www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AMMINISTRATIVE 2011 . PD PATERNOPOLI : IL CENTROSINISTRA PERDE MA IL PAESE E’ LIBERO DAL DEMITISMO

Posted by irpinianelmondo su Maggio 17, 2011

17.05.2011-Paternopoli finalmente è libera. Libera dal demitismo e dai demoni del trasformismo e dell’opportunismo della satrapia di Nusco. Nonostante la sconfitta della lista di centrosinistra, causata dall’ingiustificato tradimento di Rifondazione Comunista e del suo segretario provinciale Tony Della Pia, ha comunque vinto la linea politica di IDV e PD che in campagna elettorale avevano chiesto ai paternesi uno scatto di orgoglio per ricacciare il demitismo fuori dai confini di Paternopoli. La lista di centrosinistra, purtroppo è risultata poco credibile agli elettori quando Rifondazione Comunista unilateralmente, a sette giorni dall’apertura delle urne, sul palco allestito dai demitiani, in un pubblico comizio, ha annunciato la rottura dell’alleanza ed ha invitato i suoi iscritti e simpatizzanti ad annullare la scheda elettorale. Alla luce di questa spaccatura, il nostro elettorato, in gran parte, ha inteso far convergere il proprio consenso sul dott. Felice De Rienzo che, in questa campagna elettorale, al nostro pari, ha fatto dell’antidemitismo la sua bandiera. Ringraziamo tutti i cittadini che ci hanno onorato del loro consenso, che mai tradiremo e verso i quali rinnoviamo il nostro impegno politico per il futuro e lo sviluppo di una Paternopoli più democratica e vicina ai cittadini. Estendiamo poi i ringraziamenti al nostro candidato sindaco, avv. Antonio Rauzzino, uomo politico probo e coraggioso, che con ammirevole lealtà ha onorato la comunità paternese. Al neo sindaco di Paternopoli, dott. Felice De Rienzo, va inoltre l’augurio di buon lavoro da parte di tutti noi per il bene della comunità paternese e per la possibilità di dialogo e di collaborazione che potrà crearsi con le forze politiche che rappresentiamo, nel pieno rispetto della diversità di ruolo e funzione. Nel concludere, lanciamo un monito al vice governatore della Regione Campania, Giuseppe De Mita: “l’arroganza, la presunzione e la brutalità del potere demitiano ha indotto i figli di Paternopoli, figli della terra, ad estirpare dalle radici la pianta del malgoverno che da tempo imperversava sul nostro territorio”. Il risultato elettorale, poi, dimostra che l’intelligenza e la caparbietà dei cittadini paternesi sono state determinanti per consumare il cosiddetto delitto perfetto.

17/5/2011

Coordinamento cittadino del PD

Coordinamento cittadino del IDV

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: