www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

CASO MASTELLA/LONARDO . APPALTI IN CAMBIO DI LAVORI ALLA VILLA DI CEPPALONI. DE MAGISTRIS: ” RACCOMANDAZIONI ? MASTELLA E’ ACCUSATO DI REATI GRAVISSIMI”

Posted by irpinianelmondo su ottobre 25, 2009

mastella25.10.2009-Appalti per cinque in cambio dei lavori di costruzione e restauro della villa di famiglia a San Giovanni di Ceppaloni. Questa una delle accuse rivolte dai magistrati della procura di Napoli ai coniugi Mastella nell’ambito dell’inchiesta Arpac. I carabinieri, su disposizione della magistratura, hanno già acquisto tutta la documentazione relativa alla concessione edilizia e ai lavori di restauro della villa. E contro l’ex ministro e la moglie Lonardo c’è la testimonianza di Teresa Suero, già responsabile del servizio di medicina legale dell’Asl di Benevento e moglie del consigliere provinciale del Pdl Aurelio Bettini. La donna ha raccontato ai pm partenopei che gli interventi nella villa venivano “pagati” dai Mastella attraverso decine di contratti ottenuti dalla ditta che eseguiva i lavori. Dal 1987 al 1992 la ditta in questione ottenne numerosi appalti al comune di Ceppaloni.

Lo scontro tra i coniugi Bettini e la famiglia Mastella si è acuito negli ultimi anni. La procura di Napoli ricorda che sono emerse “intimidazioni nei confronti di un ex sindaco di Morcone (Aurelio Bettini appunto) a causa del mancato passaggio nelle file del partito politico in questione (passaggio vanamente richiesto dai vertici dell’Udeur) e della mancata nomina di persona gradita al sodalizio alla presidenza del locale Ente Fiera. In tale contesto – aggiunge la procura – si induceva un assessore della giunta comunale di Morcone che svolgeva l’attività di rappresentante farmaceutico a dimettersi dalla giunta attraverso la minaccia di influire negativamente sulle strutture pubbliche e private che fino a quel momento si servivano della sua attività professionale”.

Secondo i magistrati napoletani, infine, nei confronti del sindaco Bettini risultavano, in più occasioni, “intimidazioni trasversali ed infatti, la moglie dell’esponente politico (Teresa Suero), professionista già responsabile del servizio di medicina legale dell’Asl beneventana, veniva, all’improvviso, fatta oggetto, dai vertici della stessa Asl ‘di area’, di ripetute contestazioni e, più complessivamente, di una vera e propria attività di mobbing che si concludeva con le sue dimissioni da pubblica dipendente ospedaliera di Benevento”. fonte :  campaniareport.it

 DE MAGISTRIS : MASTELLA ACCUSATO DI REATI GRAVISSIMI

Ciò che è avvenuto in Campania è esattamente ciò che ho scoperto io nell’inchiesta ‘Why not’, cioè la spartizione di finanziamenti pubblici e del lavoro delle persone negli appalti e nei subappalti”. Lo ha detto Luigi De Magistris, eurodeputato dell’Italia dei Valori, intervenendo a “24 Mattino” su Radio 24. “Questo modo di fare – ha proseguito l’ex pm – fondando il lavoro sulla raccomandazione è stato voluto da una classe politica che ha tenuto una parte del Paese, in particolare quella meridionale, in soggezione. Controllando ad esempio la spesa pubblica si controlla il mercato del lavoro”.

“Chiariamo un equivoco: Mastella non è accusato di raccomandazioni. Mastella e il suo ambito familiare, e questo la dice tutta su un certo modo di fare politica, è accusato di reati gravi. La raccomandazione non è un reato, è un malcostume ma dietro alla raccomandazione spesso c’è uno scambio, e lo scambio spesso è una corruzione” ha precisato ancora l’ex magistrato. Mastella ha detto “se io ho segnalato 26 persone, l’Idv ne ha segnalate 27”. De Magistris ha risposto: “Mastella è abile e cerca di spostare il tiro, facendo capire che è accusato di raccomandazioni. Ripeto, Mastella e la sua famiglia sono accusati da tempo di reati gravissimi. Se poi nell’Idv ci sono opacità e cadute di trasparenza non sono felice, ma felicissimo che vengano scoperte perche’ Idv ha un senso se si distingue nettamente da questo modo becero e indegno di fare politica”. fonte  : campaniareport.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: