www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

CRISI : AUMENTANO DISOCCUPAZIONE (8,3 %) E DEFICIT (5,2 %)

Posted by irpinianelmondo su gennaio 8, 2010

08.01.2010 Il tasso di disoccupazione a novembre ha raggiunto l’8,3%, il dato più alto da aprile 2004. Lo comunica l’Istat, ricordando che a novembre 2008 il tasso di disoccupazione si era attestato al 7,1%. Le persone in cerca di occupazione nel mese erano 2.079.000, cioè 313.000 in più rispetto a un anno prima e 30.000 in più rispetto a ottobre.

In Eurolandia a novembre la disoccupazione è arrivata al 10%, segnando così il tasso più elevato dall’agosto 1998. Lo rileva Eurostat, l’ufficio europeo di statistica. In ottobre il tasso era stato del 9,9%, mentre nel novembre 2008 la disoccupazione di Eurolandia era all’8%. Nell’Ue-27 il tasso di disoccupati è stato del 9,5%, contro il 9,4% di ottobre. Era invece al 7,5% in novembre 2008. In questo caso di tratta del tasso più elevato dal gennaio 2000. Secondo le stime di Eurostat, in novembre i disoccupati nell’Ue erano complessivamente 22,899 milioni di cui 15,712 milioni nella zona dell’euro.

In Italia l’occupazione a novembre è diminuita di 389.000 unità rispetto allo stesso mese del 2008 e di 44.000 rispetto ad ottobre, con un calo su base annua dell’1,7% mentre quello congiunturale è stato dello 0,2%. A patire gli effetti della crisi sono soprattutto i giovani che registrano un tasso di disoccupazione nella fascia tra i 15 e i 24 anni del 26,5%.

L’Istat segnala che a novembre gli occupati erano pari a 22.876.000 con un tasso di occupazione pari a 57,1% (-0,1 punti percentuali rispetto a ottobre e -1,1 punti rispetto a novembre 2008). Sono aumentate le persone senza lavoro raggiungendo quota 2.079.000 unità (+30.000 rispetto a ottobre e +313.000 rispetto a novembre 2008).

Il numero degli inattivi tra i 15 e i 64 anni è rimasto sostanzialmente stabile (+0,1%) rispetto a ottobre 2009 mentre è aumentato dell’1,8% (+269.000 unità) rispetto a novembre 2008.

Gli occupati maschi a novembre erano 13.689.000 unità con un calo di 24.000 unità rispetto a ottobre e di 261.000 rispetto a novembre 2008. Le femmine occupate a novembre erano 9.187.000 con un calo di 20.000 unità rispetto a ottobre e di 127.000 rispetto a novembre 2008. I disoccupati uomini sono 1.088.000 (+31.000 rispetto a ottobre e +211.000 rispetto a novembre 2008) mentre le donne che cercano lavoro sono 990.000 in calo di mille unità
rispetto a ottobre, anche a causa dell’effetto scoraggiamento, e in aumento di 130.000 unità rispetto a novembre 2008.

Conti pubblici: boom del deficit, nei primi 9 mesi del 2009 sale al 5,2%. L’indebitamento netto delle pubbliche amministrazioni nei primi 9 mesi del 2009 si è attestato al 5,2% contro il 2,8% dello stesso periodo del 2008. Lo ha reso noto l’Istat che ha inoltre segnalato una riduzione delle entrate totali sempre per le pubbliche amministrazioni del 2,4%. Il Messaggero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: