www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

CASALBORE (AV). SINDACO SMENTISCE MORTE DI 80ENNE. LA PROVINCIA DI BENEVENTO INTERVIENE SU STRADE PROVINCIALI DI AVELLINO. I POLITICI IMPEGNATI PER LO STATO DI CALAMITA’ NATURALE

Posted by irpinianelmondo su febbraio 8, 2012

8.2.2012-Sulla notizia diffusa da alcuni media locali e nazionali che segnalano tra le vittime del gelo anche un’anziana donna di Casalbore il sindaco smentisce affermando: “Da questa mattina al comune non è giunta alcuna comunicazione di morte. Inoltre fonti ufficiali ci comunicano che nell’ospedale di Ariano Irpino, oggi non c’è stata alcuna morte dovuta ad assideramento, come invece riportato da alcune testate”. Ci scusiamo con i lettori per la notizia riportata anche dal nostro portale, così come da diverse testate nazionali e agenzie di stampa.

La Provincia di Benevento si è attivata per liberare l’arteria anche se in quel tratto la competenza era della Provincia di Avellino perchè ricadente nel territorio di Montecalvo Irpino

I due consiglieri regionali del PD, Del Basso De Caro e D’Amelio hanno incontrato l’assessore Cosenza per sollecitare adeguati stanziamenti per gli interventi già sostenuti e da sostenersi da parte dei Sindaci dei Comuni del Sannio e dell’Irpinia colpiti dall’emergenza neve. Insieme “hanno rappresentato inoltre – si legge in una nota – in termini di assoluta obiettività, le condizioni in cui versano molti Comuni tuttora isolati e privi di elettricità facendo presente le forti anticipazioni già fatte dalle amministrazioni comunali con le modeste e residuali possibilità che il bilancio ad esse consente”. “Lo stanziamento – è intervenuto il capogruppo UDC Foglia – appare insufficiente oltre che irriguardoso, nei confronti delle amministrazioni comunali delle province di Avellino e Benevento che sono state costrette a misurarsi con una situazione emergenziale eccezionale e con le scarsissime risorse a loro disposizione”.”E’ un primo passo – commenta Sandra Lonardo – ma naturalmente non basteranno questi fondi, specie se i soldi dovranno essere ripartiti tra i Comuni di tutte le cinque province. Faccio appello al presidente Caldoro affinché questa ennesima emergenza non debba essere pagata solo dalle comunità delle aree interne. Occorrono più fondi, mirati, a sostegno dei nostri agricoltori ed allevatori e di quanti hanno subito danni a vario titolo”. “Non basta solo dichiarare lo stato di emergenza – secondo il segretario regionale del PD, Amendola – ma occorre anche appostare risorse adeguate per affrontare l’ondata di gelo che ha colpito la nostra regione”.

“il quaderno.it”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: