www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

PER I TRAPIANTI SI USANO GLI ORGANI DEI CONDANNATI A MORTE

Posted by irpinianelmondo su agosto 27, 2009

27.08.2009-In due casi su tre gli organi trapiantati in Cina arrivano dai prigionieri condannati a morte e giustiziati. Lo ammettono le stesse autorità sanitarie cinesi dalle colonne del quotidiano di Stato China Daily, dichiarando che i detenuti uccisi – circa ottomila ogni anno, più di quelli di tutto il resto del mondo – sono «una fonte di organi inadeguata».

Per cercare di rimediare alla «lunga dipendenza» del paese all’utilizzo di condannati a morte per i trapianti la Croce Rossa cinese ha lanciato un sistema di donazione degli organi. Quasi 1,5 milioni di pazienti in Cina ha bisogno ogni anno di un trapianto d’organo ma solo 10.000 può ottenerlo ad oggi, secondo il ministero della Sanità, che per questo ha lanciato ha promosso la donazione di organi in 10 provincie.

Il nuovo sistema che la Cina sta promuovendo «è nel pubblico interesse – assicurano i responsabili della sanità cinese – e avvantaggerá i pazienti indipendentemente dal loro status sociale, evitando che siano esclusivamente un privilegio dei ricchi». Eppure, ammettono, alcuni ospedali «ignorano le procedure legali per ottenere profitti dagli organi dei prigionieri condannati a morte». Il nuovo programma nazionale punta invece a prevenire il cosiddetto «turismo dei trapianti», in cui ricchi stranieri pagano per avere organi negli ospedali cinesi, in rispetto della messa al bando del traffico internazionale di organi ratificato dalla Cina nel 2006. Sole 24 ore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: