www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

MANOVRA. DE LIETO (PENSIONATI) : ASSURDO AUMENTARE PARAMETRI PER INVALIDITA’

Posted by irpinianelmondo su Maggio 31, 2010

31.05.2010-La vera indecenza della tormentata e ondivaga manovra economica è rappresentata dal trattamento riservato ai disabili, con l’inconcepibile innalzamento dei parametri per l’ottenimento della pensione di invalidità che dal 1° giugno del corrente anno è elevata all’85%, quindi un inasprimento rispetto alle prime ipotesi. Questa crisi economica – ha dichiarato il Segretario Provinciale dei Pensionati per l’Italia, Antonio de Lieto – viene pesantemente pagata non solo da pensionati e lavoratori ma anche da tutti quei cittadini che a causa di incidenti o di malattie invalidanti non hanno più una vita normale, persone già colpite pesantemente dalla sorte che avrebbero bisogno di una mano tesa da parte dello Stato, vengono lasciate a loro stesse, negandogli il diritto alla misera pensione di invalidità di 257 euro e questa è la situazione di chi ha un’invalidità inferiore all’85%. C’è da chiedersi se chi ha un’invalidità dell’84% è idoneo al lavoro e come fa a vivere nei tanti casi in cui non è presente una rete parentale di sostegno? Si mortifica proprio chi avrebbe maggiore bisogno di aiuto – ha rimarcato DE LIETO – A pagare sono sempre gli stessi: i più deboli, i più poveri, i più indifesi. Il Partito Pensionati per l’Italia è a fianco dei disabili, delle loro famiglie e di tutti coloro che pagano sulla loro pelle la disattenzione e l’insensibilità di chi governa, verso un mondo, come quello della disabilità, che va rispettato e sostenuto. È solo ridicolo che qualcuno pensi – ha concluso DE LIETO – che l’attuale situazione economica del nostro Paese sia colpa dei disabili o dei pensionati.

2 Risposte a “MANOVRA. DE LIETO (PENSIONATI) : ASSURDO AUMENTARE PARAMETRI PER INVALIDITA’”

  1. Bruno said

    è assurda questa situazione, ma sanno i politici cosa significa avere una invalidità all’80%?
    A questo punto mi viene da pensare che loro sono veramente dei disabili si dei disabili di cervello, VERGOGNA!! POLITICI VERGOGNATEVI!! Per quello che mi riguarda autorizzo anche alla diffusione di questa email.
    Bruno

  2. il profeta said

    Mi associo e condivido appieno quanto detto da BRUNO, politici VERGOGNATEVI !!.
    Ma come è pensabile colpire indiscriminatamente con tagli orizzontali i VERI INVALIDI e gli onesti dipendenti del Pubblico Impiego e nello stesso momento proteggendo la casta e gli evasori?.
    Non se ne puo’ piu’ di questi inetti pseudo-ministri-fannulloni come: tremontibossicalderolilarussa
    gasparri, e ancora di veline di tromboni e di signorine buongiorno come bondicapezzonecicchittobuonaiuti. BASTA. Penso che gli ITALIANI ONESTI dovrebbero avere un fremito di orgoglio e di ribellione perchè se la situazione è cosi grave,credo che prima di tutto bisogna pretendere che se ne vadano tutti coloro, politici e dirigenti pubblici, che ai vari livelli, si sono arricchiti con la politica in modo illecito e dubbio. BASTA. Facciamo sentire la nostra voce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: