www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

SCUOLA . PUBBLICATO IL DECRETO ” SALVA-PRECARI”

Posted by irpinianelmondo su settembre 28, 2009

28.09.2009-Mentre sembra calmarsi, ma non spegnersi, la polemica sui precari, in attesa
delle annunciate manifestazioni nazionali e della quantificazione esatta dei
docenti che non potranno essere confermati, la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato
il decreto-legge 25 settembre 2009, n. 134, recante “Disposizioni  urgenti
per  garantire  la continuità del servizio scolastico ed educativo per l’anno
2009-2010”.

Avrebbe dovuto essere inserito in un provvedimento omnibus, ma alla fine il
Governo, viste anche le perplessità manifestate dal Capo dello Stato, ha optato
per una norma apposita, riservata esclusivamente al problema dei precari.

I precari che non potranno avere conferma di supplenza avranno diritto ad una
indennità di disoccupazione, avranno la precedenza nelle nomine temporanee da
parte dei dirigenti scolastici (anche se non inseriti nelle graduatorie di
istituto) e avranno diritto alla valutazione, comunque, dell’anno scolastico ai
soli fini della anzianità utile per le graduatorie ad esaurimento o
permanente.

Potranno anche essere utilizzati fino ad otto mesi su progetti (da meglio
definire), finanziati dalle regioni e svolti in collaborazione con le regioni
stesse per attività di carattere straordinario, anche ai fini dell’adempimento
dell’obbligo dell’istruzione.

Sul numero esatto dei beneficiari non ci sono notizie definitive. Negli
ambienti ministeriali si attendono ancora i dati di alcuni Uffici scolastici
regionali, ma si stima che il dato di 18 mila precari interessati al
provvedimento, di cui si parlava un mese fa, alla fine potrebbe essere di 3-4
mila in meno.

Quando e se questo problema sarà chiuso (per quest’anno), sarà necessario
pensare anche al futuro, perché l’anno prossimo e gli anni successivi il
problema si ripresenterà e per fronteggiarlo dovrà essere replicato un
provvedimento analogo per quei precari che non potranno essere confermati.

E ci sarà anche il problema di questi 14 mila o più di quest’anno che non
potranno essere dimenticati. Cosa ne sarà di loro? Le soluzioni non possono
essere di natura congiunturale e provvisoria.

In attesa di conoscere il futuro… per il pomeriggio del 28 settembre è
previsto un incontro con le organizzazioni sindacali per definire le misure di
attuazione del decreto-legge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: