www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

COMUNE DI MONTEMILETTO (AV). NEGATO L’ACCESSO AGLI ATTI : LA DENUNCIA DEL CONSIGLIERE D’ANNA

Posted by irpinianelmondo su giugno 21, 2010

21.06.2010 / Rceviamo e pubblichiamo .  “Questa ennesima brutta storia inizia a Montemiletto nel mese di marzo 2010 quando ho chiesto al Segretario comunale di poter prendere visione del protocollo informatico del Comune , ottenendo però solo un netto e sostanziale rifiuto.

Il 01 aprile, ho formalizzato la richiesta di accesso al protocollo informatico, specificando ovviamente che la stessa era volta esclusivamente ad un più completo e puntuale espletamento del mio mandato elettivo. Il Segretario Comunale con nota del 01-04-2010, mi ha nuovamente informato che questo non mi era consentito.

Nonostante il diniego, a giugno ho diffidato il comune . Anche in questo caso il Segretario mi ha riconfermato in modo sbrigativo il diniego espresso ad aprile.

Nel frattempo però non convinto di quanto accaduto avevo chiesto un parere alla “Commissione per l’accesso agli atti amministrativi” istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri , ritenendo del tutto illegittimo il diniego espresso dal Segretario.

Ebbene, fortunatamente fuori dalla nostra provinciale le cose funzionano e nella seduta del 25 maggio la Commissione ha valutato il mio caso pubblicando il parere espresso sul sito del Governo Italiano e che riporto di seguito: “è stato confermato il principio secondo cui il diritto di accesso agli atti di un consigliere comunale non può subire compressioni per pretese esigenze di natura burocratica dell’Ente, tali da ostacolare l’esercizio del suo mandato istituzionale,” e ancora che:

“la Commissione per l’accesso ha riconosciuto la possibilità per il consigliere comunale di avere accesso diretto al sistema informatico interno (anche contabile) dell’ente attraverso l’uso della password di servizio e  anche al protocollo informatico”

Sottolineando anche il fatto che : Questa commissione ritiene, a conferma di un orientamento ormai consolidato, che il diniego di accesso in oggetto sia illegittimo concludendo che : La domanda di accesso pertanto deve essere accolta.

Ebbene a questo punto siamo alla frutta, dopo il minuto di tempo concesso ai consiglieri comunali per presentare interrogazioni al Consiglio comunale, il divieto di andare al comune di pomeriggio nei giorni dei rientri pomeridiani ( siamo in attesa della sentenza ormai imminente del ricorso al TAR) e in ultimo il divieto di accedere al protocollo credo che sia giunto il momento che il Prefetto di Avellino intervenga con tutta la sua autorità affinché anche nel nostro comune siano ristabiliti i principi minimi di rispetto della legge e delle regole sia in termini di trasparenza che in ordine ai fatti ancora più gravi di cui è a conoscenza e che il Segretario comunale riveda completamente e al più presto le proprie posizioni altrimenti sarò costretto a riferire alla Procura della Repubblica sull’accaduto e che prenda comunque in seria considerazione la possibilità di trasferirsi in un altro ente per consentire che il popolo sovrano di Montemiletto sia rappresentato dai propri consiglieri senza interferenza alcuna e in un clima di serenità oramai irreparabilmente compromesso.”

Montemiletto,                                   

 Il Consigliere comunale, D’Anna Simone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: