisco, fossero morti due milioni di persone allora potrei capire, ma tre o quattro casi in tutta italia (di circa 60 mil. di abitanti) mi pare che sia nella norma di ogni anno….
      Io consiglierei a tutti di stare tranquilli, al massimo, se ci si sente con il raffreddore e con qualche sintomo che spaventa perchè simile a quello della suina basta rivolgersi al proprio medico curante che sicuramente saprà consigliarvi che cosa fare.
      Inutile fasciarsi la testa prima che sia rotta, piuttosto facciamo in modo che non si rompa….
      Buona notte a tutti.

      • monica said

        ciao a tutti a proposito di influenza ……….i vaccini sono arrivati un po tardi direi io abito in un paesino in provincia di Bergamo mia figlia di otto anni si é presa -h1n1- propio a scuola e adesso che le classi sono decimate a distanza di 15 giorni é arrivata la conferma ufficiale! Ma ufficiosamente gia si sapeva e nessuno ha pensato di informare le famiglie ma che protocolli ci sono ??????????? le mamme e le maestre a turno sono state infettate .La notizia buona é che sia io che mia figlia ne siamo uscite e quindi se pur bella tosta é passata ! E poi……… mi fanno vedere topo gigio che si lava le mani ! Ma chi vogliono prendere in giro ?

        una mamma arrabbiatisssssssssima

  30. anna said

    Salve, sono volontaria in un’associazione che opera presso una struttura per anziani. Vorrei sapere se noi volontari siamo considerati “addetti ai lavori” oppure no, e se quindi rientriamo in quelle categorie che devono fare il vaccino. Ci rechiamno in ogni camera ed il contatto non solo è frequente, ma per l’anziano è indispensabile.
    Grazie

  31. Marinella said

    HO una bimba di 10 mesi e non so se si può fare il vacciono o meno, c’è qualcuno che mi può aiutare????
    Io adesso mi sento l’influenza, perchè di norma mi prende subito la gola….. mi devo preoccupare???
    Come posso fare per sapere se è grave?
    Grazie in anticipo per l’aiuto!

    • domusdejana said

      Se hai paura vai dal tuo medico, ti visiterà e ti dirà cosa fare. Mi pare stupido chiedere a un blog cosa fare in caso di mal di gola….
      Purtroppo tutto questo allarmismo generale che si sta diffondendo sta spandendo come un’epidemia (passatemi il termine) paura e terrore nelle persone.
      Ci sono i medici di famiglia per questo, andate da loro a chiedere consiglio….
      Ci sono gli ospedali… insomma, in Italia ci sono state negli anni precedenti a questo malattie anche più gravi (ebola, mucca pazza, aviaria, …) e ogni volta c’è stato allarmismo, paura, comportamenti eccessivi …
      Occorrerebbe più informazione e non allarmismo da chi deve diffondere le notizie, occorre più verità e serietà…
      Dico solo questo.
      In ogni caso, ti auguro, Marinella, di guarire al più presto dal tuo mal di gola.
      Ciao.

  32. patrizia said

    sono una mamma con una bimba di 19 mesi e vorrei sapere se è il aso di farla vaccinare per la nuova influenza h1n1 visto che per portarla da mia mamma uso i mezzi pubblici e vorrei sapere se io lavorando in un bar self-service ho diritto a fare il vaccino visto che sto a contatto con altre persone.

    vi ringrazi anticipatamente per la vostra disonibilità nell’informaci sui nostri dubbi.

  33. VACCINARSI O NON VACCINARSI?????????
    Ci sono pareri vari su questo argomento!!
    vi consiglio dei link da leggere sull’argomento:
    nograziepagoio.it
    pharmacritique
    saluter.it
    ministerosalute.it
    epicentro.iss.it
    ciao.

  34. Gianni said

    Secondo me’ non sa niente nessuno di questo virus.Vedesi trasmissioni tv ecc..Medici che dicono abbiamo fatto il corso del’h1n1 aggiornamento,ma non vedo il motivo di usare camici usa e getta mascherine usa e getta affermazzione del medico:SEMBRA UNA GUERRA BATTERIOLOGICA.Ma e’ stato come azzittito da medico OMS VEDI RADIO1 TRASMISSIONE ERA INIZIO MESE SETTEMBRE DALLE ORE 09.00 ALLE 10,00 CIRCA
    Ossia i medici stessi mettono in discussione questa influenza,perche’ ha detto che si tratta di influenza!
    Mettetevi daccordo voi medici.

  35. Gianni said

    MI E’ STATO TOLTO IL RETTANGOLO DOVE SCRIVERE.
    VORREI CHE A ESSERE VACCCINATI FOSSERO QUELLI DELL’OMS,E QUELLI CHE PRODUCONO IL VACCINO!
    PERCHE’ IO NON CREDO ASSOLUTAMENTE,CHE UNO DI QUESTI SI VACCINERA’!
    NON C’E’ CHIAREZZA.TUTTI DICONO LA LORO:E’ COME IL METEO,PER NON SBAGLIARE METTONO:VARIABILE!
    NELLA PRIMA PARTE VOLEVO DIRE CHE I MEDICI NON TROVAVANO QUESTO ALLARMISMO,PERCHE’ DI INFLUENZA SI TRATTA.
    METTETE IN RETE I NOMI DI MEDICI CHE SI VACCINANO
    SE PENSIAMO CHE IL VACCINO DOVEVA ARRIVARE A MARZO,ADESSO E FINE SETTEMBRE ED E’ GIA’ PRONTO!MA….
    CHE L’INFLUENZA ESISTA E’ EVIDENTE,SIAMO BOMBARDATI DA NOTIZIE…….MA COSA SIA.
    PRIMA SI DOVEVANO LAVARE LE MANI,POI HO LETTO CHE NON CONTA NULLA,CHE IL VIRUS E’ PER VIA AEREA,MA SI SA’ CHE E’ PER VIA AEREA.QUESTO DIMOSTRA INCERTEZZA GRANDE……………………!

  36. franco said

    Caro Governo,
    Evita di farci scrivere inutilmente!
    Chiudi questo sito che non serve a niente ed a nulla, e voi tutti che continuate a scrivere, andate da un’altra parte.
    E’ inutile, le informazsioni che noi tutte abbiamo cercato come al solito, non ci vengono nè verranno mai fornite.
    Non bisogna contare troppo in ciò che non conta troppo e/o nulla.
    Alimentare questo sito, con domande e preoccupazioni ns/ non serve a niente, figuratevi se il governo con tutte le beghe, i problemi, le corruzioni possa pensare a chiarire ciò ch’egli stesso non sa’, o peggio che ignora.
    Viviamo alla giornata, facendo ns/ il motto “Carpe diem!”

    • susanna said

      Caro franco, purtroppo mi tocca darti ragione.
      E’ più di una settimana che attendo una risposta che ancora non si è vista.
      Mi sà tanto di presa per i fondelli!!!
      Chissà se per ogni messaggio gli arrivano quattro soldi???
      Che delusione!!!!!!

  37. irpinianelmondo said

    AVVISO AI LETTORI.

    Da diversi giorni leggiamo interventi tesi ad ottenere notizie, informazioni e suggerimenti su come comportarsi con l’influenza A H1N1.

    Alcuni lettori ,lamentando l’assenza di risposte da parte nostra , esprimono forte critiche nei confronti del sito.
    A tale proposito ci corre l’obbligo di precisare quello che in verita’ ritenevamo gia’ logico ed evidente: Il nostro ,come la quasi totalita’ dei siti presenti sulla rete, e’ un sito di libera informazione dove si alimentano il confronto e la discussione. Non siamo attrezzati per una risposta alle domande . Nemmeno il Ministero del Welfare (settore salute ) ha una rubica del genere.

    Ci scusiamo se abbiamo ingenerato qualche equivoco o aspettativa da parte dei nostri lettori, ma non era certamente nelle nostre intenzioni.

    Tuttavia raccogliendo le sollecitazioni provenienti dalla rete stiamo cercando di attivare un sezione sul tema dell’influenza Ah1n1 dove un Medico di Base cercherà di rispondere , per quanto possibile, alle vostre richieste.

    PS: l’attivita’ di irpinianelmondo.it e’ svolta A TITOLO INTERAMENTE GRATUITO. Nessuno , a nessun titolo , ha mai versato un solo centesimo. PER QUESTO SIAMO TOTALMENTE LIBERI

    Grazie per averci seguito
    irpinianelmondo.it

  38. ?????? said

    buongiorno ma come si trasmette a nuovainfluenza

  39. chiara said

    salve sono una donna di trentaquattro anni e soffro di asma lieve….da anni non attacchi

  40. Lucia said

    Leggete dei blog sull argomento e fatevi una cultura! e vi aprira! gli okki sul vacino ….e una scusa…in 1 mese sii puo avere un vacino??
    e l’AIDS che ce da 2000 anni non si e ancora trovato!

  41. francesco said

    scusate fra i 1000 botta e risposta non riesco a comprendere come si fa’ a capire se quella che ho è un’influenza cosidetta “normale” o peggio!
    i miei sintomi sono: raffredore,tosse persistente,mal di testa e di stomaco in piu’ debolezza.
    sono al secondo giorno e mi sto’ curando come sempre,cioè: 1 pastiglia d’aspirina ogni 8 ore.
    non sono ancora andato dal medico!
    vi è un qualche sintomo particolare con cui si puo’distingure tra le due influenze?

  42. francesco said

    ma quando sar la fase critica dell’influenza n in puglia

  43. enrica said

    ciao sono enrica da palermo 18 anni è una settimana che ho l’infuelza maldigola non iesc a respirare bene è iei ho avuto nauea e qst sera m è salita a febbre che devo fare ho paura

  44. raffaella said

    mio figlio ha 2 anni e mezzo e soffre di bronchite asmatica vorrei sapere se è un caso a rischio e se deve vaccinarsi subito la mia dottoressa di base mi ha detto che lui non è un caso a rischio vorrei sapere se davvero è così

  45. eleonora said

    4 casi nella scuola di cercola accertata influenza a oi miei bimbi che vanno in quella scuola cosa devo fare mandarli o tenerli a casa

  46. nicola said

    ho avuto la pleurite bilaterale per colpa di un batterio il”MICOPLASMA PNEMONEE” ORA TUTTE LE VOLTE CHE PRENDO FREDDO ho subvito una gran tosse e bronchite. faccio cure cortisoniche e antibiotiche
    i miei polmoni si sono indeboliti. devo preocuparmi?

  47. Cristina said

    Mi sorge una domanda anzi più di una domanda, oggi è il 25 ottobre e in meno di una settimana mia figlia, mia nipote, amiche di scuola materna e non hanno iniziato tutti con malditesta e febbre alta fino a 39.9, oltre al raffreddore e tosse, la febbre non scende con la “consueta tachipirina” e nemmeno con ghiaccio e spugnature, appena si riasciugano i bambini ritorna la febbre alta, eppure i rispettivi pediatri dicono di non allarmarsi..è un caso? secondo me è già arrivata l’influenza suina, ma non essendoci i vaccini (e tra l’altro per vari motivi molti pediatri lo sconsigliano) ma danno tutti uno sciroppo alternativo, la febbre scende dopo 5 giorni e quindi, non è che per caso sia STATA divulgata l’EPIDEMIA sempre per commercio, ovvero comprare nuovi farmaci visto che la crisi finanziari HA TOCCATO OGNI SETTORE? e parliamoci chiaro, Gelmini (o chi per essa) ha ridotto gli insegnanti nelle strutture pubbliche, anche quelli di sostegno per bambini disabili, con questa influenza COSA FACCIAMO? SEMPRE I PIU’ DEBOLI SONO PENALIZZATI? alla faccia del nostro BEL PAESE!

  48. aldo said

    smettetela di essere generici accgliendo dubbi e paure che si ingigantiscano:se volete fare un servizio professionale dovete indicare 1)sintomi2)dove fare il tampone3) effetti collaterali del vaccino per una scelta basata su elementi concreti. quello che si deve sapere e’ questo niente altro. Gli effetti collaterali ci sono e quelli anche gravi non possono essere determinati per il semplice fattoche non esiste una sperimentzzione su un certo numero base: POssibile che chi sa bene non lo dice ?Evitate paure allarmismi terrore e confusione e se volete aiutare fatelo nel modo indicato : STOP

  49. Stefania said

    ASMA BRONCHIALE allergica

    Io soffro di asma bronchiale dovuta a delle allergie che ho, precisamente (polvere, graminacee, parietaria e cipresso).
    Contraendo l’influenza H1N1 corro dei rischi? Se si quali?
    E’ consigliato il vaccino in questo caso o posso farne a meno?

    • Lisa said

      Salve a tutti,
      io mi ritrovo nella stessa situazione di Stefania. Asma bronciale da allergie.

      Sinceramente non so se sottopormi alla vaccinazione oppure no!
      Rispondeteci per favore!! Grazie.

  50. stefano said

    quanto tempo ai prima di morire

  51. lucia said

    ciao

  52. […] La televisione, i giornali e i radiogiornali ogni giorno non perdono occasione per ricordarci di effettuare il vaccino per l’influenza stagionale e, soprattutto per la tanto temuta influenza H1N1. […]

  53. giuseppe said

    influenza A come……….ARRANGIARSI ma vedrete che i nostri politici non la prenderanno

  54. giuseppe said

    IL PROBLEMA DEL VACCINO SAREBBE L’ADIUVANTE CHE SEMBRA CREI PROBLEMI PER IL RESTO CREDO FARE UN VACCINO NON SIA DIFFICILE PERCHE’ LA TECNICA E’ UGUALE COME PER GLI ALTRI VACCINI INFLUENZALI …..RIPETO QUESTO VACCINO E’ ADIUVATO CON UNA SOSTANZA LO SQUALENE CHE SEMRA CREI PROBLEMI

  55. giuseppe said

    PER NON PRENDERE IL VIRUS H1N1 BASTA …….RESTARE IN CASA

  56. giuseppe said

    Influenza A, 8 associazioni di consumatori a Fazio: ”Dimettiti”, confusione al ministero, il 1500 e il sito provocano solo disagi, ospedali strapieni
    Esito paradossale dei test di http://www.fermailvirus.it. La linea verde del call center lascia le persone in attesa per intere mezze ore e poi cade.
    Clivio Baldori
    Adoc, Adiconsum, Adusbef, Codacons, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, e Legaconsumatori chiedono le dimissioni del viceministro della Salute, Ferruccio Fazio, responsabile –sostengono – della mancanza di informazioni adeguate e trasparenti sulla diffusione dell’influenza A e sulla vaccinazione contro il virus H1N1. “Abbiamo registrato, da parte del viceministro della Salute Fazio, una totale mancanza di trasparenza e di corrette informazioni sull’influenza A – dichiarano i presidenti delle associazioni dei consumatori – sia per quanto concerne la diffusione del virus e la sua letalità, sia sui tempi di vaccinazione della popolazione. È grave, soprattutto, che siano state diffuse notizie non veritiere sul vaccino che, secondo quanto affermato da Fazio, avrebbe dovuto essere disponibile già ad ottobre per le categorie a rischio ma, ancora oggi, il vaccino non è presente nelle quantità necessarie”.

    Le 8 associazioni: Fazio si dimetta, governo più coerente
    “Per questo – dicono i consumatori – abbiamo chiesto le dimissioni di Fazio, il Governo deve assumere una posizione coerente e, soprattutto, stabile nel tempo. Il vaccino deve essere immediatamente disponibile per tutti coloro che intendono vaccinarsi, soprattutto gli studenti. Inoltre, sarebbe utile diffondere un promemoria particolareggiato sui sintomi e sulle differenze con altre malattie simili”.

    Il viceministro invita alla calma, ma gli strumenti?
    L’influenza, leggera o mortale che sia, ormai circola diffusamente. A scuola, in ufficio, al bar o in redazione sono numerosissime le assenze motivate dal contagio del virus. Chi si ammala naturalmente è preoccupato e cerca assistenza come può. Il viceministro alla Salute, Ferruccio Fazio, invita alla calma e prega i cittadini di non intasare gli ospedali, ma gli strumenti che sono stati messi a disposizione sono poco efficaci e finiscono con l’inviare i malati proprio negli ambulatori o nei pronto soccorso, soprattutto nei week end e nelle ore serali o notturne.

    I servizi di pediatri e medici di base non sono stati potenziati
    Il servizio di assistenza dei medici di base e dei pediatri di famiglia, purtroppo, nonostante le promesse fatte nei mesi scorsi, non è ancora stato potenziato. Il risultato è che e in questi giorni di emergenza i medici gestiscono con grandi difficoltà le centinaia di visite e le migliaia di consulti telefonici richiesti.

  57. giuseppe said

    se io avessi un bambini che va all asilo lo terrei a casa……..ai figli piu grandi far evitare DISCOTECHE…..BAR…CENTRI COMMERCIALI E TUTTI I LUOGHI DOVE C’E’ MOLTA GENTE…….ai genitori IDEM……la volete capire che per evitare l’influenza divete ……STARE A CASA

    • melina said

      giuseppe io sono daccordo con te i miei figli pultroppo frequentano scuola dobbligo e stamane parlando con ikl preside mi diceva ke era tutto apposto nelle scuole ke ti deve dire ……enon puoi nemmeno non mandarli xke sono assenze ke vanno ad influire sull’andamento scolastico io propongo di mettere obbligatorio l’uso delle maskerine nelle scuole come qualunque altro posto visto ke non ci tutelano facciamolo noi

  58. gianni said

    chi è affetto di patologie come l’epatite c può vaccinarsi dall’influenza A H1 N1?

  59. erminia said

    ma per chi è al secondo mese di gravidanza cosa deve fare ?per favore rispondete

  60. melina said

    le scuole non ci tutelano non sappiamo la verita abbiamo solo paura siamo in vera pandemia non e una semplice influenza come dicono e siamo appena all’inizio, i giornali la tv cercano di rassicurarci ke possono dire…..spero solo ke i vaccini arrivano presto e per tutti e ke siano sicuri, non si skerza con la vita

  61. NUNZIA said

    HO UN BAMBINO DI 20 MESI E SPESSO HO BRONCHITE VORREI SAPERE SE E IL CASO FARE IL VACCINO

    • melina said

      nunzia io ti consiglierei di vaccinarlo matutti dovremmo farlo anke le persone sane

      • Grazia said

        Il vaccino è adiuvato contiene una sostanza chiamata SQUALENE che porta disturbi neurologici che nel tempo possono provocare la sclerosi multipla!!!
        Il vaccino è stato fatto troppo in fretta …perchè i medici si rifiutano di farlo ?
        Negli ospedale italiani i medici che hanno aderito sono circa il 20% ………
        E pensate davvero che se siamo in “pandemia” vaccinarci oggi o quando sarà disponibile il vaccino possa essere utile? Ci vuole del tempo tecnico perchè funzioni!!!

  62. giuseppe said

    solo la novartis ha dichiarato quanto funziona il suo vaccino ed e’ del 70 / poi ci son le dosi mi pare di capire che entro fine anno ed io ritengo troppo tardi ci saranno 8 milioni di dosi ma noi siamo 60 milioni??????poi vaccineranno nel 2010 ma la pandemia non sara’ gia’ passata?????io ho chiesto a farmacisti e medici di ospedale nessuno lo vuol fare

  63. giuseppe said

    io con mia figlia provo prodotti alternativi …..al massimo NON FANNO MALE…..COLOSTRO NONI della ditta GUNA abbinato ad un vaccino omeopatico IVER200 si prende una domeniva iver200 le seguenti 3 domeniche oscillococcinum poi ancora iver200 e cosi di seguito………..fate una ricerca su internet

  64. giuseppe said

    anche la PAPAYA FERMENTATA ma quella vera costa 50 euro in farmacia della osako credo

  65. giuseppe said

    io mi son fatto pure una scorta di cibo per evitare i centri commerciali …….per evitare la pandemia dovrebbero chiudere tutto per una settimana ma ormai il mondo gira intorno solo al denaro

  66. giuseppe said

    le maskerine devono essere quelle certificate che hanno una filtrazione ottima per virus non quelle normali che si vedono nelle foto inoltre il virus penetra anche dagli occhi quindi ci vogliono occhialini da piscina

  67. giuseppe said

    scusate la PAPAYA FERMENTATA SI CHIAMA IMMUN’AGE E la trovate in farmacia altra buona e’ la ZUCCARI non comprate altri tipi ….compresse….da bere…ecc

  68. giuseppe said

    una collega di mia figlia ha avuto il virus h1n1 e mia figlia solo forte mal di gola e dolori muscolari non so se ad alcuni puo’ venire senza febbre

  69. antonina said

    SALVE VOLEVO SAPERE SE SECONDO VOI PORTARE MIA FIGLIA DI 9 ANNI IN VACANZA A DISNELAYD PUO ESSERE PERICOLOSSO GRAZIE

  70. giuseppe said

    x ANTONINA IL VIRUS H1N1 SI CONTRAE COL RESPIRO QUINDI DEVI EVITARE TUTTI I LUOGHI AFFOLLATI DI QUALSIASI GENERE ANDARE A DISNEYLAND ORA NON MI SEMBRA IL CASO ……FALLE VEDERE UN BEL FILM IN TELEVISIONE E DORMIRAI PIU TRANQUILLA

  71. giuseppe said

    ho trovato questo sito per caso….io non sono di napoli sono del LAGO DI GARDA …..pero’ mi siete simpatici….nonostante alla televisione parlino sempre male di voi

  72. giovanna said

    ho un bambino di 11 anni con problemi di bronchite cronica e asma ho paura di vaccinarlo per il VIRUS A/H1N1 che mi consigliate di fare? e’sicuro?

  73. giovanna said

    rispondete per favore e’ urgente

  74. giovanna said

    ciao vorrei che nelle mie domande mi risponderebbe un medico grazie ciao

  75. maria said

    Ho un bambino di 10 anni e soffre di bronchite asmatica,gli ho fatto il vaccino per l’influenza stagionale circa 15 giorni fa e mi hanno consigliato di vaccinarlo anche contro l’influenza A.Posso farlo anche se non sono passati tanti giorni dalla prima vaccinazione?Vi prego rispondetemi.

  76. roberta said

    salve, scrivo con il mio portatile dal letto…io, mio marito, i miei due bambini, siamo tutti a casa con l’influenza A. Bene o male, il primo ad essere contagiato è stato il più grande di 9 anni, ne stiamo uscendo. Quello che mi chiedo è: passata l’influenza il nostro sistema immunitario per quanto tempo riuscirà ad ostacolare eventuali futuri contatti con il virus, che tipo di anticorpi si formano e quanto tempo permangono attivi in noi. Ho poi sentito ieri che gli obiettivi dell’oms sono quelli di vaccinare tutti, anche le persone sane, per cui anche chi ha contratto l’influenza?

  77. Facendo il normale vaccino puo’ essere un modo piu’ x non essere influenzata?
    Il medico di famiglia ci consiglia cosi’ xche’ facendo l’altro ci possono essere delle controindicazioni. Allora cosa fare?

  78. maria said

    volevo sapere se dopo 2 giorni senza febbre possono comunque venire delle complicazioni all’ apparato respiratorio.

  79. aurielia said

    e’ possibile che il virus si manifesti anche senza febbre ?

  80. GABRIELLA said

    Sono mamma di tre gemelli di 4 anni nati prematuri di cui il maschietto affetto da ritardo motorio dovuto ad una asfissia da parto. Volevo sapere se devono fare la vaccinazione per l’influenza A soprattutto il maschietto. Se non la faranno cosa si rischia? GRAZIE

  81. LE SCONOSCIUTE said

    E’ UNA MALATTIA MICIDIALE CHE PUO’ UCCIDERTI PER FORTUNA CHE C’E’ IL VACCINO

  82. ivan said

    come si cura e si previene non ce solo il vaccino

  83. ivan said

    via e-mail come si cura e si previene grazie

  84. marcello said

    statevi a casa non uciti fuori d’italia …. ancora non si capisci la verita !! ma ci sara il modo per saperne di piu … L’america non e santa !… il vacino ????

  85. marcello said

    statevi a casa non uciti fuori d’italia …. ancora non si capisci la verita !! ma ci sara modo per saperne di piu … L’america non e santa !… il vacino ????

  86. viviana said

    sono incinta di pochi mesi e volevo sapere se è pericoloso contrarre il virus a per il feto chi mi sa dare risposta?sono preoccupatissima

  87. Marta said

    Sono Marta..ho una patologia cronica al fegato ormai da 20 anni.In questo momento ho una fase di riacutizzazione cioè dopo 10 anni il virus si e’ risvegliato…Il medico di famiglia mi ha consigliato il vaccino ..Ho molta paura.in questa fase posso farlo?La mia paura dipende anche dal fatto che sono allergica a qualche farmaco non so’ cosa fare ne cosa decidere..

  88. mauro said

    questa influenza mi uccide scappate fin che potete

  89. sol said

    mangiando carne di maiale si puo prendere quest’ influenza?

  90. eleonora said

    gentile dottore mia figlia di 17 anni è tornata da scuola con infiammazione alla gola con tonsille gonfie . è stata curata con backtrim per 6 giorni .l infezione non è passata e il mio medico le ha prescritto rocefin piu bentelan per altri 6 giorni ,ma al mal di gola si sono aggiunti dolori alle ossae un po di tosse tenga presente che non ha mai avuto febbre -ho cambiato medico e questi ha ipotizzato un influenza a h1n1 . la mancanza di febbre le ha procurato i dolori alle ossa perche il virus era rimasto nell organismo. adesso la sto curando con deflan 30 mg +immunodek forte . adesso sta bene .cosa ne pensa ‘ mia figlia ha realmente contratto questo virus ‘ la ringrazio.

  91. d'amico francesca said

    buon giorno sono francesca da Pachino e volevo sapere alcune cose sull’influenza H1N1: ho il bambino di 3 anni che è stato operato di ipospadia a ottobre 2008 e di fimosi a maggio 2009 è a rischio mio figlio o no?
    un’altra domanda ancora ho anche mio marito affetto da Charcot Marie too potrebbe essere in pericolo anche lui? La ringrazio dell’attenzione
    cordiali saluti

  92. alessandra said

    Buon giorno mio figlio soffre d’asma allergica(acaro della polveree pelo di cane),ad febbraio 2009 è stato ricoverato in ospedale con sotturazione 80.Ha 2 anni e 2 mesi, volevo sapere se mio figlio è a rischio per l’influenza H1N1.Aspetto notizie, ringrazio dell’ attenzione e porgo i miei saluti

  93. ilaria dambrosio said

    we we ciau,,,vorrei dire k qst influenza è 1 scemitaggine e anke con l’influenza stagionale sono morte milte persone ma nn è mai stato dtt x la tv… uajo nn ci preoccupiamo cosi tanto,,,gia tanti sono i problemi k affollano la mente di ognuno di NOI—- mo BASTAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!

  94. Very rapidly this web page will be famous among all blogging and site-building users, due to it’s pleasant articles or reviews

  95. Ulysses said

    Magnificent site. Lots of useful info here. I am sending it to a few friends ans
    additionally sharing in delicious. And certainly, thank you
    for your effort!

  96. If he’s into golf, personalized golf tees, personalized golf bags, a personalized sign having a golf theme for his ‘man-cave’ and even personalized golf towels are common awesome gifts. Christmas shop continuously throughout every season, that can lessen the burden at Christmas time. For instance which has a customized pocket guide, you are able to:.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: