www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

PROCESSO BREVE . IL CORO DELLA BINDI CONTRO CICCHITTO : ” P2,P2….”

Posted by irpinianelmondo su aprile 15, 2011

15.04.2011– Il voto sulla legge che accorcia la prescrizione dei reati abbandona dietro di sé una scia al veleno che porta il gruppo del Pdl a chiedere sanzioni nei confronti del vicepresidente della Camera, Rosy Bindi, accusata di avere partecipato al coro («P2, P2, P2…») intonato dai banchi del Pd durante l’intervento del capogruppo Fabrizio Cicchitto. Il vicecapogruppo Massimo Corsaro ha dunque scritto al presidente Gianfranco Fini per «esprimere la più viva indignazione ed imbarazzo per l’atteggiamento assunto da Rosy Bindi che, nel suo turno di presidenza durante la seduta del 13 aprile, ha espresso valutazioni politiche legate a giudizi personali rivolte al presidente del gruppo del Pdl». Quindi, aggiunge Corsaro, «si chiede un tempestivo giudizio nelle sedi competenti sul comportamento gravissimo» della Bindi.

I fatti sono cristallizzati nel resoconto stenografico della Camera. Mercoledì sera, prima del voto finale, prende per ultimo la parola Cicchitto che ritorna ai tempi di tangentopoli e conclude: «Noi non ci faremo processare nelle piazze», parafrasando una espressione usata da Aldo Moro. E dai banchi del Pd si leva il coro («P2, P2, P2…») riferito al passato di Cicchitto. A quel punto l’avvocato barese Francesco Paolo Sisto (Pdl) prende la parola e dice, rivolto alla Bindi: «Signori, il Vicepresidente della Camera non dà l’esempio di terzietà». Dalle scale Rosy Bindi si sposta al banco della presidenza perché è il suo turno. Ma non resiste alla tentazione di rispondere a Sisto: «Avrei preferito svolgere il mio breve intervento a titolo personale dal mio posto che occupo qui come parlamentare. Non siamo riusciti a trovare nessun vicepresidente che potesse sostituirmi… quindi lo faccio qui… Per il contenuto delle mie parole leggo su Wikipedia alla voce Fabrizio Cicchitto: “Dopo essersi iscritto, fascicolo numero 945, tessera 2.232, data di iniziazione 12 dicembre 1980, alla loggia massonica P2, venne estromesso dal Psi. Riammesso nell’ottobre del 1987 da Bettino Craxi, seppure in ruoli marginali, ha poi adottato le posizioni di segretario del Psi fino alla dissoluzione del partito a causa delle inchieste di Mani Pulite”. Ho gridato la verità, onorevole Sisto… “P2, P2…”. Certo, se a me gridassero “Azione cattolica, Azione cattolica”, non mi offenderei…».

 In aula, Denis Verdini aveva chiesto alla Bindi di fare un passo indietro. Ieri, poi, Margherita Boniver (Pdl) ha detto che la lunga spiegazione della Bindi non può placare lo sdegno e l’imbarazzo del Pdl: «Dato che negli anni ’80, l’iscrizione a una loggia massonica non ha mai né poteva avere rilevanza penale, invito la Bindi a smetterla…». Lei, la vicepresidente della Camera, non ha voluto replicare: «Ripeto, ho parlato a titolo personale».

corriere della sera

Una Risposta a “PROCESSO BREVE . IL CORO DELLA BINDI CONTRO CICCHITTO : ” P2,P2….””

  1. The root of your writing whilst sounding reasonable initially, did not settle properly with me personally after some time. Someplace throughout the paragraphs you actually managed to make me a believer but only for a while. I still have a problem with your jumps in logic and you might do well to fill in those gaps. In the event that you can accomplish that, I could definitely be fascinated.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: