www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AVELLINO . OPERAZIONE “SOUNDTRACK” DELLA FINANZA IN VARI ESERCIZI COMMERCIALI

Posted by irpinianelmondo su novembre 28, 2009

28.11.2009-Nel contesto della stretta collaborazione che il Colonnello Mario IMPARATO ha proficuamente avviato a livello provinciale tra Guardia di Finanza ed Agenzia S.I.A.E. di Avellino, nello scorso fine settimana si è dato il via ad una importante attività congiunta finalizzata alla verifica del rispetto della normativa vigente in tema di diritto d’autore. Oggetto dei controlli sono stati gli esercizi commerciali ove sono diffuse melodie d’ambiente a mezzo apparati video e sonori in grado di produrre quella che normalmente viene definita come musica di sottofondo.

 

Con un’azione che ha visto impegnati, al fianco delle Fiamme Gialle della Compagnia di Avellino (Nucleo Mobile), anche funzionari dell’Agenzia S.I.A.E. del capoluogo irpino e personale ispettivo della sede interregionale S.I.A.E. di Napoli, lo scorso 20 novembre si è quindi dato corso alla prima fase di tale articolata attività a tutela del diritto d’autore, definita operazione SOUNDTRACK, con pattuglie che hanno operato nei comuni di Avellino, Atripalda, Mercogliano e Monteforte Irpino.

 
 

Sono stati complessivamente controllati 14 esercizi commerciali (6 bar, 4 negozi di abbigliamento, 2 ristoranti-pizzeria e 2 importanti centri commerciali) ove era diffusa musica di sottofondo senza che per questo risultassero esser stati corrisposti alla S.I.A.E. i diritti d’autore dovuti.

 

A seguito del controllo sono stati elevati numerosi atti di constatazione per il mancato versamento dei suddetti diritti: in caso di mancata regolarizzazione, ai quali seguiranno, contenziosi civili da parte della S.I.A.E. per il recupero dei crediti.

 

Obiettivo dell’operazione SOUNDTRACK è stato di verificare presso pubblici esercizi il rispetto della normativa sul diritto d’autore per la diffusione della musica di sottofondo o d’ambiente a mezzo apparecchiature video o riproduttori sonori.

 

La disciplina legislativa è contenuta nella legge nr. 633/1941 che definisce come “pubblica esecuzione” tutte le diffusioni musicali offerte ad un pubblico, anche allorquando queste avvengano mediante apparati fissi o a mezzo altoparlante: in tali casi è previsto l’assolvimento di diritti connessi alla proprietà dell’autore mediante il pagamento di una somma su base forfettaria all’Agenzia S.I.A.E. competente per territorio in relazione all’ubicazione dell’esercizio commerciale.

 

Nel corso degli interventi, oltre alla verifica del rispetto di tutte le altre disposizioni attinenti l’esercizio di un’attività commerciale, è stato oggetto di controllo anche l’assolvimento dei diritti erariali previsti nel campo dello spettacolo e dell’intrattenimento in virtù della convenzione in essere tra S.I.A.E. ed Agenzia delle Entrate.

 

Gli interventi sviluppati nella giornata di venerdì scorso rappresentano solo il primo passo di un’articolata attività che il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino, in un contesto di sempre maggiore collaborazione con le altre istituzioni presenti a livello provinciale, ha dio recente avviato con l’Agenzia S.I.A.E. del capoluogo irpino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: