www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

MANOVRA “SALVA ITALIA “.NIENTE GARE D’APPALTO PER I COMUNI CON POPOLAZIONE INFERIORE A 5.000 ABITANTI. SE NE OCCUPERA’ UNA ” CENTRALE DI COMMITTENZA”

Posted by irpinianelmondo su dicembre 6, 2011

6.12.2011-Le gare di appalto per  l’acquisizione di beni e servizi nonche  per l’esecuzione di lavori pubblici dovranno essere eSpletate da  un organismo unico ( centrale di committenza)  a cui faranno capo i comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti , previo costituzione di un accordo consortile . Dovra’ essere ripensata dunque l’organizzazione degli Uffici Tecnici dei comuni con il reimpiego  anche dei dipendenti .L’art 23 del decreto “Salva Italia” al punto 4 recita : ” All’articolo 33 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, è aggiunto, in fine, il seguente comma: “3-bis. I Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti ricadenti nel territorio di ciascuna Provincia affidano obbligatoriamente ad un’unica centrale di committenza l’acquisizione di lavori, servizi e forniture nell’ambito delle unioni dei comuni, di cui all’articolo 32 del testo unico di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, ove esistenti, ovvero costituendo un apposito accordo consortile tra i comuni medesimi e avvalendosi dei competenti uffici “

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: