www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

NAPOLI. RIFIUTI : FIRMATO PROTOCOLLO DE MAGISTRIS – PRESTIGIACOMO

Posted by irpinianelmondo su luglio 30, 2011

30.07.2011-E’ stato siglato ieri mattina nella sede della Prefettura di Napoli dal ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo e dai rappresentanti delle istituzioni locali un protocollo d’intesa sulla gestione del ciclo rifiuti. Il vertice, secondo quanto si apprende, ha voluto sintetizzare le posizioni comuni per poter lavorare, lasciando ad una discussione successiva i punti di criticità come il termovalorizzatore di Napoli Est, al cui riguardo il ministro ha precisato: “La struttura dell’area orientale rappresenta un impianto necessario, ma al momento non rappresenta un’urgenza. Al momento c’è un memoria presentata dal Comune contro la gara bandita dalla Regione e discutere ora del problema è inutile. Meglio fare altre cose. In ogni caso ci saranno occasioni per discutere dell’argomento, ne riparleremo al momento giusto”. Il ministro ha poi spiegato che governo e Conai copriranno i costi per far rendere possibile la raccolta differenziata per 500mila cittadini, fondi che verranno stanziati dal 2012. Al momento, si apprende, l’iniziativa del Comune proseguirà con il contributo di 9 milioni di euro concessi dalla Regione, mentre per il prossimo futuro è previsto che il ministero avrà nella propria disponibilità 10 milioni di euro su base nazionale da desinare anche al capoluogo campano. Dopo il summit in Prefettura, il ministro ha incontrato il sindaco Luigi de Magistris a Palazzo San Giacomo per discutere del piano relativo all’allargamento della raccolta differenziata. L’iniziativa, illustrata dal vicesindaco Tommaso Sodano, prende le mosse dall’analisi della realtà attuale che vede a Napoli circa 145mila cittadini serviti dalla differenziata porta a porta. Lo sviluppo della differenziata prevede di estendere la raccolta ad altri 165mila abitanti, raggiungendo così quota 325mila abitanti entro la fine dell’anno, e poi per l’anno prossimo la raccolta verrà dovrebbe raggiungere altri 275mila abitanti per raggiungere il mezzo milione entro la fine del 2012. Soddisfazione è stata espressa dallo stesso primo cittadino partenopeo che ha commentato: “Dall’insediamento dell’amministrazione, abbiamo cercato un rapporto leale con istituzioni e governo, ricevendo risposte positive. Questo perché quando si parla di ambiente e rifiuti non ci possono essere contrasti. Sono fiducioso che grazie a governo e Conai riusciremo a raggiungere un alto livello di differenziata, perché quasi tutti i cittadini, tranne coloro che remano contro, vogliono una svolta nell’ambiente”.

Il Velino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: