www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

BERSANI : E’ PROBABILE CHE BERLUSCONI CHIEDA A OBAMA INTERVENTO NATO CONTRO PM

Posted by irpinianelmondo su Maggio 26, 2011

26.05.2011-«Non so se Berlusconi chiederà ad Obama l’intervento della Nato». Così il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, in un comizio a Rho a sostegno del candidato di centrosinistra Pietro Romano, ironizza sul colloquio tra il premier e il presidente americano, in cui il Cavaliere ha sostenuto che in Italia c’è qusi una dittatura dei giudici.

«Due giorni fa – ha ricordato Bersani – era l’anniversario della morte di Falcone. Dedicherei una riflessione di trenta secondi al fatto che in quegli anni c’erano persone che si sacrificavano per salvare la Costituzione e le leggi mentre oggi si sacrificano la Costituzione e le leggi per salvare la pellaccia di una sola persona». «È una umiliazione – ha sostenuto ancor ail leader del Pd – che dobbiamo togliere di torno il prima possibile perché stiamo perdendo peso a livello internazionale».

«Il Paese è nelle mani di un irresponsabile, perché con i problemi che abbiamo non si possono aizzare le tifoserie e suscitare risse», aveva detto in precedenza oggi il segretario del Pd. «Chi ha un po’ di buonsenso – ha detto il leader Pd – bisogna ce ce lo metta. Non si può mica finire a botte». «Senza cervello? No, voleva dire senza capelli», ha poi ironizzato Bersani riferendosi alle parole del premier che ieri ha definito «senza cervello» gli elettori della sinistra.

«Dopo il ballottaggio bisognerà guardare la realtà e il centrosinistra è pronto a discutere sulla manovra – ha detto ancora Bersani -. Dopo i ballottaggi spero di discutere sulla situazione economica del Paese, qui la situazione è seria. L’Italia purtroppo ha perso più di altri e stiamo rimontando meno degli altri Paesi. Il punto è come faremo a pagare il debito? Avendo un debito così grande questa è la domanda che si pongono i mercati. Aver negato questa situazione è stato un guaio ci ha impedito di avere capacità di reazione. Ora si profila l’esigenza di una manovra. Quali idee hanno in tasca? Continuiamo con i tagli lineari senza crescere? Noi abbiamo qualche idea e vorremmo discuterne».

«Bene Marcegaglia, era ora di sentire parole così nette». «Era ora di ascoltare parole così nette sul Paese che non cresce. Ma era ora anche due anni fa – dice Bersani commentando il discorso del presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia – E’ la fotografia di un Paese che ha problemi serissimi e che dovrebbe aggredirli con le riforme. Mi sono piaciuti anche i titoli della Marcegaglia: il fisco, le liberalizzazioni, il mondo del lavoro e la precarietà. Noi su tutto questo abbiamo le nostre proposte», aggiunge Bersani.

Cicchitto: da Bersani parole gravi. «Finire a botte? Bersani in versione boxeur non ce lo vedo proprio – ha commentato il capogruppo del Pdl alla Camera, Fabrizio Cicchitto – Meglio in poltrona ad ascoltare il Nabucco… Speriamo che poi non si svegli e trovi un’altra realtà. La teniamo sullo scherzo perché altrimenti dovremmo dire che Bersani ha detto delle cose gravissime e del tutto inaccettabili .Insultando il presidente del Consiglio non c’è dubbio che Bersani non ha dato un contributo a rasserenare gli animi, ma ha dato un contributo a determinare una rissa. Mi auguro proprio che non finiremo a botte come lui invece ha ipotizzato».
 il messaggero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: