www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

LAURO (AV) . NASCE IL POLO DELLA NOCCIOLA

Posted by irpinianelmondo su ottobre 16, 2009

16.10.2009-Un osservatorio e un polo fieristico del nocciolo nel Vallo Lauro Baianese. Sono alcuni dei progetti che ormai da tempo gli amministratori irpini delle terre di produzione, in primis il sindaco di Marzano di Nola, Franco Addeo, intendono concretizzare.

E quale occasione migliore dei Pif, i Progetti integrati di filiera previsti nell’ambito del Psr 2007-2013, finalizzati a promuovere assetti più dinamici e competitivi nelle filiere agroalimentari.

OGGI CONFRONTO IN REGIONE A riguardo, proprio oggi è previsto un incontro tecnico, a Napoli, presso gli uffici dell’assessorato regionale alle politiche agricole, per discutere della possibilità di presentare una proposta di ricerca nell’ambito dei Pif. Argomento principe e fulcro della ipotetica progettazione sarà la coricoltura locale.

All’incontro parteciperanno i principali attori istituzionali che da anni si stanno battendo su più fronti per portare a compimento il piano strategico per la valorizzazione dell’indotto agricolo. Tra essi, vanno menzionati l’assessore regionale Gianfranco Nappi, il direttore dello Stapa Cepica di Avellino, Alfonso Tartaglia, il coordinatore del Tavolo ministeriale sul nocciolo, Giampaolo Rubinaccio, nonché gli amministratori dell’area.

Dopo la promozione dei Partenariati pubblici e l’elaborazione dei Pirap , entro l’autunno saranno emessi i primi bandi per la competitività delle principali filiere agroalimentari della Campania nelle quali si rileva la presenza di marchi (Dop, Igp, Docg), per circa 168 milioni di euro.

UN’OCCASIONE PER L’IRPINIA Per quanto riguarda l’Irpinia, si tratta di una ghiotta occasione: la coltivazione del nocciolo in provincia è infatti risalente a tempi ormai remoti e attualmente la coltivazione si estende in tutto il territorio, costituendo circa il 50 per cento dell’intera produzione regionale.

 La coltivazione del nocciolo si sviluppa in particolare nel baianese e nel Vallo di Lauro: queste sono infatti zone in cui l’adattamento della pianta alle condizioni agronomiche e pedologiche è stato particolarmente favorevole. Tra le varietà prodotte rinomata è la nocciola Mortarella, costituita da frutti per lo più piccoli, che possiede una polpa corposa e decisamente aromatica ed è utilizzata in particolare per la preparazione di creme da pasticceria e gelateria.

La Provincia di Avellino è inoltre partner del programma regionale Terre antiche del nocciolo, che integra le azioni di imprese, istituzioni, prodotti agricoli, giacimenti di cultura e tradizioni rurali, distinguendosi per il carattere innovativo della programmazione e per le attività di forte radicamento territoriale. Inoltre, proprio di recente, nel corso della quinta edizione dell’Itinerario enogastronomico organizzato presso la sala consiliare di Marzano, sulla necessità i valorizzare la produzione locale del nocciolo del Vallo di Lauro, l’assessore Nappi è intervenuto affermando che “è intenzione dell’amministrazione portare avanti un progetto integrato sulla filiera del nocciolo”.

 L’esponente di palazzo Santa Lucia sottolinea che “la Regione ha stanziato 21 milioni di euro per la realizzazione di un piano strategico e la fase successiva vedrà coinvolte le amministrazioni locali affinché queste risorse vengano impiegate in progetti esecutivi”. Il Denaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: