www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

REGIONE CAMPANIA . ECCO I PAPABILI DELLA GIUNTA CALDORO: POCO SPAZIO PER GLI AVELLINESI ?

Posted by irpinianelmondo su aprile 2, 2010

02.04.2010–  Non c’è il tempo di cullarsi sugli allori. Stefano Caldoro, neo eletto governatore della Campania, è pronto a rimboccarsi le maniche e a manovrare il timone ereditato da Antonio Bassolino. Il nuovo presidente è conscio delle difficoltà che lo attendono. A partire dalla sanità, uno dei cavalli di battaglia del Centrodestra in campagna elettorale. E poi la nuova giunta, con la nomina degli assessori.

 Intervenuto a “La telefonata”, la rubrica di Canale 5 diretta da Maurizio Belpietro, l’ex ministro socialista ha rapidamente messo i puntini sulle i. “Abbiamo conseguito una vittoria forte e schiacciante e non ci interessano le polemiche interne ai partiti provocate dal voto” il suo commento, ancora a caldo, sull’esito del voto. “Noi crediamo nella Regione aperta – ha rincarato la dose -, non chiusa in se stessa, che lavori d’intesa con i grandi progetti del governo nazionale, proiettata verso l’Europa e soprattutto verso il Mediterraneo. Il Sud si riscatta se guarda in grande, non se si chiude in se stesso com’è avvenuto in questi anni”.

 Poi tocca alla sanità, uno dei primi e più importanti esami da sostenere. “Occorre mettere i conti in ordine, eliminare lo spreco ed arrivare ad una razionalizzazione, in particolare della parte ospedaliera” sottolinea il governatore, rilanciando: “Il paradosso è che noi spendiamo di più che nel resto d’Italia e offriamo la peggiore assistenza. E’ evidente che siamo di fronte ad un grave spreco”.

 La piaga del lavoro è un altro degli argomenti roventi. “In Campania non si deve perdere un solo posto sulle grandi vertenze – ammonisce Caldoro -. Noi siamo stati classificati come l’ultima regione europea in termini di occupazione. Questo vuol dire anche che dobbiamo costruire profili professionali che servano al mercato del lavoro e quindi direttamente collegati al settore produttivo”. “Celerità degli interventi e tempi certi” è invece quello che serve per risolvere la vicenda dell’area di Bagnoli che – continua il presidente Caldoro – si trascina ormai da vent’anni. E’ un territorio che rientra nel Comune di Napoli, che ha le competenze sulle scelte urbanistiche. Noi interverremo per trovare le risorse sui grandi progetti di sviluppo, perché Bagnoli deve essere vista in grande”.

 Inevitabile, a questo punto, parlare della futura squadra di governo. “Il mio obiettivo – rilancia l’esponente del Pdl – è la costituzione di una giunta che sia una vera squadra compatta che condivida un disegno di cambiamento e di rinnovamento, perché abbiamo raccolto un grande consenso intorno a un programma chiaro di risposte concrete sui grandi temi della Regione”. “Dobbiamo affermare subito un nuovo metodo di lavoro che sarà rispecchiato dalla nuova squadra di assessori” continua Caldoro, ribadendo: “voglio un team compatto che sarà segno di cambiamento e che lavorerà in un unico disegno guardando al futuro con la stessa prospettiva”.

Una squadra sulla cui realizzazione, in queste ore, si sta lavorando in maniera serrata. E sulla cui composizione si è subito scatenato il totonomine.

Tra i nomi dei papabili assessori circola quello del presidente dell’Unione Industriali di Napoli Giovanni Lettieri, sulla cui investitura peserebbe addirittura l’imprimatur del portavoce del presidente Berlusconi Gianni Letta. In pole per una poltrona vengono dati anche Massimo Grimaldi, fedelissimo di Caldoro a Caserta, l’ex consigliere della Margherita Pasquale Sommese (eletto a suon di voti con l’Udc) e Armando Cesaro, figlio del presidente della Provincia di Napoli Luigi e dirigente nazionale dei giovani del Pdl (per lui si parla di Cultura e Politiche Giovanili).

Il seggio di presidente del Consiglio regionale dovrebbe essere appannaggio di Alessandra Mussolini. Chance di assessorati sembrano profilarsi anche per i consiglieri Ermanno Russo (alle Attività Produttive) e Fulvio Martusciello (Personale). Difficile che l’ex leader dell’opposizione Franco D’Ercole, che non è riuscito a staccare il biglietto per la rielezione in Consiglio, possa essere ripescato come tecnico, anche se una soluzione del genere non può essere scartata a priori.

Tra i papabili componenti dell’esecutivo campano spicca anche Luciano Schifone che, tuttavia, potrebbe optare per la nomina a capogruppo del Pdl in Consiglio. Gettonatissimi, poi, il direttore di Coldiretti Vito Amendolara (all’Agricoltura) e la consigliera provinciale Francesca De Pascale. L’ex valletta televisiva dovrebbe vedersela con Giovanni Romano, attuale assessore della giunta Cirielli alla provincia di Salerno, per la delega all’Ambiente. Metropolisweb

 

3 Risposte a “REGIONE CAMPANIA . ECCO I PAPABILI DELLA GIUNTA CALDORO: POCO SPAZIO PER GLI AVELLINESI ?”

  1. rocco said

    spero tanto che il sindaco romano trova il modo di come fare per andare alla regione e sistemare un po di cose perche è una persona non capace ma altamente capace di far volare la regione alla grande

  2. Per il nuovo Governatore della Campania
    Egregio,spero che Lei ascolti,almeno un pochino,i cittadini che offrono possibilita’ alla ns/regione di rialzarsi,onestamente,con risorse propie,alla luce del sole.
    Il sottoscritto dopo aver tentato per lunghi anni di essere ascoltato ha ottenuto solo silenzio asoluto.Quanto intendo offrire e’a esclusivo beneficio della Campania e dei Suoi cittadini,con una possibile assunzione non indifferente, lo sviluppo di un intero segmento,ma punto fermo entrate sicure per sempre.
    Attendo un segnale per poterle inviare poche righe in quanto ha saputo in Regione che si insediera’ i primi di Maggio.Io dopo quanto inviero’ Le sarei immensamente grato se potesse dedicarmi pochissimo del Suo prezioso tempo,telefonicamente,a mie spese,in quanto risiedo in California.Quanto offro e’ quanto sto’realizzando in Argentina,Guatemala,Mexico,Peru’,Libano,Kenia,Filippine.
    Ringrazio tutti quanti potranno farmi avere un indirizzo e mail al piu’ presto,o aspettero’ l’insediamento in Regione.
    P.S.
    a richiesta informazioni in merito.
    Aldo Caretti
    investments@cfgi.biz
    Loas Angeles 4.9.2010.

  3. If some one wants expert view on the topic of blogging and site-building afterward i suggest him/her to visit this web site, Keep up the good work.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: