www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

BAIANO . LA FINANZA SEQUESTRA DUE QUINTALI DI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI

Posted by irpinianelmondo su agosto 13, 2010

13.08.2010-Senza soste l’attività delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Avellino in questi giorni di particolare intensificazione del movimento di uomini e mezzi sulle strade dell’Irpinia. Nella mattinata odierna l’attenzione di una pattuglia di militari della Brigata di Baiano, agli ordini del maresciallo aiutante Marcello Daniele, è stata attirata da un commerciante ambulante che, utilizzando il proprio furgone, era intento alla vendita di prodotti ortofrutticoli lungo l’arteria principale che attraversa il paese di Baiano.

Considerato che, all’atto del controllo, il soggetto intento alla vendita, identificato per tale M.C. (di 52 anni), originario di Nola (NA), non era in grado di esibire alcuna autorizzazione per il commercio ambulante di frutta e verdura, lo stesso veniva invitato a seguire i militari presso il Comando Brigata per gli ulteriori accertamenti del caso. Una volta raggiunta la caserma, i rilevamenti effettuati presso i terminali collegati con le banche-dati in uso al Corpo confermavano come il suddetto M.C. non fosse titolare di alcun permesso per l’esercizio del commercio in forma ambulante.

Nella circostanza inoltre i militari rilevavano come l’ambulante, non iscritto nei particolari registri tenuti presso la Camera di Commercio, esercitasse la propria attività sulla base di una partita I.V.A. che, seppur accesa per l’attività di commercio di generi ortofrutticoli, era di fatto cessata da oltre 5 anni.

Non si poteva far altro che procedere alla segnalazione per l’esercizio abusivo del commercio in forma ambulante così come previsto dalla legge nr. 114/1998, dettante le norme fondamentali per il commercio, nei confronti del suddetto M.C.. Tutti i generi che erano a bordo del furgone per la vendita, quantificati in 29 cassette di frutta e verdura per un peso complessivo pari a quasi 2 quintali, venivano sottoposti a sequestro amministrativo.

In linea con la prassi ormai consuetudinaria voluta nei casi di specie dal Comandante Provinciale, colonnello Mario Imparato, i militari avviano la particolare procedura che avrebbe consentito la devoluzione in beneficienza di quanto in sequestro. In considerazione del fatto che alla base del sequestro non vi erano stati motivi di “inidoneità” dei generi ortofrutticoli, dopo aver ulteriormente verificato, mediante la pronta collaborazione dei funzionari dell’Azienda Sanitaria Locale competente, la totale commestibilità dei prodotti, i militari di Baiano avanzano un’immediata richiesta all’Amministrazione Comunale finalizzata alla devoluzione in beneficienza di quanto in sequestro.

Di buon grado il sindaco di Baiano, dr. Carlo Mascheri, aderiva alla richiesta delle Fiamme Gialle e forniva al riguardo i nominativi dei residenti che risultavano versare in stato d’indigenza sulla base degli elenchi dei beneficiari del reddito di cittadinanza del Comune. Nella tarda mattinata, alla presenza delle istituzioni comunali, il Comandante della Brigata procedeva quindi alla donazione della frutta e della verdura nelle mani dei baianesi più bisognosi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: