www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

MANOCALZATI (AV) .DOMENICA 21 MARZO L’ASSOCIAZIONE ” STRAVINSKY” PRESENTA IL TRIO ODVAR KVAM

Posted by irpinianelmondo su marzo 18, 2010

18.03.2010-Domenica 21 marzo la stagione concertistica dell’Associazione Stravinsky dal titolo “InnaMORAti della Musica!” presenta nella Sala delle Arti (Via Provinciale 89 – Manocalzati) il trio pianistico formato da formato da Gabriele Ottaiano, Rita Duraccio e Vincenzo Florio, impegnati in un concerto di pianoforte a 6 mani e triangolo. Tre artisti della tastiera, particolarmente desiderosi di esplorare nuove strade musicali con esecuzioni assolutamente fuori dal comune, nell’intento di valorizzare una letteratura originale per pianoforte a sei mani, ritrovata presso importanti biblioteche italiane. Tre pianisti stretti davanti ad una tastiera si esibiscono tra il serio e il faceto, tra il giocoso e l’ilare suonando esibendosi a sei mani su un unico pianoforte. Dai tasti bianchi e neri, note di colore tingono di vivacità interpretativa gli spazi del ‘Real Conservatorio’ e se tra i grandi vecchi saggi qualcuno storce il naso, altri, con spirito avanguardista plaudono al ‘genio ed alla diavoleria’ di un’esecuzione complicata non solo per lo spazio limitato che offre la tastiera, ma soprattutto perché il pensiero musicale dei tre interpreti deve essere coordinato come se fosse una sola mente a leggere e interpretare lo spartito. Tre pianisti si incontrano per riscoprire un repertorio spettacolare, eppure ancora troppo poco conosciuto e diffuso: il repertorio cameristico per pianoforte a sei mani. Proprio così! Ben sei mani. L’intento è quello di promuovere e di riportare al pubblico un’antica pratica largamente diffusa nell’ Ottocento; e così, tra una Danza e un Valzer, tra una Marcia e una Rumba, una Quadriglia e una Polka, i pianisti inviteranno il pubblico alle danze proponendo un repertorio virtuosistico che spazia nei generi e nello stile. Non disdegnano, talvolta, l’uso di altri strumenti, come il triangolo, per sottolineare la vivacità e la goliardicità di taluni accompagnamenti. Tutto ciò riproposto in epoca moderna ma tenendo ovviamente sempre fede a quella che era l’antica pratica musicale. Già attivi nelle proprie rassegne solistiche e cameristiche, i pianisti del Trio si cimentano in quest’esperienza d’insieme, rivalutando un’antica prassi ancora troppo poco diffusa. L’ingresso al concerto, il cui inizio è previsto per le ore 17.00, avviene previa esibizione tessera associativa. INFO 0825 622278; 340 5719845

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: