www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

PAOLO VLLAGGIO : I SARDI NON FANNO FIGLI PERCHE’ SI ACCOPPIANO CON LE PECORE . QUERELE

Posted by irpinianelmondo su gennaio 10, 2012

10.01.2012-Bufera mediatica su Paolo Villaggio, che, intervenendo ieri alla trasmissione di Raitre ‘Brontolo’, ha affermato che “i sardi non fanno figli perché si accoppiano con le pecore”. Una battuta davvero poco felice che ha mandato su tutte le furie i pastori isolani, pronti a querelare il comico genovese. “Chiederò una copia ufficiale del filmato andato in onda, poi solleciterò la Procura a valutare se vi siano ipotesi di reato”, ha dichiarato l’avvocato cagliaritano Anna Maria Busia che ha ricevuto il mandato.

Ma critiche piovono anche dalle istituzioni. “Il servizio pubblico, pagato dai cittadini, non può essere ridotto a veicolo di stupidità, volgarità e ignoranza”, ha detto il governatore della Sardegna, Ugo Cappellacci, commentando la frase andata in onda durante la puntata dedicata alla questione femminile al tempo del governo Monti e della sua manovra economica.

“Non preoccupano tanto gli sproloqui e le lacune culturali di chi evidentemente ha esaurito il proprio repertorio – ha sottolineato Cappellacci -, quanto il fatto che questi possano trovare spazio in una trasmissione della televisione di Stato. Se il livello culturale offerto da certe trasmissioni scende così in basso, lo Stato farebbe bene a considerarle tra le voci soggette a tagli e riduzioni per risanare le finanze”.

Intanto arrivano le scuse di Oliviero Beha, conduttore della trasmissione. “Mi scuso doverosamente con chi si è sentito offeso dalla battutaccia di Paolo Villaggio sui sardi – ha detto il giornalista -. Prendo atto delle immediate e crescenti reazioni dell’opinione pubblica dell’isola e dei suoi vertici istituzionali. Se non ho risposto seriamente a Villaggio e a quello che disgraziatamente diceva sulle pecore, mentre la trasmissione trattava questioni serissime della Sardegna e del resto d’Italia, il motivo è uno solo: ho giudicato in diretta, e la mia espressione e il modo in cui sono andato oltre subito testimoniano della mia buona fede giacché la televisione è fatta anche di questo, che l’uscita di Villaggio fosse stata tanto infelice da meritare la sordina e niente di più”.

“Non intendevo dilatare tempo e attenzione per una insensatezza offensiva mentre si parlava della natalità sarda, la più bassa d’Italia, con il massimo del rigore. Se la si considera una scelta sbagliata, magari senza aver visto il programma e solo di riporto, me ne dolgo ancora di più essendo tutto ciò l’opposto delle mie intenzioni”, ha concluso Beha.

QN

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: