www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

CASO TG1 . LA BUSI CONTRO MINZOLINI : E’ RAPPRESAGLIA

Posted by irpinianelmondo su aprile 1, 2010

01.04.2010-Rai senza pace: dopo lo sgonfiarsi del caso Santoro, che stasera torna con Annozero su Rai 2, è polemica per l’esplosione di un nuovo caso al Tg1. Paolo Di Giannantonio, Piero Damosso e Tiziana Ferrario, conduttori storici del telegiornale della rete ammiraglia, non saranno più i “volti” del Tg1.

Una notizia, diffusasi ieri dopo giorni di indiscrezioni, che ha subito richiamato la parola “epurazione” e gettato il sospetto che sulla decisione del direttore Augusto Minzolini pesi la mancata solidarietà dei tre giornalisti in occasione della vicenda Mills. Minzolini però si difende: per lui è solo un ricambio generazionale e sottolinea che – durante la sua direzione – sono stati assunti 18 precari e che nessuna lettera lo ha influenzato: «Sono liturgie che non mi appartengono. Queste decisioni erano state prese precedentemente».

Ma Pd e Idv si scagliano contro la decisioned el direttore: «epurazioni bulgare». «È chiaro a tutti ormai che Minzolini è un dipendente di Berlusconi e non della Rai. È emergenza democratica al Tg1 e in tutto il servizio pubblico». «Credo si tratti di una rappresaglia», ha commentato in una intervista a Repubblica Maria Luisa Busi, volto di punta del Tg1. Per la conduttrice «non è casuale» il fatto che dalla conduzione siano stati cancellati i volti di coloro che non hanno firmato la lettera a favore del direttore sul caso Mills.

La decisione di Minzolini, aggiunge, «ha colpito volti storici e professionisti liberi di questo giornale». Tra questi Busi cita Massimo De Strobel, caporedattore centrale, «anche lui non firmatario di quella lettera, guarda caso. Anche lui rimosso senza un’alternativa professionale credibile». La giornalista parla di un clima «insostenibile» in redazione. «In 21 anni ho visto altri direttori riconducibili all’area culturale del centrodestra – spiega – ma nessuno aveva mai osato tanto» e gli spettatori «sono sempre meno».Il Messaggero

3 Risposte a “CASO TG1 . LA BUSI CONTRO MINZOLINI : E’ RAPPRESAGLIA”

  1. Franco said

    Non è possibile, non è accettabile,non è tollerabile che un chiarissimo uomo del Primo Ministro Italiano sia stato nominato a fare il Direttore Generale del TG/1.Come Cittadino Italiano e, come abbonato alla TV. Pubblica,sono indignato. E’ un’offesa all’inteligenza degli Italiani che un Consiglio di Amministrazione debba stare al servizio di B. e non al servizio dei cittadini Italiani, abbonati e non.Non è solo Minzolini che dovrebbe dimettersi ma tutto il C.D.A. PUNTO DI DOMANDA LEGITTIMA: PERCHè STATE ASPETTANDO L’IRREPARABILE? FRANCO CONCINA

  2. Celeste said

    INACCETTABILE
    MANDIAMO TUTTI LA DISDETTA DEL CANONE

  3. Ale said

    Grande Maria Luisa Busi.E’ rimasta al Tiggì con tutti i direttori di destra e di sinistra.Se adesso non sta più zitta è perché la situazione è diventata inaccettabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: