www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AVELLINO . CONTRASTO AL LOVORO NERO: LA GUARDIA DI FINANZA SOSPENDE ATTIVITA’ DI DUE ESERCIZI DI MONTORO SUP. E MANOCALZATI

Posted by irpinianelmondo su aprile 14, 2010

14.04.2010-In un quadro generale di maggiore incisività nella lotta all’evasione fiscale e di conseguente accresciuta importanza delle attività di contrasto al lavoro nero ed al sommerso in genere, le specifiche indicazioni del Comando Provinciale di Avellino si sono tradotte in una importante operazione di servizio da parte della Compagnia di Avellino.

In tutti e due i casi l’attività operativa ha preso le mosse da segnalazioni pervenute al servizio di pubblica utilità “117” da parte di cittadini che, mostrando grande sensibilità e diretta partecipazione alla problematica del lavoro nero, hanno richiesto l’intervento delle Fiamme Gialle per possibili ipotesi d’irregolarità in Manocalzati e nell’area del montorese.

Sulla base delle notizie comunicate al 117 gli uomini della Compagnia di Avellino, agli ordini del capitano Salvatore SERRA, hanno dato il via ad una serie di accertamenti, di appostamenti, di rilievi che si sono concretizzati in due interventi in forze presso una società dedita alla lavorazione artistica del marmo e del mosaico con sede nell’area PIP del comune di Manocalzati (AV),  e presso un cantiere forestale di Montoro Superiore. 

Nel primo caso, in data 18.03.2010, dopo aver effettuato un accesso presso la sede operativa della società di Manocalzati (AV), bloccando tutti i varchi dell’opificio, i militari della Sezione Operativa della Compagnia di Avellino hanno identificato i lavoratori presenti intenti a svolgere varie mansioni, “fotografando” di fatto la situazione esistente per poi procedere alla successiva verifica documentale delle loro posizioni presso gli uffici amministrativi: l’analisi delle rispettive posizioni ai fini previdenziali ed assistenziali portava alla constatazione di irregolarità da parte della titolare della società, tale G.M.L. (di anni 70), originaria di Ariano Irpino, per i 10 operai (6 italiani e 4 di nazionalità straniera) ivi sorpresi in quanto tutti risultavano lavoratori completamente “in nero”.

Analogamente in data 19.03.2010, presso un cantiere forestale di Montoro Superiore, veniva rilevato come tale A.P. (di anni 51), originario di Contrada, titolare di ditta individuale, si avvalesse nella sua attività di taglio boschivo di 2 operai (di cittadinanza italiana) completamente “in nero”.

Le risultanze degli interventi venivano immediatamente trasmesse alla Direzione Provinciale del Lavoro di Avellino che, sulla base di quanto rilevato dalle Fiamme Gialle, dopo la prevista attività istruttoria nei giorni scorsi adottava nei confronti della società e della ditta individuale la procedura per la sospensione dell’attività, prevista dall’articolo 5 della legge nr. 123/2007 (così come modificato ed integrato dai decreti legislativi nr. 81/2008 e nr. 106/2009). Ai sensi di tali disposizioni, infatti, la sanzione della sospensione dell’attività -particolarmente incisiva- è prevista per ogni controllo che sfoci nella rilevazione dell’impiego di personale “in nero” in misura superiore al 20% dei lavoratori regolarmente assunti (nel caso dell’opificio di Manocalzati e del cantiere di Montoro Superiore la percentuale raggiungeva il 100% della forza lavoro impiegata).

I provvedimenti di sospensione dell’attività commerciale possono essere revocati solo previa regolarizzazione delle posizioni relative ai dipendenti e contestuale pagamento di una somma pari a 1.500 euro, sanzione che peraltro non salva i responsabili delle irregolarità dall’applicazione di ulteriori pesanti pene pecuniarie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: