www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

ERUZIONE ISLANDA. LA NUBE VULCANICA COPRIRA’ TUTTA L’ITALIA: DOMANI FORSE ARRIVERA’ AL SUD

Posted by irpinianelmondo su aprile 18, 2010

18.04.2010-La nube del vulcano islandese presto si spargerà su tutta l’Italia. Già da domani, spinta dalle correnti in quota che oggi sono molto vigorose, potrebbe arrivare al sud. Il peggio però si verificherà «tra martedì e mercoledì quando è prevista un’area di alta pressione tra Nord Atlantico e isole del Regno Unito e un’altra di bassa pressione sulla penisola scandinava. Nel corridoio passeranno le correnti settentrionali che dalla terra dei ghiacci giungeranno al Mediterraneo centrale, con fastidi ancor più sensibili sul traffico aereo», spiega il meteorologo Mario Giuliacci. Per quanto riguarda il clima, aggiunge l’esperto, «servono un paio di settimane per fare un bilancio e comprendere quanto materiale in dispersione sia entrato nella stratosfera, dove può rimanere per anni. Se, come sembra, l’attività esplosiva del vulcano islandese non si attenuerà, in virtù dell’alimentazione della pressione con l’acqua dei ghiacciai, potremo attenderci una seconda parte dell’anno più fredda».

Nei prossimi giorni anche per Mauro Castelli, vulcanologo dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania però «la nube di cenere arriverà al Sud d’Italia imponendo la chiusura graduale degli aeroporti». Quanto durerà il fenomeno però è difficile dirlo: «Non si possono fare previsioni – spiega lo scienziato – dipende dai venti che in questa fase si comportano in modo ambiguo. La nube si muove lentamente e altrettanto lentamente se ne andrà. Sicuramente il traffico aereo si fermerà al Sud per un paio di giorni».

L’esperto ha sottolineato che in questa fase «gli aerei non possono volare» contrariamente a quanto sostenuto da alcune compagnie che non ravvisano problemi. Castelli avverte: «La cenere può entrare nei motori e in altre parti dell’aereo recando danni che non sono valutabili perché non sono stati fatti studi in proposito». Sole 24 ore

11 Risposte a “ERUZIONE ISLANDA. LA NUBE VULCANICA COPRIRA’ TUTTA L’ITALIA: DOMANI FORSE ARRIVERA’ AL SUD”

  1. diego porello said

    una domanda mi segue da alcuni giorni. Vediamo immagini satellitari di tutto e di più. Perchè nei Telegiornali o sui siti internet non si vedono immagini satellitari di questa nube che sta fermando tutto il traffico aereo sia passaggeri, ma anche merci?

    • Luciano said

      Perchè vige sempre la consegna da parte degli organi di informazione di non “preoccupare” l’opinione pubblica.. Si sta forzatamente ponendo l’accento sul problema, secondo me secondario, riguardante i disagi del trasporto aereo che nell’immediato sta bruciando milioni di euro (questo è ciò che conta di più!) ma vengono taciute le conseguenze a catena che un prolungato “oscuramento” solare provocherebbero nel medio e lungo periodo. Non si tratterà di un semplice “raffreddamento” della temperatura nella seconda metà dell’anno (con buona pace di tutto il settore turistico estivo!) ma di una riduzione sensibile dell’irrorazione solare che determinerebbe un disastro ecologico ed alimentare coinvolgendo tutta la catena alimentare. Se la nube deciderà di stazionare per qualche anno lascio a voi le conclusioni..

      • DANIELE said

        MA VAFFANCULO.

      • Luciano said

        Non sarò laureato come te (ma sai quanti ce ne sono in circolazione che non sanno nemmeno coniugare i verbi!)ma non mi considero un ignorante. Non ho avuto mamma e papà che hanno potuto mantenermi agli studi permettendomi di parassitare le loro sostanze e mi sono permesso di chiamarti “deficiente” sulla base della tua risposta. Lo studio dei modelli matematici di previsione metereologica, è inefficace e insufficiente nella valutazione di eventi straordinari come quello dell’immissione nell’atmosfera di una enorme quantità di ceneri piroclastiche. Nemmeno vulcanologi e geofisici hanno saputo fino ad ora fornire delle risposte certe o dei modelli di previsione da associare a quelli metereologici. Di questo aspetto infatti si stanno lamentando le compagnie aeree alle quali vengono forniti dati spesso contrastanti. Il mio non è “catastrofismo” ma solo prudenza diffidente nei confronti degli organi di informazione che, lo sai bene anche tu, dosano sapientemente verità, falsità e “cover up”.

  2. Franco Damiani said

    Condivido con Luciano, pur non volendo esagerare nelle previsioni poiche non siamo in possesso dei dati fondamentali per analizzare la questione, è ovvio e palese che l’evento possa rappresentare una serie di effetti non trascurabili per ambiente e clima.
    Conitnuo a non capire le persone ch enon riescono a osservare i fenomeni nel loro complesso e reagiscono alle ipotesi altrui con delle brutte parole.

    • Luciano said

      Sono pienamente daccordo con te riguardo la prudenza in mancanza di dati certi.. In merito al commento di cui sopra postato da Daniele si può solo dire con rammarico che la mamma dei deficienti è sempre incinta..

      • DANIELE said

        caro luciano,
        Sono laureato in Ingegneria civile e mi occupo di modelli matematici di previsione metereologica. Cio che hai affermato tu non è basato su alcuna prova e non hai la più pallida idea di cosa stai dicendo. Usi termini scorretti e hai un atteggiamento catastrofico. Purtroppo non è la mamma dei deficienti ad essere sempre incinta, ma quella degli ignoranti come te.

        Se vuoi saperne di più su questo fenomeno vieni a trovarmi in dipartimento presso il Politecnico di Milano.

  3. scusate la domanda da ignorante (magari per voi è scontata): nei giorni in cui la nube passerà in italia possiamo uscire all’aria aperta e ci sono rischi per la salute?
    grazie e presto

  4. Luciano said

    Ciao. La nube da oggi è scesa fino ai cieli della Toscana e la velatura del sole che ho scorto stamattina (io sono di La Spezia)ne è stata la conferma. La consistenza della stessa non desta nessuna preoccupazione perchè è molto rarefatta. Non provocherà nessun problema per la salute. L’eruzione, a detta degli esperti, è in una fase calante quindi lentamente la situazione andrà normalizzandosi anche per quanto riguarda il traffico aereo. Fidati, se te lo sto dicendo io che sono tendenzialmente un pessimista, non può che essere vero.. Ciao

  5. […] Eruzione ISLANDA. La Nube Vulcanica Coprira’ Tutta L’italia: Domani Forse Arrivera&#821… 18.04.2010-La nube del vulcano islandese presto si spargerà su tutta l’Italia. Già da domani, spinta dalle […] […]

  6. livia said

    invece di prendervi a “parolacce” perchè non unite le vostre conoscenze e spiegate a tutti come stanno le cose?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: