www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

P3. COSENTINO, LOMBARDI E ILCONSORZIO RIFIUTI CASERTA 4

Posted by irpinianelmondo su luglio 19, 2010

19.07.2010-«Un complotto? Io organizzatore di un complotto? Non scherziamo. E’ un modo di fare politica che non mi appartiene, né per cultura né per strategia. Ma voglio starci, voglio assecondare quest’ipotesi fino alla fine. Dunque, mi pare di capire che io avrei tramato contro Stefano Caldoro per distruggerne l’immagine di candidato. Cioè, di demolire l’uomo che io stesso, coordinatore regionale del partito, avevo proposto e presentato. Ma dico, se lui avesse perso avrei perso anche io, che interesse avevo a farlo? Tra l’altro, io ho fatto il passo indietro che mi era stato richiesto, rinunciando alla candidatura alla presidenza della giunta regionale, due settimane prima dell’esame in Cassazione del ricorso sull’ordinanza di custodia cautelare: carta canta, i giornali con le mie interviste e con i resoconti della conferenza stampa sono visibili a tutti».

E’ un Nicola Cosentino stanco e nervoso, quello che accetta di parlare dopo l’interrogatorio in Procura. Lo fa davanti a una tazza di caffè, allentando la cravatta a fondo blu. Berlusconiana? «Non direi, non ha i pois piccoli piccoli che usa il presidente Berlusconi», corregge scherzando. Poi si lascia andare: «Un caffè ci vuole, stanotte ho dormito pochissimo».

La prima volta davanti ai due magistrati che lo accusano di aver tramato contro il candidato del Pdl alla Regione e con una sorta di faccendiere, Pasquale Lombardi, per ottenere una decisione favorevole dalla Cassazione. I pm di Napoli, che ne hanno chiesto e ottenuto l’arresto, invece non lo hanno mai interrogato. «Eppure ho sempre chiesto di essere sentito». Non è escluso che possano farlo adesso, anche perché dei suoi rapporti antichi con Pasquale Lombardi esiste un’altra traccia: la nomina nel consiglio di amministrazione del consorzio Ce4, quello che ha gestito l’affare rifiuti in accordo con la camorra.

Proprio quello per il quale lavorava l’impresa Ecoquattro di Sergio e Michele Orsi, ucciso due anni fa dall’ala stragista del clan dei Casalesi. «Ecco, lo sapevo, adesso chissà cosa penserete, quali strani collegamenti farete. Ma quella nomina, che è stata fatta in quota a Forza Italia, e cioè a me, è solo una nomina in un Cda che contava poco e nulla. Lo avete scritto voi che decideva tutto la Ecoquattro, che per altro si era aggiudicata l’appalto due anni prima. Lombardi aveva aderito a Forza Italia insieme a Giuseppe Gargani, al quale faceva riferimento quando entrambi erano nella Dc. A Cervinara, dove era stato anche sindaco, era stato messo nell’angolo. Così ebbe quall’incarico, anche su indicazione dell’allora coordinatore regionale. Ma non c’è niente di strano».

Eppure è stato Lombardi a trascinare Nicola Cosentino in questa nuova disavventura giudiziaria. «E’ un chiacchierone. Parla troppo e non fa niente», aggiunge. Affermazione ambigua, viste le promesse e le garanzie offerte sulle pressioni da fare in Cassazione. Intervento sospetto, anche perché collegato alla rinuncia di Cosentino al riesame, con l’sitanza presentata direttamente alla Suprema Corte. «Allora mi spiego meglio: non fa niente in senso generale, non su singole vicende, ancor meno su questa che mi è stata contestata e della quale ho parlato con i pm. Non gli ho mai dato credito, anche se quando si fa politica si parla con tutti».

Dell’interrogatorio non vuole parlare, ma tra le carte c’è pure una telefonata in cui Pasqualino Lombardi si lamenta con l’interlocutore perché «Nicola fa solo chiacchiere, sulla storia del dossier non ci segue». Una conversazione del 27 gennaio 2010, il giorno prima della discussione in Cassazione, che poi boccerà il ricorso di Cosentino. «Davvero? Lo dite voi, non ne so niente», aggiunge. «Ora però ho altre cose da fare, devo pensare al partito».

Rosaria Capacchione

il Messaggero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: