www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AVELLINO. SICUREZZA IN EDILIZIA: . 200MILA EURO DA FONDIMPRESA PER LA FORMAZIONE CONTRO LE MORTI BIANCHE

Posted by irpinianelmondo su settembre 14, 2011

14.09.2011-Quarantasette imprese edili campane, 402 lavoratori da formare per un totale di 67 azioni didattiche. Sono i numeri del Fise (Formazione Integrata per la Sicurezza in Edilizia): progetto, sviluppato dalle cinque Scuole Edili regionali,  che vede come Ente capofila il Centro per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Avellino. L’intervento, nato anche in partnership con l’Istituto Tecnico per Geometri “Oscar D’Agostino” del capoluogo cittadino (scuola impegnata nella formazione professionale dei giovani) riceve l’ok finanziario da Fondimpresa. Il principale fondo interprofessionale per la formazione continua promuove il programma, che entra nel ranking dei 46 ammessi in ambito nazionale, ed eroga, nello specifico, una sovvenzione economica pari a 200mila euro. Budget utile ad implementare, su scala provinciale negli organismi paritetici campani tra cui anche quello irpino di Atripalda,  le azioni formative del piano che prenderanno il via il prossimo novembre per poi concludersi a fine luglio 2012. Rilevante la portata dell’insegnamento che mette in piedi una incisiva manovra fomativa per fortificare ancor di più la prevenzione degli infortuni nel settore edile.
Due le linee didattiche territoriali, per 1072 ore complessive di lezioni, e riconducibili la prima all’area  “Salute e sicurezza sul lavoro”, la seconda al campo “Competenze gestionali, di processo e comportamentali’. In pratica, una parte dei lavoratori dipendenti delle aziende coinvolte verranno formati nella conduzione di macchine ed attrezzature da cantiere come gru, autogru, escavatori, pale meccaniche, muletti. Ed un altro corpo di discenti sarà, invece, addestrato alla gestione integrata del processo di sicurezza: l’insieme delle procedure di lavoro aziendali che contengono le indicazioni specifiche per potere svolgere senza pericoli l’attività lavorativa.
Per la sue caratteristiche, il progetto punta da un lato a  consolidare il ruolo del lavoratore nell’ambiente in cui opera, a creare prospettive di crescita professionale ed a favorire l’integrazione nel processo produttivo a tutti i livelli. Dall’altro, in ottica aziendale, il piano formativo ha l’obiettivo di  migliorare la qualità generale delle risorse umane che caratterizzano un’impresa edile, di rafforzare la gestione della sicurezza, di diminuire i costi diretti, indiretti e sociali della mancata sicurezza nonché di favorire un maggior livello di competitività sul mercato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: