www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

ROMA. MANIFESTAZIONE DEGLI STUDENTI, BLOCCATI E CARICATI

Posted by irpinianelmondo su novembre 3, 2011

03.11.2011-Le forze dell’ordine hanno caricato gli studenti che si stavano muovendo in corteo a Roma. I ragazzi avevano prima bloccato dei bus alla stazione Tiburtina e una volta che si sono mossi sono stati bloccati. Dopo avere forzato il cordone delle forze dell’ordine sono stati caricati.

 

Gli studenti sono stati bloccati sotto il viadotto, ‘accerchiati’ dalle forze dell’ordine che gli impediscono di proseguire nel loro percorso. Al grido di ‘corteo corteo’, i ragazzi, tutti a volto scoperto, proseguono nella loro richiesta contestando l’ordinanza del sindaco di Roma Gianni Alemanno che ha impedito i cortei nel centro della capitale.

Nuovi scontri a Roma dopo le ‘cariche di alleggerimento’ della polizia: le tensioni sono esplose quando un gruppo di studenti e’ entrato all’interno del cantiere della stazione Tiburtina. Immediata la reazione delle forze dell’ordine: polizia e carabinieri hanno raggiunto i manifestanti, accerchiandoli, per poi caricarli a colpi di manganello.

Per le strade attorno alla stazione si e’ scatenata una caccia all’uomo: alcuni studenti, infatti, sono riusciti ad uscire dal recinto del cantiere ed e’ scattata, immediata, la rincorsa da parte di agenti di polizia, carabinieri e finanzieri.

IL ‘GIALLO’ DEL 17ENNE – “Hanno picchiato a sangue un ragazzo di 17 anni e adesso non sappiamo dove sia”, gridava al megafono uno degli studenti che stanno protestando.

Ma l’allarme è durato poco: il ragazzo, inseguito e preso dalla polizia alla stazione Tiburtina, è illeso.
L’inseguimento a piedi da parte di alcuni uomini delle forze dell’ordine in borghese aveva allarmato il resto degli studenti che protestano in via Tiburtina.

In realtà, una volta preso, è stato allontanato dal corteo, portato vicino ai chioschi delle biglietterie Atac e li’ identificato. Operazione questa che e’ si e’ svolta, tra l’altro, sotto gli occhi attenti dei molti altri studenti. Il ragazzo e’ stato quindi rilasciato ed e’ potuto tornare all’interno del corteo.

Gli esercizi commerciali della zona hanno tutti abbassato le saracinesche.
 

 

LA PARTENZA DEL CORTEO – I ragazzi erano partiti in corteo nonostante l’assenza dell’autorizzazione della Questura. Si erano dati appuntamento a piazzale Tiburtino, , si sono avvicinati al cordone dei mezzi della Polizia che sbarra loro la strada per via Tiburtina. Gli studenti gridano “corteo, corteo”, ed espongono degli scudi artigianali, fatti di plastica e gommapiuma, che recano slogan come ‘lotta dura per la cultura’, e titoli di libri ed opere d’arte. La prima fila reca poi uno striscione che recita: “G20? Bce? Alemanno? Global revolution!”.

“Identificati senza un motivo” e poi “scene di blindati davanti ai licei del centro di Roma“: a denunciarlo in una nota sono gli studenti Autorganizzati.

Nonostante la presenza di mezzi delle forze dell’ordine, gli studenti e le studentesse del Virgilio, in diverse centinaia, si sono mossi in corteo spontaneo nel pieno centro della città e del I municipio, violando qualsiasi divieto – spiegano nella nota – in altri licei stessa scena: tre camionette al Mamiani,e due camionette al Tasso e l’identificazione di chi non andava a scuola”.

QN

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: