www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

FINIANI ATTACCANO IL GOVERNO : L’ITALIA E’ DIVENTATA LA DISNEYLAND DI GHEDDAFI

Posted by irpinianelmondo su agosto 31, 2010

31.08.2010– I finiani attaccano il governo che consente, con la visita di Gheddafi, di trasformare l’Italia in una Disneyland per il capo libico. Anzi, si liquida la visita come «una pagliacciata» che però, per dirla con Carmelo Briguglio, rischia di creare problemi con gli Stati Uniti e la Santa Sede. La Padania oggi titola a tutta pagina: «L’Europa sia cristiana», citando il professore Del Valle secondo cui «il rischio concreto si chiama Turchia, vero cavallo di Troia dell’espansione islamica». E l’opposizione, dal Pd all’Udc, solleva proteste contro la «provocazione grave», come la chiama Enrico Letta, dello spettacolo delle ragazze convocate ad ascoltare lezioni sull’Islam. Secondo Dario Franceschini è stata offesa «la dignità del Paese e la dignità delle donne italiane». L’accusa mossa da Antonio Di Pietro è di «una dignità svenduta» per aver ospitato «un dittatore». E vede, dietro la visita, un business per il Cavaliere. E l’Idv, in segno di protesta, ha manifestato direttamente davanti all’Accademia libica. Stefano Pedica ha aperto una tenda da campeggio sull’asfalto, distribuendo poi volantini contro il «dittatore libico» al quale, secondo lui, va consegnata una «laurea horroris causa per i delitti contro l’umanità». L’«Osservatore Romano» snobba la visita, non commentando alcunché.
Nella maggioranza c’è un sostanziale imbarazzo, anche se non sono poche le voci critiche, ma si tende a indicare come pezzo di folclore, la manifestazione con la quale il leader libico ha convocato centinaia di ragazze, esaltando l’Islam, il Corano e la libertà delle donne in Libia. Mentre Margherita Boniver parla di «innocue carnevale», Ignazio La Russa afferma che il «velo integrale è una violenza a tutte le donne musulmane» ed è d’accordo con Daniela Santanché che vuole una legge per proibirlo. Enrico La Loggia si chiede quando Gheddafi farà «un appello per la libertà di culto nei Paesi islamici». «Perplessità» sono avanzate dal sottosegretario Stefania Craxi. Nella Lega soltanto l’eurodeputato Morganti prende posizione: E’ «incredibile che Gheddafi venga in Italia a predicare la religione islamica».

L’esponente dell’Udc, Savino Pezzotta, giudica «intollerabile» lo spettacolo «messo in atto da Gheddafi» e se la prende con il «silenzio» dell Lega. Mentre Ferdinando Adornato parla di «diritti umani dimenticati».

il messaggero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: