www.irpinianelmondo.it

politica cronaca arte cultura turismo gastronomia…. e molto altro ancora

MONTECALVO (AV) . ILLUMINAZIONE PUBBLICA AD ALTA FUNZIONALITA’ ENERGETICA , L’ASSESSORE D’ADDONA: ALTA TECNOLOGIA E RISPARMI PER LE CASSE DEL COMUNE

Posted by irpinianelmondo su marzo 4, 2012

4.3.2012-Il Comune ha affidato, con determina dell’Ufficio Tecnico, all’esterno il servizio di gestione integrata e manutenzione ordinaria dell’impianto di pubblica illuminazione. Nell’affidamento sono incluse la fornitura di energia elettrica e le attività connesse alla riqualificazione, alla messa a norma, all’ammodernamento tecnologico e funzionale dell’intero impianto di pubblica illuminazione. Il servizio è stato affidato, secondo i criteri della gara con procedura aperta con l’offerta economicamente più vantaggiosa, al consorzio Corcordia di Pratola Serra. Il contratto prevede una durata di 24 anni per un importo totale di 3.163.159,12 euro.
“Si tratta di un’operazione con la quale fin da ora ancoriamo il tetto di spesa per l’impianto ad una somma prestabilita – spiega Antonio D’Addona, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Montecalvo Irpino -. C’è da dire che l’investimento iniziale, ormai necessario per la messa in sicurezza e per l’adeguamento dell’intero impianto pubblico, verrà sostenuto dalla ditta appaltatrice. Questo fa sì che il Comune non è costretto nell’immediato a sostenere una spesa di 500.000 euro che sarebbe onerosa per il nostro bilancio. Abbiamo messo in campo una gara con progetto migliorativo che ci ha permesso di fissare la spesa annua a 135.000 euro che sono esattamente il costo dell’energia elettrica fino ad ora sostenuto e quello del dipendente addetto alla manutenzione. Confidiamo che la ditta appaltatrice possa iniziare i lavori di ammodernamento entro il mese di maggio e che in un anno avremo la nuova rete pubblica”.
Un intervento che, oltre alla messa a norma, porterà anche un ammodernamento tecnologico che permetterà di ridurre, se non azzerare, i disservizi nella pubblica illuminazione.
“Non è da sottovalutare l’impatto ambientale di questa decisione – conclude D’Addona -. Il nuovo impianto, infatti, sarà particolarmente efficiente dal punto di vista energetico, consumando meno energia elettrica e contemporaneamente aumentando l’efficienza”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: