www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

A PROPOSITO DI SCUDO FISCALE. “CHI E’ ONESTO E CHI NO LO E’ ” ( di Lucio Garofalo)

Posted by irpinianelmondo su ottobre 12, 2009

12.10.2009 – Di  Lucio Garofalo  – “Mi chiedo se siamo d’accordo su alcuni punti inamovibili, ovvero su alcuni concetti di fondo. A partire dal ragionamento elementare che stabilisce i parametri per valutare l’onestà in materia economica e fiscale.
A quanto pare, in Italia non siamo d’accordo sull’idea stessa del valore da attribuire all’onestà, che viene scambiata normalmente per “fessaggine”. Ebbene, per accertare chi è onesto e chi non lo è dal punto di vista economico e fiscale, non occorre essere filosofi. Basta verificare chi paga le tasse e chi le evade.
Di certo i lavoratori dipendenti, i salariati del settore produttivo privato, anzitutto gli operai delle officine e dei cantieri edili, nonché gli impiegati della Pubblica Amministrazione, i tanto vituperati “fannulloni” rappresentati egregiamente dal ministro Brunetta, le tasse le pagano tutte mediante le ritenute fiscali trattenute direttamente alla fonte, cioè sulla busta paga, come sanno persino i bambini delle scuole elementari. Invece, qualcun altro evade sistematicamente il fisco e froda l’erario pubblico, dunque truffa e deruba la collettività intera, soprattutto i lavoratori onesti nel senso che pagano le tasse.
E’ evidente che per la categoria degli evasori e dei criminali abituali, quelli che riciclano il denaro sporco trafugando all’estero i capitali ottenuti illegalmente, uno Stato serio (non mi riferisco necessariamente ad un sistema di tipo “sovietico” e “bolscevico”, ma penso anche solo agli Stati Uniti) le conseguenze non possono essere quelle, assolutamente irrisorie, previste dallo “scudo fiscale”, vale a dire una vera e propria amnistia dei reati commessi, ma bisognerebbe comminare pene severe ed esemplari quali l’arresto ed il carcere per almeno molti anni.
Tale rigore è assolutamente necessario ad uno scopo anzitutto educativo e deterrente.”
Lucio Garofalo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: