www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AVELLINO . A RISCHIO L’UNITA’ OPERATIVA DI SENOLOGIA DELL’OSPEDALE ” MOSCATI”. LA PREOCCUPAZIONE DELL’AMDOS

Posted by irpinianelmondo su marzo 6, 2010

06.03.2010-Se non si completa in tempi rapidi e concretamente l’assetto della Unità Operativa di Senologia con l’incarico dirigenziale, il rischio che corrono le donne, che purtroppo devono essere operate al seno, è quello della fuga di personale medico di alta specializzazione con la conseguente perdita del patrimonio sanitario di prima eccellenza. Grazie a queste risorse umane le donne irpine hanno smesso di fare i viaggi della speranza nelle strutture sanitarie del Nord Italia. La presidente dell’AMDOS (Associazione Meridionale Donne Operate al Seno) di Avellino, Silvana Ianuario, e il Direttivo composto da Mirella Zerlenga, Liliana Castellani, Maria Rosaria Ianuario, Pina Belvedere e Carmelina Ricciardelli, manifestano grande preoccupazione per il futuro dell’Unità di Senologia (Breast Unit ) dell’Azienda Ospedaliera “S.G. Moscati” di Avellino facente parte della Divisione di Chirurgia Generale, diretta dal prof. Francesco Caracciolo.

 L’Unità senologica di Avellino trova ampia giustificazione nell’eccellenza fin qui raggiunta da tutta l’equipe ed in particolare dal coordinatore dottore Carlo Iannace che presenta una casistica di oltre 200 nuovi casi di tumore al seno all’anno provenienti anche da altre province, portando la Breast Unit del “Moscati” ad essere la seconda in Campania dopo l’Istituto Nazionale Tumori “Pascale” di Napoli.

Com’ è la situazione ad oggi? Allo stato, l’Unità di Senologia ha un coordinatore individuato nella persona del dottor Carlo Iannace che non ha, però, un’autonomia operativa. Mentre il piano sanitario regionale ha previsto sei posti letto dedicati al reparto di senologia, di fatto tale unità è priva di personale dedicato e di posti letto. Il venerdì è l’unico giorno in cui si possono effettuare gli interventi di tumore al seno. Un solo giorno è insufficiente. Pertanto l’attivazione dell’Unità di Senologia risolverebbe il problema delle lunghe liste di attesa che, attualmente, non consentono di rispondere alla crescente domanda. E’ solo grazie alle capacità, all’impegno e allo spirito di sacrificio del coordinatore e di tutta l’équipe della senologia che si riesce a tamponare e a superare situazioni di difficoltà. Ma per quanto tempo può durare tale situazione? L’associazione chiede di dare piena attuazione alla legge regionale della Brest Unit. E’ doveroso riconoscere all’Unità di Senologia ciò che le spetta per legge: personale dedicato, posti letto e quanto altro necessario per offrire alle donne servizi sanitari sempre più all’avanguardia. Noi donne dell’AMDOS siamo pronte a mobilitarci per la realizzazione dell’Unità di Senologia presso l’A.O. “S. G. Moscati” così come prevista dalla Legge Regionale n. 20 del 09-11-2005. Avellino, 6 marzo 2010 La Presidente Dott.ssa Silvana Ianuario –

Una Risposta a “AVELLINO . A RISCHIO L’UNITA’ OPERATIVA DI SENOLOGIA DELL’OSPEDALE ” MOSCATI”. LA PREOCCUPAZIONE DELL’AMDOS”

  1. ELISABETTA said

    Vorrei dire che e’ vergognoso che non si aiuti un reparto come quello senologico che e’ tanto importante per noi donne.Si parla tanto di prevenzione e poi quando ci si prenota per una visita o una mammografia ci sono liste di attesa lunghissime.Non e’ assolutamente giusto!

    Vorrei lasciare anche un commento sull’articolo su Calitri,poiche’ vivo qui posso assicurare ai lettori che qui gli unici pensionati che vivono da nababbi sono solo quelli di famiglie agiate per tutti gli altri la vita e’ cara e per niente facile sopratutto per quelli con la pensione minima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: