www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

AVELLINO . LA CAMERA DI COMMERCIO PRESENTA IL CALENDARIO FIERISTICO 2012 . SI INIZIA IL 25 FEBBARIO A RIMINI

Posted by irpinianelmondo su gennaio 9, 2012

9.1.2012-Mia, Vinitaly, Cibus, Sial e Artigianato in Fiera: cinque appuntamenti di rilevanza internazionale per sostenere l’imprenditoria dell’Irpinia. La Camera di Commercio di Avellino guidata da Costantino Capone lancia il calendario fieristico del 2012, per permettere alle aziende interessate della provincia di Avellino di poter già inviare una propria manifestazione d’interesse e, quindi, di programmare già da ora i propri impegni promozionali e commerciali.

Gli appuntamenti che costituiscono il calendario fieristico 2012 della Camera di Commercio di Avellino, rappresentano sicuramente alcuni tra i più importanti eventi nazionali ed internazionali dedicati alla promozione, alla valorizzazione e alla commercializzazione delle produzioni agroalimentari e artigianali di qualità.

A Vinitaly, Cibus, Sial e Artigianato in Fiera, per i quali è possibile inviare la manifestazione d’interesse per partecipare alle collettive in programma, si aggiunge la partecipazione alla MIA di Rimini, Mostra Internazionale dell’Alimentazione in programma dal 25 al 28 febbraio, fiera per la quale è già stata effettuata la selezione delle imprese tramite apposito avviso pubblico, per rispettare i tempi dettati dal calendario della manifestazione.

Il secondo evento è quello tradizionalmente legato alla produzione vitivinicola, punta d’eccellenza dell’Irpinia, ovvero Vinitaly, salone internazionale dei vini e dei distillati giunto alla sua 46esima edizione, in programma a Verona dal 25 al 28 marzo, che lo scorso anno si è chiuso con un afflusso di oltre 156mila visitatori, di cui oltre 48mila provenienti dall’estero da più di 110 Paesi, con un incremento di operatori del 10%.La Camera di Commercio di Avellino, nella scorsa edizione, così come per il2010, ha registrato un notevole afflusso presso gli stand delle settanta aziende partecipanti alla collettiva e presso gli appuntamenti inseriti nel programma di eventi “Irpinia Excellent!” riservato a giornalisti, comunicatori, operatori, appassionati, consumatori consapevoli, opinion leader, responsabili istituzionali e membri delle principali associazioni di cultura enogastronomica operanti sui territori, per approfondire l’Irpinia del vino nello spazio e nel tempo. Quest’anno la rassegna si aprirà con una novità in più: venendo incontro alle aspettative degli espositori, infatti, Vinitaly 2012 si terrà da domenica a mercoledì, così da favorire l’accesso degli operatori professionali.

Terzo impegno fieristico in programma è quello del Cibus di Parma, Salone internazionale dell’alimentazione, altra collettiva tradizionalmente promossa dall’ente di Piazza Duomo, in programma dal 7 al 10 maggio. Un appuntamento biennale, che nel2010 ha fatto registrare l’affluenza di circa 60mila visitatori, con un aumento esponenziale degli operatori esteri.

L’agroalimentare sarà protagonista nel 2012 anche al Sial di Parigi, in programma dal 21 al 25 ottobre, fiera a cadenza biennale considerata tra le più complete dell’offerta agroalimentare mondiale, dove nella scorsa edizione, la 2010,la Camera di Commercio di Avellino è stata presente anche con laboratori-degustazione “Irpinia Excellent!”, con la partecipazione di circa 200 tra operatori e buyers da ogni parte del mondo (Francia, Inghilterra, Turchia, Spagna, Guinea, Canada, Cina, New York, Dubai, Grecia, Isole Falkland, Bulgaria, Nuova Zelanda, Lituania, Egitto, Romania, Irlanda, Algeria, Belgio, Libano, Iran, Emirati Arabi, Dubai, Finlandia, Scozia, Polonia, Taiwan ecc.).

Ultimo appuntamento fieristico in programma è un’altra fiera che tradizionalmente vede la presenza della collettiva promossa dall’ente camerale: L’Artigianato in Fiera di Milano, in programma a dicembre presso il polo fieristico di Rho Pero di Milano, che si è chiusa quest’anno con il record di oltre tre milioni di visitatori in nove giorni.

Alle collettive promosse dalla Camera di Commercio di Avellino potranno partecipare le imprese che producono beni e servizi o commercializzano prodotti tipici del territorio irpino,  che abbiano almeno una unità produttiva nella provincia di Avellino relativa ai settori merceologici delle fiere programmate. Ciascuna impresa può prendere parte ad un massimo di due collettive promosse dall’ente camerale.

La manifestazione d’interesse, consultabile e scaricabile dal sito internet www.av.camcom.it, dovrà essere inviata entro mercoledì 11 gennaio. Costituirà elemento di priorità in fase di ammissione quando sarà pubblicato il relativo avviso pubblico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: